MotoGp/ Streaming video e tv, le prove libere FP2 del Gran Premio di Austin 2014: sempre Marquez, Rossi quinto

- La Redazione

MotoGp streaming video e tv, Gran Premio delle Americhe 2014 sul circuito di Austin (Texas): ecco come seguire le due sessioni di prove libere FP1 e FP2 in programma oggi

rossi_yamaha_2014
Valentino Rossi sulla Yamaha (Infophoto)

Jorge Lorenzo non ha iniziato benissimo le prove libere del Gran Premio delle Americhe ad Austin. Dopo una FP1 difficile, attendiamo lo spagnolo della Yamaha alla riscossa nella FP2, che potremo ancora seguire in tv e streaming video. Intanto però andiamo a rivedere che cosa aveva dichiarato in una intervista concessa a Sky Sport: “Qualche ora dopo la caduta in Qatar, ho assorbito il colpo. Adesso ho capito l’errore, spero che mi serva da lezione: dobbiamo imparare dal passato, anche se non c’è mai la certezza di non sbagliare. Per questa gara, non ho deciso io il ritorno delle gomme Bridgestone del 2013. Ho sentito che non hanno avuto tempo per portare gli pneumatici di quest’anno, ma non saprei. Sono contento se Rossi dice che gli fa piacere stare con me: mi trovo anch’io bene con lui, il rapporto è migliorato molto rispetto agli anni passati e continuare a lavorare insieme in Yamaha è una ipotesi oggi molto probabile”. 

La MotoGp torna in pista dopo tre settimane: il circuito di Austin ospita il Gran Premio delle Americhe 2014, secondo appuntamento stagionale con il Motomondiale. Siamo dunque in Texas, su una pista che è stata introdotta in calendario l’anno scorso e vide subito la vittoria di Marc Marquez, annuncio di una stagione che si sarebbe chiusa con il titolo iridato per il debuttante spagnolo. Inutile dire che anche oggi l’attesa è tutta per lui, ma anche per Valentino Rossi che è chiamato a confermare l’eccellente prestazione fornita in Qatar su una pista che invece fece soffrire molto il Dottore della Yamaha l’anno scorso. Oggi sono in programma le prime due sessioni di prove libere, e per seguirle sarà fondamentale tenere conto delle sette ore di fuso orario che separano il Texas dall’Italia. La della MotoGp avrà inizio alle ore 16.55, mentre l’appuntamento con la sarà alle ore 21.05. Come ormai sanno tutti gli appassionati, da quest’anno la MotoGp verrà trasmessa in tv da Sky, che le ha dedicato il canale tematico Sky Sport MotoGp HD (numero 208 della piattaforma satellitare). Diciamo subito che in chiaro si può seguire il Motomondiale su Cielo, il canale di Sky disponibile al numero 26 del telecomando, ma la gara di Austin è una di quelle che su questo canale sarà visibile solamente in differita. Tornando dunque a Sky, ricordiamo che la copertura televisiva della giornata odierna sarà totale, comprendendo anche le due sessioni di prove libere delle classi Moto3 e Moto2, dunque dalle ore 16.00 alle ore 23.00 italiane. Una vera e propria scorpacciata di motociclismo, per la gioia di tutti i tifosi. La giornata di prove avrà inizio alle ore 15.45 con la rubrica-contenitore Paddock Life, condotta da Irene Saderini con due spalle d’eccezione come Loris Capirossi e Mauro Sanchini, che poi affiancherà il telecronista Zoran Filicic per il commento della Moto3, mentre sarà Capirossi la spalla tecnica di Filicic per la MotoGp. Per la Moto2 invece la coppia di commentatori sarà formata da Rosario Triolo (telecronista) e di nuovo da Sanchini. Ci saranno naturalmente anche i contributi dai box, che saranno garantiti dagli inviati Sandro Donato Grosso e Biagio Maglienti. Gli abbonati Sky potranno seguire tutto anche in streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go. Ogni sessione di tutti i Gran Premi della stagione sarà trasmessa anche dal sito ufficiale della MotoGp all’indirizzo www.motogp.com, che trasmetterà a pagamento con un servizio attivabile su abbonamento. Due le modalità di visione, la prima con il videopass standard, la seconda con il Multiscreen Videopass che comprende la regia personalizzata e sei flussi video live e on demand per seguire ogni dettaglio delle sessioni in programma oggi del nostro pilota preferito. Sarà inoltre possibile seguire tramite fotografie e notizie sulla pagina Facebook ufficiale (www.facebook.com/MotoGP) e il profilo Twitter ufficiale @MotoGP.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori