MotoGp/ News, Bautista e Redding all'”esame” Gresini: la Honda GO&FUN pronta per il Qatar

- La Redazione

MotoGp, Alvaro Bautista e Scott Redding sono pronti per una stagione da protagonisti in sella alla Honda GO&FUN di Fausto Gresini: esperienza e gioventù, un mix che potrebbe funzionare

Bautista_2014_R400
Alvaro Bautista, terza stagione con la Honda GO&FUN Gresini

Sta per tornare lo spettacolo del Motomondiale: a Losail si aprirà nel fine settimana la stagione 2014 con il Gran Premio del Qatar. Tutti all’inseguimento del campione del mondo Marc Marquez, che ha vinto di un’incollatura su Jorge Lorenzo nell’anno dell’esordio e promette di fare il bis. Tra i protagonisti del circus ci sarà ancora una volta Alvaro Bautista: per la terza stagione consecutiva lo spagnolo di 28 anni sarà alla guida della Honda del Team , insieme al compagno di squadra Scott Redding – un altro dei volti nuovi della classe regina, secondo in Moto2 lo scorso anno con la Kalex. A Bautista l’esperienza non manca: per lui questo sarà il tredicesimo anno in sella a una moto. Nel 2006 ha vinto un Mondiale 125 con l’Aprilia, e nella sua carriera ha messo insieme 16 vittorie e 48 podi (con 18 pole position) pur se gli manca ancora un acuto in MotoGP (due terzi posti nel 2012, quando è stato quinto in classifica generale). L’inverno per lui è stato ampiamente positivo: in due delle nove giornate di test ha fatto registrare il miglior tempo, e nell’unica gara che si correrà in notturna nell’arco della stagione promette di dare battaglia. “Abbiamo effettuato diverse modifiche alla moto” ha detto Bautista presentando la stagione. “Non ero a mio agio durante il primo giorno, ma adesso la situazione è migliorata e mi sento fiducioso di poter partire bene”. Purtroppo, ha aggiunto lo spagnolo, “la pista di Losail non è una delle migliori per noi, non riusciamo a interpretarla al meglio e non siamo veloci come vorremmo”. Gli ha fatto eco Scott Redding che, oltre a debuttare nella classe regina, correrà anche il centesimo Gran Premio della sua carriera. “E’ il sogno di tutti i piloti essere qui. Probabilmente sarò nervoso, ma anche molto curioso di poter osservare da vicino i piloti più esperti e capire cosa potremo ottenere”. Fausto Gresini, team manager e ideatore della GO&FUN, dal canto suo non sta nella pelle. “Finalmente si riparte! Abbiamo lavorato bene in inverno, la squadra ha grande potenziale con un pilota di esperienza come Bautista e un giovane talento come Redding, che ci saprà dare delle soddisfazioni. Siamo pronti ad affrontare una nuova stagione con grande entusiasmo”. Con la speranza che possa arrivare qualche gioia in pista: vincere il Mondiale non è certo l’orizzonte, piazzare qualche podio sarebbe fantastico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori