MOTOGP/ Jerez, prove libere 2: primo Lorenzo, quarto Valentino Rossi

- La Redazione

Jorge Lorenzo ha chiuso in testa la seconda sessione di prove libere del GP di Jerez MotoGP: il maiorchino della Yamaha precede Crutchlow, Pedrosa e Rossi. La classifica cumulativa

Lorenzo_Aragon
Jorge Lorenzo (Infophoto)

Si sono concluse anche le prove libere 2 di MotoGP sul circuito di Jerez de la Frontera: i risultati della sessione mattutina sono stati sostanzialmente confermati. Davanti a tutti in questi 45 minuti pomeridiani c’è ancora la Yamaha M1 di Jorge Lorenzo, che ha migliorato il suo crono di circa un decimo e mezzo riuscendo a chiudere il giro in 1’39”562, con un margine di quasi due decimi su Cal Crutchlow, che ancora una volta dimostra di avere buon passo nelle libere. Il britannico della Monster Yamaha scalza così dalla seconda posizione Dani Pedrosa, ma attenzione: il tempo è comunque inferiore rispetto a quello che lo spagnolo aveva fatto segnare nelle libere 1, dunque nella classifica cumulativa (che come sappiamo qualifica poi alla lotta per la pole, comprendendo anche i risultati delle libere 3 di domani) Crutchlow resta dietro al pilota della Honda. Valentino Rossi rimane lì: il Dottore è quarto nel pomeriggio, con 1’39”874 limita i danni tenendo più o meno il passo e resistendo agli attacchi di Marc Marquez, ancora una volta attardato con la quinta posizione ma sui tempi di Rossi. Ancora un grande exploit di Andrea Iannone: con la Ducati Pramac, il pilota azzurro è settimo davanti alle due Desmosedici di Hayden e Dovizioso, ancora più staccate rispetto al mattino. Domani alle 9:55 la terza sessione ci dirà chi sono i 10 piloti che accedono al Q2 per giocarsi la pole position, e quelli che invece andranno in Q1 per le ultime due posizioni.

1 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 286.0 1’39.562  
2 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287.5 1’39.733 0.171 / 0.171
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 289.0 1’39.757 0.195 / 0.024
4 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 284.9 1’39.874 0.312 / 0.117
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 287.7 1’39.889 0.327 / 0.015
6 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 287.9 1’40.507 0.945 / 0.618
7 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 283.8 1’40.574 1.012 / 0.067
8 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 275.0 1’40.736 1.174 / 0.162
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 272.5 1’40.738 1.176 / 0.002
10 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 282.8 1’40.837 1.275 / 0.099
11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 284.2 1’40.884 1.322 / 0.047
12 51 Michele PIRRO ITA Ducati Test Team Ducati 282.5 1’40.902 1.340 / 0.018
13 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 288.1 1’40.990 1.428 / 0.088
14 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 287.8 1’41.053 1.491 / 0.063
15 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 274.1 1’41.078 1.516 / 0.025
16 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 269.3 1’41.751 2.189 / 0.673
17 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 277.4 1’41.774 2.212 / 0.023
18 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 273.5 1’41.790 2.228 / 0.016
19 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 272.8 1’42.058 2.496 / 0.268
20 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 274.5 1’42.603 3.041 / 0.545
21 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 270.4 1’42.606 3.044 / 0.003
22 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 270.2 1’42.974 3.412 / 0.368
23 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing ART 273.5 1’43.356 3.794 / 0.382
24 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 273.3 1’43.403 3.841 / 0.047

 

  1. J.LORENZO 1’39”562

  2. D.PEDROSA 1’39”704

  3. C.CRUTCHLOW 1’39”733

  4. V.ROSSI 1’39”874

  5. M.MARQUEZ 1’39”889

  6. A.BAUTISTA 1’40”557

  7. A.IANNONE 1’40”574

  8. N.HAYDEN 1’40”722

  9. H.BARBERA 1’40”736

  10. A.ESPARGARO 1’40”738



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori