MotoGp/ Gran Premio del Giappone 2015 Motegi, il pronostico di Manuel Poggiali (esclusiva)

- int. Manuel Poggiali

MotoGp, Gp Giappone 2015 a Motegi: il pronostico di MANUEL POGGIALI sulla gara che vedrà il nuovo duello fra Lorenzo e Rossi, con un messaggio per Alex De Angelis dopo l’incidente

rossi_yamaha_2014
Valentino Rossi sulla Yamaha (Infophoto)

Appuntamento col Gran Premio del Giappone a Motegi, funestato però nelle prove dal grave incidente ad Alex De Angelis. Per quanto riguarda i risultati delle qualifiche, Jorge Lorenzo ha stabilito il miglior tempo con ottantuno millesimi su Valentino Rossi. La sfida per il titolo continua dunque in modo spettacolare. Terzo Marc Marquez, poi le Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, sesto Dani Pedrosa. Saranno forse decisive per l’esito finale di questa gara le condizioni meteorologiche. Per presentare il Gran Premio del Giappone abbiamo sentito Manuel Poggiali. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Per Alex De Angelis un brutto incidente, che idea si è fatto? Diciamo che nel motociclismo sono cose che succedono purtroppo. In passato abbiamo perso anche grandi campioni.

Cosa si sente di dirgli? Forza Alex, coraggio per tutto, ti siamo vicini e ti stiamo aspettiamo di nuovo in sella, pronto a fare cose importanti…

Lorenzo miglior tempo, cosa cambierà nell’economia di questo Gran Premio? Dipenderà anche dalle condizioni del tempo, perché sul bagnato il pilota spagnolo fa sempre più fatica e magari non vorrà rischiare di cadere per compromettere il Mondiale. C’è da dire che Lorenzo si trova dietro in classifica e non potrà sicuramente sbagliare a Motegi.

Secondo Valentino a ottantuno millesimi, un duello infinito… Certo Valentino è avvantaggiato dalla situazione in classifica visto che ha 14 punti di vantaggio. Sull’asciutto Lorenzo ha dimostrato quest’anno di andare più forte di Valentino, le condizioni atmosferiche potrebbero essere molto importanti. Per Lorenzo e Valentino la pressione sarà molta, anche questo sarà un fattore.

Marquez terzo, potrebbe inserirsi nella lotta? Intanto la prima cosa sarà rimanere in piedi, poi Marquez viene da un infortunio, vedremo se potrà reggere il dolore tutta la gara, essere competitivo nel finale. Motegi è un circuito impegnativo per le frenate, stop and go, con tanti rettilinei intervallati da brusche frenate.

Cosa potranno fare Dovizioso e Iannone? La Ducati è migliorata in questa stagione, spesso ha lottato per vincere , in ogni caso resta ancora un po’ lontana da Honda e Yamaha. Potrebbe fare bene a Motegi. C’è da dire che Dovizioso va sempre bene in caso di pioggia…

Il suo pronostico sul Gran Premio del Giappone? Dipenderà proprio dalle condizioni meteorologiche, in caso di bagnato potrebbero favorire naturalmente Rossi, con l’asciutto Lorenzo. Anche la scelta delle gomme sarà vincolata a questo. La pioggia potrebbe anche sconvolgere il risultato finale, con l’inserimento di piloti non pronosticati. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori