MotoGP / GP Catalogna, Uncini: Valentino Rossi pronto al riscatto, ma Lorenzo… (esclusiva)

- int. Franco Uncini

FRANCO UNCINI presenta il Gran Premio di Catalogna della MotoGp che si disputerà domenica. Per Valentino Rossi occasione di riscatto, ma favoriti restano Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo…

lorenzo1_r400
Jorge Lorenzo (Infophoto)

Dopo il Gran Premio del Mugello la MotoGp ricomincia dal Gran Premio di Catalogna, che si correrà domenica a Barcellona sul circuito del Montmelò. E’ il sesto round del Motomondiale 2013. Attualmente in testa alla classifica c’è Dani Pedrosa su Honda con 103 punti, poi a 91 il campione in carica Jorge Lorenzo. Valentino Rossi è solo sesto: per il pilota pesarese questo appuntamento a Barcellona potrebbe essere l’occasione per riscattare la prova sfortunata del Mugello. In realtà i favoriti del Gran Premio di Catalogna sembrano essere i soliti spagnoli, cioè Lorenzo, Pedrosa e poi Marc Marquez. Qui la Yamaha ha vinto sei degli ultimi nove Gran Premi disputati. Si annuncia quindi battaglia tra questi protagonisti della MotoGp, con il possibile inserimento di Andrea Dovizioso, Stefan Bradl e Cal Crutchlow (clicca qui per la diretta di MotoGp, le prove libere del Gran Premio di Catalogna). Per presentare la gara di Barcellona abbiamo sentito Franco Uncini. Eccolo in questa intervista per IlSussidiario.net.
Il Gran Premio di Catalogna sarà occasione di riscatto per Valentino Rossi? Me lo auguro e spero di sì, visto che Valentino al Mugello è stato proprio sfortunato. Poi al Montmelò Valentino si è trovato sempre bene, e potrebbe quindi fare cose veramente buone.
Il pilota pesarese non ha perso lo smalto di un tempo? No, assolutamente. Ha ancora tanta voglia di vincere e di essere protagonista. Bisogna solo lasciargli tempo perché possa adattarsi alla sua moto. La concorrenza è grande e non è facile per Valentino essere tra i migliori, ma io credo veramente nelle sue possibilità.
In base ai risultati recenti Barcellona dovrebbe essere un pista favorevole alla Yamaha… Questo è un altro dato a vantaggio di Valentino. La Yamaha s’è sempre trovata bene a Barcellona, dove ha realizzato prestazioni straordinarie.
Lorenzo cambierà il volto del Mondiale se vincerà questa gara? No, il Mondiale sarà equilibrato fino all’ultimo. Lorenzo comunque resta il pilota più completo. È superiore agli altri, cosa fondamentale per la lotta mondiale.
Pedrosa però sembra inarrestabile in questa stagione, chi lo fermerà? Sono rimasto sorpreso anch’io dalle gare di Pedrosa. Sta facendo benissimo, complimenti al pilota spagnolo.
Marquez cosa potrebbe fare a Barcellona?

Non si sa, Marquez ci ha abituati alle sorprese. Forse però qui a Barcellona subirà la pressione dell’ambiente che sarà tanta, correndo in casa. Potrebbe essere una cosa non positiva per lui.

Quali sono le caratteristiche di questo circuito? E’ un circuito tecnico, difficile, in cui ci sono tanti rettilinei e ha veramente tanta importanza il motore.

Il suo pronostico? Non me la sento di farlo, sarebbe veramente difficile. Ci sono tanti candidati alla vittoria, e poi vedremo cosa farà Dovizioso, anche se non ha ancora una moto competitiva. Per il podio ci sono Bradl e soprattutto Crutchlow che stanno facendo benissimo. C’è veramente un lotto di concorrenti incredibile.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori