MotoGp/ Gran Premio d’Australia 2015 Phillip Island, il pronostico di Giacomo Agostini (esclusiva)

- int. Giacomo Agostini

MotoGp, pronostico Gp Australia 2015 a Phillip Island: GIACOMO AGOSTINI presenta la corsa che vede Marquez in pole position davanti a Iannone, Lorenzo terzo e Rossi solo settimo

Lorenzo_Rossi
Lorenzo insegue Rossi... (Infophoto)

Terzultima prova del Mondiale di MotoGp sul circuito di Phillip Island, dove si corre il Gran Premio d’Australia. Nelle prove ufficiali Marc Marquez ha ottenuto il miglior tempo e la pole position, secondo Andrea Iannone che ha messo la sua Ducati davanti a Jorge Lorenzo, che si è lamentato per le scie usate dall’abruzzese. Lorenzo comunque ha vinto il duello con Valentino Rossi, compagno di squadra e rivale per il titolo iridato, solo settimo. Al momento Valentino ha diciotto punti di vantaggio su Lorenzo. Un finale di stagione che si fa sempre più appassionante, con Valentino Rossi che in ogni caso rimane favorito. Per presentare il Gran Premio d’Australia abbiamo sentito Giacomo Agostini. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Rossi-Lorenzo: la sfida continua, come una telenovela… Sì, ma sottolineo che Rossi è in testa dall’inizio del Mondiale e sta meritando fino in fondo la leadership.

Il terzo posto sulla griglia potrebbe avvantaggiare il pilota spagnolo? Partire più avanti sarà chiaramente un vantaggio per Lorenzo, questa è una cosa molto evidente.

Rossi settimo, si scatenerà in gara come al solito? Valentino ovviamente non è molto contento della sua posizione, ma avrà la possibilità di rifarsi. Lo fa quasi sempre in gara, con ottimi risultati.

Cosa potrebbe incidere in questo duello a Phillip Island? La pressione, ormai mancano poche gare alla fine del Mondiale e non si può più sbagliare. In questo senso Valentino è pilota più esperto e potrebbe approfittarne.

Marquez in pole position: a chi farebbe comodo un suo successo? Naturalmente farebbe comodo a Valentino, che è avanti in classifica di 18 punti, un vantaggio piuttosto importante.

Pedrosa quarto: lo rivedremo ai livelli di Motegi? Pedrosa per tutto l’anno ha dormito, poi l’abbiamo visto ritornare ad alti livelli col successo in Giappone dopo il secondo posto ad Aragon.

Iannone secondo e Dovizioso decimo: posizioni molto diverse, cosa faranno le Ducati? Iannone ha fatto molto bene e ha più possibilità, vedremo se saprà fare bene anche in gara.

Lorenzo ha detto che Iannone ha sfruttato la sua scia per fare un ottimo tempo… Sono cose che succedono, non ne farei un problema. Spesso un pilota per ottenere un buon tempo si comporta in questo modo.

Il suo pronostico sul Gran Premio d’Australia? Difficile fare pronostici, mi sembra un Gran Premio molto incerto. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori