MotoGP/ La classifica piloti dopo il Gran Premio di Germania 2013 (Sachsenring)

La classifica piloti dopo il Gran Premio di Germania sul circuito del Sachsenring: Marc Marquez vince la gara e si porta in testa nel Mondiale. Ci sono cinque piloti racchiusi in 37 punti

14.07.2013 - La Redazione
Mugello_MotoGp
Infophoto

E, dopo otto gare del Mondiale 2013, è in testa alla classifica. Lo ha detto lui stesso: “Senza Lorenzo e Pedrosa non è la stessa cosa”. Vero, però quello che hanno riconosciuto tutti è il fatto che bisogna anche essere bravi ad approfittarne, non sedersi sulla semplicità della gara, saper evitare tutte le insidie nascoste che potrebbero derivare da una giornata senza i primi due della classe e andare a prendersi la vittoria. Marquez lo ha fatto, ha vinto di autorità dimostrando anche di essere cresciuto di testa, perchè nei primi giri ha preferito studiare la situazione piuttosto che tirare a tutta e rischiare di finire per terra, su una pista come il Sachsenring che in tre giorni ha mietuto tantissime vittime. Con i 25 punti di oggi Marquez scavalca sia Lorenzo che Pedrosa, e si porta in cima alla graduatoria: adesso i suoi punti sono contro i 136 del suo compagno di squadra in Honda HRC e i 127 del maiorchino della Yamaha M1. Mancano ancora 10 gare al termine del Mondiale: 250 punti sono tanti, ed è per questo che in corsa ci sono anche, ragionevolmente, Cal Crutchlow e Valentino Rossi. Il britannico, pur in condizioni fisiche decisamente non ottimali, si è preso un ottimo secondo posto e ha anche provato a vincere, questi 20 punti lo portano a quota 107, ancora a -20 da Lorenzo ma comunque in corsa. Stesso discorso per Valentino Rossi: il Dottore a fine gara non era pienamente soddisfatto, ma ad ogni modo si è preso il podio numero 180 della carriera (il terzo quest’anno: ne aveva centrati due nel biennio con la Ducati) e 16 punti che gli fanno scollinare quota 100 punti (è a 101). Cinque piloti in 37 punti, per un Mondiale che si preannuncia più vivo che mai e mette pressione a chi sta davanti, perchè adesso anche Marquez deve sapere che un solo errore potrebbe compromettere tutto. Dietro Valentino Rossi c’è il vuoto: ha 27 punti di ritardo Andrea Dovizioso, settimo oggi con la Ducati, a quota 64 c’è Stefan Bradl (ottimo quarto), a 58 Alvaro Bautista, poi Hayden e Aleix Espargaro, brillantissimo sesto in un weekend nel quale ha dimostrato di avere un ottimo passo. La settimana prossima si va a Laguna Seca, per altri punti importante nel Mondiale 2013 MotoGp.

Pos. Rider Bike Nation Points
1 Marc MARQUEZ Honda SPA 138
2 Dani PEDROSA Honda SPA 136
3 Jorge LORENZO Yamaha SPA 127
4 Cal CRUTCHLOW Yamaha GBR 107
5 Valentino ROSSI Yamaha ITA 101
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 74
7 Stefan BRADL Honda GER 64
8 Alvaro BAUTISTA Honda SPA 58
9 Nicky HAYDEN Ducati USA 57
10 Aleix ESPARGARO ART SPA 52
11 Bradley SMITH Yamaha GBR 51
12 Michele PIRRO Ducati ITA 36
13 Andrea IANNONE Ducati ITA 24
14 Randy DE PUNIET ART FRA 19
15 Hector BARBERA FTR SPA 18
16 Danilo PETRUCCI Ioda-Suter ITA 15
17 Colin EDWARDS FTR Kawasaki USA 13
18 Ben SPIES Ducati USA 9
19 Yonny HERNANDEZ ART COL 6
20 Claudio CORTI FTR Kawasaki ITA 5
21 Michael LAVERTY PBM GBR 3
22 Karel ABRAHAM ART CZE 3
23 Bryan STARING FTR Honda AUS 2
24 Hiroshi AOYAMA FTR JPN 1
25 Javier DEL AMOR FTR SPA 1


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori