MotoGp / Gran Premio Indianapolis 2013, le quote per le scommesse a oggi (15 agosto)

Il Gran Premio di Indianapolis segna il ritorno della MotoGp dopo la pausa estiva: ecco le quote dell’agenzia di scommesse Snai sulla pole position, la vittoria e il titolo mondiale

15.08.2013 - La Redazione
marquez_sachsenring
Diretta MotoGp (Infophoto)

Domenica tornerà in pista la MotoGp, che dopo quattro settimane di sosta proporrà l’appuntamento con il Gran Premio di Indianapolis, decima prova del Motomondiale 2013 che si correrà sulla pista che sfrutta parzialmente il leggendario Ovale americano. Alla sosta, in testa alla classifica avevamo lasciato il rampante spagnolo Marc Marquez davanti ai suoi già affermati connazionali Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo. Di fatto sono loro tre gli unici veri pretendenti al titolo iridato, e le quote dell’agenzia di scommesse Snai confermano il sorpasso del giovane Marquez ai due veterani: Marc campione del Mondo a fine stagione pagherebbe 1,85 volte la posta, mentre sia Lorenzo sia Pedrosa sono quotati a 4,00. Per quanto riguarda invece le scommesse sul vincitore di questo terzo appuntamento stagionale sul suolo americano dopo Austin e Laguna Seca, la musica non cambia molto, anche se le distanze si riducono. Un successo di Marquez viene quotato a 2,75, mentre Lorenzo e Pedrosa viaggiano ancora a braccetto e sono dati a 3,75, seguiti poi a debita distanza da Valentino Rossi e Cal Crutchlow, quotati rispettivamente a 8,00 e a 9,00 e ultimi due centauri considerati credibili vincitori della gara di Indy (per Bradl si sale già a 25). Il primo appuntamento in ordine cronologico sul quale si può scommettere è però la pole position nelle qualifiche di sabato. Il quadro è sempre lo stesso: Marquez è il favorito essendo quotato a 2,55, seguono Lorenzo e Pedrosa appaiati a 3,85 e l’unica differenza sostanziale è che Crutchlow sopravanza Rossi come quarto favorito. Una pole dell’inglese pagherebbe 7,00 volte la posta, mentre per trovare il Dottore davanti a tutti si sale a 9,00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori