MotoGp/ Video Gran Premio del Qatar 2014: i migliori slow motion della gara (Losail)

- La Redazione

Video MotoGp Gran Premio del Qatar 2014: il grande duello tra Valentino Rossi e Marc Marquez che ha infiammato gli ultimi giri sul circuito di Losail, esattamente come lo scorso anno

espargaro_aleix
Aleix Espargaro (Infophoto)

Il Gran Premio di MotoGp del Qatar 2014 visto in slow motion. Le potenti immagini di una corsa motociclistica diventano poetiche e delicate in questo particolare video ufficiale che si trova su youtube. Come si sa grande protagonista della gara è stato Valentino Rossi classificatosi secondo dietro Marc Marquez quindi al terzo posto Dani Petrosa. Ecco dunque in questo video le immagini più salienti della corsa tenutasi nel Qatar, clicca qui per vederlo

Il primo Gran Premio del Motomondiale 2014, in Qatar sul circuito di Losail, è stato vinto dal campione in carica Marc Marquez. Che ha prevalso sul rivale e idolo Valentino Rossi in una sfida all’ultima sangue, ingaggiata negli ultimi giri della gara. In particolare le tornate numero 20 e 21 (rispettivamente la terzultima e la penultima) hanno visto i due piloti darsi davvero battaglia in una serie di sorpassi e controsorpassi tra rettilinei e curve. Il Dottore ha tenuto vive sino all’ultimo le speranze dei suoi tifosi e della sua squadra, ma alla fine si è dovuto arrendere al bambino prodigio che una volta tagliato il traguardo ha potuto scaricare l’adrenalina e liberare tutta la sua gioia. Non sappiamo se questo gran premio sia indicativo per la stagione che sarà di Valentino, ma se il buon giorno si vede dal mattino sembra che il numero 46 sia pronto a farci entusiasmare in questo Motomondiale.

L’attesa è finita. Sono in programma oggi, domenica 23 marzo, le gare di MotoGP, Moto2 e Moto3 sull’asfalto del Losail International Circuit nello stato del Qatar, primo appuntamento del Motomondiale 2014. Come è ormai noto, tutti gli appuntamenti verranno trasmessi in da Sky: dieci delle 8 gare totali saranno visibili solamente sulla piattaforma satellitare (Sky Sport MotoGP HD, canale 208), mentre le altre otto (compresa quella di oggi) anche su Cielo, canale 26 del digitale terrestre. Ecco dunque il programma odierno, come fatto sapere proprio da Sky: si inizia alle 14.30 con le anticipazioni dei primi warm up di Moto3, Moto2 e MotoGP, in programma alle 14.50. Seguirà alle 17 la gara della Moto3 (pre dalle 16.20 e post dalle 18), con Romano Fenati e Francesco Bagnaia che proveranno a tenere alto l’onore del nuovo Sky Racing Team; alle 18.20 la gara dellaMoto2 e alle 20 sarà la volta della gara della MotoGP (pre dalle 19.15 e post dalle 21), in differita alle 22.05 e alle 23.30. Marc Marquez scatta dalla pole position, gli altri big sono in difficoltà e Valentino Rossi è addirittura decimo, ma è quando il gioco si fa duro che si vedono i piloti migliori (e infatti, il dominatore delle prove libere Aleix Espargaro è finito due volte gambe all’aria in qualifica). Ricordiamo che oggi le gare potranno essere seguita anche su Cielo, sia in televisione che in streaming video sul sito dell’emittente. Le telecronache della MotoGP saranno affidate a Zoran Filicic che si avvarrà del commento tecnico di Loris Capirossi, quelle della Moto2 a Rosario Triolo con il commento di Mauro Sanchini; per la Moto3 ci sarà la coppia Filicic-Sanchini. Contributi dai box con interviste ai protagonisti di Irene Saderini; ricordiamo infine che lo Speciale MotoGP sul sito ufficiale di Sky Sport propone news multimediali in tempo reale, liveblogging di giornata, foto e video esclusivi. Ogni momento sarà live anche su Twitter (hashtag #SkyMotori), Facebook e Instagram, per non perdere nemmeno un istante della prima gara del Motomondiale.  

Cresce l’attesa per le qualifiche della MotoGp sul circuito di Losail, in vista del Gran Premio del Qatar che si disputerà domani. Valentino Rossi si era espresso così al termine delle sessioni di ieri, non molto positive per la Yamaha: “Penso che sia una gara impossibile da capire ancora. Come passo siamo tutti molto vicini, a parte Espargaro che va un pochino più forte. Il problema è che chi può mettere le supersoft andrà un secondo più forte ci partirà davanti in gara, poi bisognerà vedere. Con la benzina siamo davvero al pelo, e sul passo gara dovremo fare il massimo. Non ci troviamo con le gomme della Bridgestone che ha modificato: la moto scivola quando siamo piegati. Ma siamo solo alla prima gara, speriamo di metterla a posto!”.

La MotoGp è tornata a regalare spettacolo e in attesa della gara di domani, sul circuito di Losail, che ospita in questo fine-settimana il Gran Premio del Qatar 2014, è arrivato il primo giorno decisivo, perché oggi sono in programma le qualifiche che determineranno la griglia di partenza e la pole position della gara di domani. Il pronostico è molto incerto perché, oltre ai “soliti” protagonisti guidati dal campione in carica Marc Marquez, dagli altri due spagnoli Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa e da Valentino Rossi, si stanno mettendo in luce protagonisti inattesi. Bene il ritorno a buon livello della Ducati, che fa sperare in buoni risultati per Andrea Dovizioso, ma il nome che è sulla bocca di tutti è quello di uno scatenato Aleix Espargaro, grande protagonista delle prove libere. Ci saranno tante novità quest’anno dal punto di vista del regolamento, tra le quali gli appassionati stanno cercando di capirci qualcosa (e le novità nei risultati sono segno di grossi cambiamenti), che in quanto spettatori devono anche cambiare le loro abitudini davanti alla tv. Infatti la MotoGp verrà trasmessa da Sky, che le dedicherà il canale Sky Sport MotoGp HD (numero 208 della piattaforma satellitare), come già fatto per l’analoga offerta per la Formula 1 – compresa la possibilità di personalizzare le immagini tramite il mosaico interattivo. In chiaro invece si potrà seguire il Motomondiale su Cielo, il canale sul DTT di Sky disponibile al numero 26 del telecomando: circa metà delle gare – otto per la precisione – saranno trasmesse in tempo reale (fra cui quella del Qatar), le altre dieci solo in differita. L’appuntamento su Cielo comincia proprio oggi, con le prove ufficiali delle varie classi. Ecco dunque che cosa ci attende oggi a Losail. Gli orari italiani devono tenere conto delle due ore di fuso orario e del fatto che si gareggerà in notturna: via alle ore 16.00 italiane con le qualifiche della Moto3, che dureranno 40 minuti. A seguire ecco le qualifiche della Moto2. Per la classe di mezzo, appuntamento alle ore 16.55 e griglia che sarà definita dopo un turno di 45 minuti. Infine la MotoGp, con il format che già era comune l’anno scorso: prima 30 minuti di prove libere con la (ore 17.55-18.25), poi le qualifiche divise in due sessioni, la dalle ore 18.35 e fino alle ore 18.50, poi la decisiva dalle ore 19.00 alle ore 19.15. La giornata di prove sarà visibile per intero sul canale dedicato, con la telecronaca di Zoran Filicic e il commento tecnico di Loris Capirossi per la MotoGp e la Moto3, mentre la Moto2 sarà raccontata da Rosario Triolo e Mauro Sanchini (commento tecnico). L’inviato ai box sarà Biagio Maglienti, mentre la rubrica Paddock Live Show sarà condotta da Irene Saderini in compagnia proprio di Loris Capirossi e Mauro Sanchini. Gli abbonati Sky potranno seguire tutto anche in streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go, ma attenzione anche allo streaming che sarà offerto anche sul sito di Cielo all’indirizzo www.cielotv.it/cielolive.html. Ogni sessione di tutti i Gran Premi sarà trasmessa anche dal sito ufficiale della MotoGp all’indirizzo www.motogp.com, che trasmetterà a pagamento con un servizio attivabile su abbonamento. Due le modalità di visione, la prima con il videopass standard, la seconda con il Multiscreen Videopass che comprende la regia personalizzata e sei flussi video live e on demand per seguire ogni dettaglio delle sessioni in programma oggi del nostro pilota preferito. Sarà inoltre possibile seguire tramite fotografie e notizie sulla pagina Facebook ufficiale (www.facebook.com/MotoGP) e il profilo Twitter ufficiale @MotoGP.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori