Diretta/ MotoGp, prove libere Gran Premio di Francia 2014 live a Le Mans. Classifica tempi FP2: primo Marquez! (Oggi 16 maggio)

- La Redazione

Diretta MotoGp, le prove libere del Gran Premio di Francia 2014 dal circuito di Le Mans live: segui in tempo reale le sessioni FP1 e FP2, con Marquez alla ricerca della quinta vittoria

Marquez_93_Qatar
Marc Marquez (Infophoto)

La seconda sessione di prove libere FP2 del Gran Premio di Francia 2014 della classe MotoGp, che abbiamo appena seguito in diretta dal circuito di Le Mans, ha visto una grande conferma e tante sorprese in una classifica dei tempi abbastanza inattesa. La conferma – quasi inutile dirlo – è il primo posto di Marc Marquez, che ha dominato anche questa sessione chiudendo con il tempo di la propria migliore prestazione. Dietro al pilota spagnolo della Honda, però, troviamo nomi che di solito non arrivano così in alto: il riferimento è soprattutto ad uno straordinario Andrea Iannone, che ha portato la sua Ducati a soli 7 millesimi dal dominatore della prima parte della stagione. Al terzo e al quarto posto troviamo altre due “mezze sorprese”, piloti che ci hanno abituato a qualche exploit nelle prove ma che di solito non arrivano così in alto. Stiamo parlando di Alvaro Bautista e Bradley Smith, che si toglie la soddisfazione di essere il miglior pilota della Yamaha. Solo quinto Dani Pedrosa, che proprio non riesce a contrastare il numero 93, e ancora più indietro le Yamaha del team ufficiale: settimo Jorge Lorenzo e decimo Valentino Rossi, sempre in ombra in questa FP2.  – 

Tutto è pronto per la diretta della seconda sessione di prove libere FP2 del Gran Premio di Francia 2014 della classe MotoGp sul circuito di Le Mans. Stamattina il migliore è stato ancora una volta Marc Marquez, che punta a fare cinquina di successi. Buon terzo posto per Valentino Rossi, che ancora una volta ha saputo precedere il compagno di squadra Jorge Lorenzo. Come andrà a finire oggi pomeriggio? Per avere tutte le risposte, passiamo subito la parola alla pista… 

La prima sessione di prove libere FP1 del Gran Premio di Francia 2014 della classe MotoGp, che abbiamo appena seguito in diretta dal circuito di Le Mans, ha visto ancora una volta al primo posto Marc Marquez. Il dominatore della stagione ha portato la sua Honda ad ottenere il miglior tempo in proprio nel giro finale, completato dopo la bandiera a scacchi. Va però detto che Marc ha dominato quasi l’intera sessione, con il solo Stefan Bradl (alla fine sesto) in grado di impensierirlo nella prima parte. Poi Marquez ha allungato, e solo Jorge Lorenzo gli è stato vicino. Eppure troviamo Jorge soltanto al quarto posto della classifica dei tempi, perché in extremis sono arrivati i guizzi di Dani Pedrosa e Valentino Rossi, rispettivamente secondo e terzo. Dunque troviamo al comando le due Honda seguite dalle due Yamaha, ma il più in forma è ancora una volta l’iridato in carica, mentre per Pedrosa e Rossi servirà una conferma, perché prima del giro finale erano piuttosto indietro. In casa Ducati il migliore è stato Andrea Dovizioso, settimo. – 

Tutto è pronto per la diretta della sessione di prove libere FP1 del Gran Premio di Francia 2014 della classe MotoGp sul circuito di Le Mans. Avremo dunque fra poco le prime risposte sulla competitività di tutti i protagonisti sulla pista transalpina, a partire dal dominatore Marc Marquez. Cosa saprà fare Valentino Rossi? E la Ducati? Per avere tutte le risposte, passiamo subito la parola alla pista… 

La MotoGp riaccende i motori per il Gran Premio di Francia: oggi, come ogni venerdì, l’appuntamento è con la diretta delle prime due sessioni di prove libere FP1 e FP2 che apriranno questo fine-settimana transalpino. Si tratta della quinta prova del Motomondiale, che finora ha avuto un unico dominatore: Marc Marquez. Quattro vittorie e quattro pole position in altrettante gare disputate non hanno bisogno di molti ulteriori commenti per spiegare la totale supremazia del campione del Mondo in carica e della sua Honda Hrc in questo primo scorcio della stagione. Adesso nel paddock è diffuso il timore che il centauro iberico possa in breve tempo chiudere definitivamente i giochi, uccidendo l’interesse, e qualcuno si è addirittura spinto ad ipotizzare che possa vincere tutte le gare in programma. Scenario poco credibile quando gli avversari si chiamano Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Valentino Rossi, ma è chiaro che se nelle prossime gare non cambieranno i risultati, ci sarà ben poco da fare per la conquista del Mondiale, che andrebbe per il secondo anno consecutivo al più giovane dei quattro big della classe regina. Marquez è stato pure protagonista delle cronache negli ultimi giorni, con il rinnovo di contratto per altri due anni che gli darà ulteriore forza all’interno del team, che ora sa che potrà contare su di lui ancora a lungo. Adesso Marc può quindi concentrarsi sulla prossima missione: diventare il più giovane di sempre a vincere cinque gare consecutive in 500/MotoGp, battendo il record di un certo Mike Hailwood. L’appuntamento è dunque sul circuito di Le Mans, un nome mitico per tutti gli appassionati dei motori, che si parli di auto (la celeberrima 24 Ore) ma anche di moto: il Motomondiale viene ospitato dal circuito Bugatti, che utilizza in parte il percorso su cui si corre la 24 Ore, il Circuit de la Sarthe. Il Bugatti fu progettato nel 1966 per ospitare altre competizioni oltre a quella di durata, e ha ospitato numerose edizioni del Gran Premio motociclistico di Francia, del quale è diventato sede definitiva dal 2000, che nel corso degli anni è stato disputato su numerosi tracciati sparsi per tutta la Francia. Difficile dunque fare confronti tra le varie epoche: limitandoci a questi ultimi 15 anni, dobbiamo notare che Valentino Rossi ha vinto “solo” tre volte su questa pista, che non è tra le sue preferite, anche se paradossalmente nello sfortunato biennio in Ducati ha ottenuto proprio qui due dei tre soli podi conquistati in sella alla Rossa di Borgo Panigale. La pista francese piace di più al suo compagno di squadra in Yamaha, Jorge Lorenzo, che vi ha vinto altrettante volte in MotoGp (ma in molti meno anni) e aggiunge ai tre successi nella classe regina anche la vittoria del 2007 nella classe 250. Dani Pedrosa invece ha vinto soltanto l’anno scorso per la prima volta a Le Mans nella MotoGp, ma in totale è a quota quattro successi nel Gran Premio di Francia grazie alla tripletta di successi dal 2003 al 2005, il primo in 125 e gli altri due in 250. Marc Marquez invece finora a Le Mans ha vinto una volta, nel 2011 in Moto2. Visto però il suo stato di forma, non è certamente difficile ipotizzare un bis che avvicinerebbe ancora più un’ipoteca sul titolo mondiale. Sembra folle parlarne già a maggio, ma i numeri sono chiari e le dimostrazioni di forza del numero 93 ancora di più. Come andrà a finire questo weekend? Le risposte più attese, quelle sulla competitività dei vari piloti, le darà la pista: la linea allora deve andare al circuito di Le Mans, dove la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Francia 2014 della MotoGp sta per cominciare…

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 303.9 1’34.328  
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 307.0 1’34.517 0.189 / 0.189
3 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.5 1’34.581 0.253 / 0.064
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 307.7 1’34.598 0.270 / 0.017
5 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 308.7 1’34.653 0.325 / 0.055
6 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 306.1 1’34.734 0.406 / 0.081
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 304.8 1’34.875 0.547 / 0.141
8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.6 1’34.929 0.601 / 0.054
9 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 304.0 1’34.933 0.605 / 0.004
10 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 299.5 1’35.073 0.745 / 0.140
11 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.8 1’35.431 1.103 / 0.358
12 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 304.4 1’35.438 1.110 / 0.007
13 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 297.3 1’35.638 1.310 / 0.200
14 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar Honda 289.5 1’35.762 1.434 / 0.124
15 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha 301.5 1’36.149 1.821 / 0.387
16 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 301.7 1’36.458 2.130 / 0.309
17 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 289.0 1’36.663 2.335 / 0.205
18 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 291.3 1’37.026 2.698 / 0.363
19 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Honda 296.6 1’37.120 2.792 / 0.094
20 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia 290.7 1’37.404 3.076 / 0.284
21 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 285.4 1’38.933 4.605 / 1.529
22 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 292.9 1’39.055 4.727 / 0.122

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 305.1 1’33.452  
2 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 305.7 1’33.459 0.007 / 0.007
3 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 308.1 1’33.668 0.216 / 0.209
4 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 306.2 1’33.920 0.468 / 0.252
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 306.8 1’33.942 0.490 / 0.022
6 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 307.5 1’34.040 0.588 / 0.098
7 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 306.9 1’34.054 0.602 / 0.014
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 306.2 1’34.117 0.665 / 0.063
9 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 299.9 1’34.134 0.682 / 0.017
10 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 304.3 1’34.498 1.046 / 0.364
11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.9 1’34.506 1.054 / 0.008
12 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 299.4 1’34.877 1.425 / 0.371
13 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 306.1 1’34.907 1.455 / 0.030
14 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar Honda 291.3 1’34.961 1.509 / 0.054
15 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha 297.9 1’35.089 1.637 / 0.128
16 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 297.1 1’35.229 1.777 / 0.140
17 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 289.5 1’35.424 1.972 / 0.195
18 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Honda 294.8 1’35.818 2.366 / 0.394
19 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia 294.3 1’36.418 2.966 / 0.600
20 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 292.2 1’36.612 3.160 / 0.194
21 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 292.6 1’36.742 3.290 / 0.130
22 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 285.0 1’37.136 3.684 / 0.394


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori