MotoGP/ Gran Premio di Francia 2015 Le Mans, il pronostico di Manuel Poggiali (esclusiva)

- int. Manuel Poggiali

MotoGP Gp Francia 2015 Le Mans: il pronostico di MANUEL POGGIALI sulla gara. Le possibilità di Valentino Rossi e della Ducati, il ritorno di Pedrosa, il momento di Marquez e Lorenzo

Valentino_sguardoaperto
Motogp (Infophoto)

Gran Premio di Francia di MotoGp a Le Mans, tempio del motorismo. Chi non ha in mente le famose 24 ore di Le Mans, anche se va detto che il circuito non è esattamente lo stesso? E’ un Mondiale incerto quest’anno, al Gran Premio di Spagna ha vinto Jorge Lorenzo che fino a quel momento sembrava in difficoltà. Non c’è più un dominatore assoluto e Marc Marquez sembra attraversare un periodo particolare. A Le Mans tornerà Dani Pedrosa, suo compagno di squadra, anche se le sue condizioni sono tutte da verificare. Valentino Rossi poi cosa farà? Ci sarà naturalmente anche la Ducati che in questi giorni ha provato sul circuito del Mugello, test importanti per provare la moto del futuro. I tempi non sono stati nemmeno male… Per presentare il Gran Premio di Francia abbiamo sentito l’ex pilota Manuel Poggiali. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio di Francia? Interessante, del resto quest’anno c’è tanto equilibrio, è un Mondiale veramente molto incerto.

Jorge Lorenzo sembra aver ritrovato la forma giusta: sarà lui il favorito? E’ in un buon momento di forma, credo che dovrebbe essere lui a giocarsi la vittoria a Le Mans con Marquez.

Valentino Rossi cosa potrà fare? Potrà fare bene anche lui, lottare con questi due piloti.

Enigma Marquez, una stagione non ancora eccezionale come al solito… Diciamo che Marquez in Qatar ha fatto un errore e in Argentina è caduto: per questo la sua stagione non è eccezionale al momento. Lo vedo comunque, come ho detto prima, di nuovo protagonista a Le Mans.

Tornerà Pedrosa, cosa potrà fare? Bisognerà vedere le sue condizioni per capire se riuscirà subito a essere protagonista.

Intanto la Ducati ha provato al Mugello e Dovizioso è andato vicino al tempo di Marquez nel 2013… Più che il tempo, peraltro buono, è stata importante la messa a punto, il lavoro che è stato fatto sulla moto.

Lei vede la Ducati in lotta per la vittoria a Le Mans e presto per il Mondiale? Diciamo che a Le Mans sarà presto, potrebbe essere il Mugello la gara ideale per la casa italiana, un circuito che la Ducati conosce bene. La vedo però ancora inferiore alle altre moto per la vittoria nel Mondiale.

Come giudica le caratteristiche di Le Mans? E’ un circuito particolare, lento e con grandi frenate. Un circuito storico, come sappiamo tutti Le Mans è uno dei posti più importanti per il motorismo mondiale. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori