MotoGp/ Streaming video e in tv: Prove Libere FP3 Gran Premio del Qatar 2014 a Losail. Si parte!

- La Redazione

MotoGp streaming video e tv, le sessioni di prove libere FP2 e FP3 del Gran Premio del Qatar 2014 sul circuito di Losail: ecco come seguire tutti i turni in programma oggi

lorenzo_silverstoneR400
Jorge Lorenzo (Infophoto)

Tra pochi minuti iniziarà l’ultima sessione di prove libere (FP3) del Gran Premio del Qatar 2014 della MotoGp. I tifosi potranno seguirle in tv o in streaming video su internet, grande attesa per il rilancio Ducati che da quando ha ‘sposato’ il progetto ‘Open’ sembra tornata competitiva e cerca l’ulteriore consacrazione durante questa ultima sessione della giornata. Le Yamaha sono chiamate ad una reazione, vittime ancora dello scarso grip sulla pista. 

Cresce l’attesa per la FP2 che aprirà questa nuova giornata del Gran Premio del Qatar 2014 della MotoGp. I tifosi potranno seguirle in tv o in streaming video, e staranno molto attenti in particolare alle prestazioni di Valentino Rossi, che pure in questa stagione è il punto di riferimento per il motociclismo italiano. Ieri la prima sessione di prove libere non è andata benissimo, con il settimo posto per il Dottore della Yamaha: “Sono stato un po’ più veloce di Jorge sul giro, ma sul passo siamo lì e la nostra posizione non è buonissima. Le condizioni sono difficili, la pista è sporca, si scivola molto e così si fa molta fatica, però è lo stesso per tutti. In questa classifica fanno differenza i test che chi ci sta davanti ha svolto qui poco tempo fa: è normale che gli altri siano più veloci. Credo che la ragione sia questa, o almeno lo spero…”. Per la Yamaha il problema però potrebbe essere il rendimento della gomma posteriore, che ha fatto infuriare Jorge Lorenzo: “Così non va, si scivola troppo, è come ai test in Malesia, non riesco a sfruttare la gomma in accelerazione e in uscita di curva e così è anche pericoloso: si deve fare qualcosa”, sono state le parole dello spagnolo.

La MotoGp è tornata in pista: il circuito di Losail ospita in questo fine-settimana il Gran Premio del Qatar 2014, appuntamento che inaugura una nuova stagione del Motomondiale. L’attesa naturalmente è molto grande, perché gli appassionati non vedono l’ora che ricomincino i duelli fra tutti i grandi protagonisti e si possa capire quali siano le nuove gerarchie di valore tra i grandi campioni che si danno battaglia nella classe regina del motociclismo sportivo. Il nuovo punto di riferimento è il campione in carica Marc Marquez, che guida l’Invincibile Armata spagnola composta anche dai suoi connazionali Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, che dovrebbero essere i principali rivali di Marquez insieme a Valentino Rossi in una stagione che presenterà tante novità regolamentari di cui proverà ad approfittarne la Ducati, magari con l’altro pilota italiano di spicco, cioè Andrea Dovizioso. Ci saranno tante novità quest’anno dal punto di vista del regolamento, quindi, ma anche nelle abitudini degli spettatori. Infatti la MotoGp verrà trasmessa in tv da Sky, che le dedicherà il canale Sky Sport MotoGp HD (numero 208 della piattaforma satellitare), come già fatto per la Formula 1 – compresa la possibilità di personalizzare le immagini tramite il mosaico interattivo. In chiaro invece si potrà seguire il Motomondiale su Cielo, il canale sul DTT di Sky disponibile al numero 26 del telecomando: circa metà delle gare – otto per la precisione – saranno trasmesse in tempo reale (fra cui quella del Qatar), le altre dieci solo in differita. Oggi il week-end di Losail prosegue con altre sessioni di prove libere, una giornata che sarà visibile solamente sul satellite. Gli orari italiani devono tenere conto delle due ore di fuso orario e del fatto che si gareggerà in notturna: via alle ore 16.00 italiane subito con la della MotoGp, che durerà 45 minuti e terminerà quindi alle ore 16.45 circa. Poi sarà la volta della Moto3, alle ore 17.00, e infine alle ore 17.55 scenderà in pista anche la Moto2. La chiusura della giornata toccherà però di nuovo alla MotoGp con la , a partire dalle ore 18.55 e sempre della durata di 45 minuti: solo la classe regina ha in programma due sessioni oggi (al contrario di ieri). La giornata di prove sarà visibile per intero sul canale dedicato, con la telecronaca di Zoran Filicic e il commento tecnico di Loris Capirossi per la MotoGp e la Moto3, mentre la Moto2 sarà raccontata da Rosario Triolo e Mauro Sanchini (commento tecnico). L’inviato ai box sarà Biagio Maglienti, mentre la rubrica Paddock Live Show sarà condotta da Irene Saderini in compagnia proprio di Loris Capirossi e Mauro Sanchini. Gli abbonati Sky potranno seguire tutto anche in streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go. Ogni sessione di tutti i Gran Premi sarà trasmessa anche dal sito ufficiale della MotoGp all’indirizzo www.motogp.com, che trasmetterà a pagamento con un servizio attivabile su abbonamento. Due le modalità di visione, la prima con il videopass standard, la seconda con il Multiscreen Videopass che comprende la regia personalizzata e sei flussi video live e on demand per seguire ogni dettaglio delle sessioni in programma oggi del nostro pilota preferito. Sarà inoltre possibile seguire tramite fotografie e notizie sulla pagina Facebook ufficiale (www.facebook.com/MotoGP) e il profilo Twitter ufficiale @MotoGP.  (nessuno streaming video)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori