Live / MotoGp, in diretta le prove libere del Gran Premio del Montmelò 2013 (Catalogna)

- La Redazione

MotoGp, la diretta delle prove libere del Gran Premio di Catalogna 2013 sul circuito di Montmelò, vicino a Barcellona: segui e commenta live in tempo reale le due sessioni di oggi

pedrosa_lorenzo
Motogp (Infophoto)

La MotoGp riparte dal Montmelò, dove oggi sono in programma le prime due sessioni di prove libere per le tre classi del Motomondiale (la MotoGp alle ore 9.55 e 14.05) in vista del Gran Premio di Catalogna 2013. Si tratta della sesta gara stagionale, la seconda in Spagna, un appuntamento molto atteso sia perché si corre in Spagna, casa di tantissimi dei protagonisti del motociclismo attuale, sia perché si tratta di un circuito molto ben conosciuto da tutti e tecnicamente completo. Sul tracciato che sorge a poca distanza da Barcellona si corre dal 1992 (nei primi quattro anni con la denominazione Gran Premio d’Europa, poi con il titolo attuale), ed inoltre il Montmelò ospita spesso anche sessioni di test invernali. E’ da notare che (insieme ad Austin, Silverstone e Sepang) è una delle quattro pista che ospitano sia il Motomondiale sia la Formula 1. Tornando alle caratteristiche tecniche della pista, l’aspetto peculiare del circuito catalano è il lunghissimo rettilineo del traguardo, mentre la parte centrale è un misto di curve di vario tipo con un solo rettilineo di una certa rilevanza. Nell’albo d’oro della classe regina spiccano le sei vittorie diValentino Rossi, l’ultima delle quali nel 2009, quando il Dottore si rese protagonista di un sorpasso all’ultima curva su Jorge Lorenzo che è passato alla storia. Comunque è ottimo anche il feeling del maiorchino con questa pista, dal momento che in MotoGp ci ha vinto per ben tre volte negli ultimi cinque anni, mentre Pedrosa ha vinto solo una volta nel 2008. Ampliando il discorso a tutte le classi, Rossi a Barcellona ha vinto ben nove volte, contro le quattro di Lorenzo e le tre di Pedrosa, mentre Marquez ha vinto in 125 nel 2010. Interessante rilevare che i record della pista sono abbastanza datati, dal momento che risalgono al 2008 sia per la miglior pole position (di Casey Stoner) sia per il miglior giro in gara, che fu fatto segnare da Pedrosa.
I tifosi locali si augurano naturalmente che continui il dominio spagnolo, che invece il resto del Mondo tenterà di spezzare, a dire il vero con speranze non molto consistenti. Nella classifica del Mondiale Piloti troviamo in prima posizione Dani Pedrosa con 103 punti, seguito da Jorge Lorenzo con 91. Insomma, la stagione sembra già essere diventata un lungo duello fra il pilota di punta della Honda Hrc e il team ufficiale Yamaha. Quest’anno Pedrosa sembra davvero pronto a sferrare davvero l’attacco per arrivare al titolo iridato della classe regina, che finora gli è sempre sfuggito, anche se naturalmente l’ostacolo rappresentato dal campione del Mondo in carica non è dei più semplici. L’unico centauro che sembra in grado di entrare in questa bagarre è proprio Marc Marquez, terzo nella graduatoria iridata con 77 punti, anche se per quanto riguarda il giovane compagno di squadra di Pedrosa la prima cosa da verificare sarà il suo recupero dopo le terribili cadute in successione che ha subito al Mugello due settimane fa. In chiave italiana, si può considerare fin qui positivo il bilancio di Andrea Dovizioso, quinto con 50 punti al suo primo anno in Ducati, una sfida non facile per il pilota forlivese e i cui risultati andranno valutati sul lungo periodo. Inevitabilmente diverso è il discorso che coinvolge Valentino Rossi: la sfortuna della caduta incolpevole al primo giro del Gran Premio d’Italia non può bastare a giustificare risultati obiettivamente deludenti. Serve il riscatto, come ha sottolineato anche Franco Uncini nell’intervista di presentazione a questo Gran Premio. Sarebbe un segnale importante, anche per zittire tutti coloro (e sono sempre di più) che giudicano il Dottore ormai avviato sul viale del tramonto di una lunga e luminosa carriera. Ma questi sono tutti discorsi teorici, ora spetterà a questa pista – fra le più affascinanti del mondo – emettere i verdetti. E allora accendiamo i motori: le prove libere del Gran Premio di Catalogna 2013 della MotoGp sul circuito del Montmelò, vicino a Barcellona, stanno per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori