Diretta/ MotoGp prove libere FP2 live GP Italia Mugello 2015: cronaca e tempi. Dovizioso ancora primo! (oggi venerdì 29 maggio 2015)

- La Redazione

Diretta MotoGp, le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Italia 2015 al Mugello: cronaca e tempi delle due sessioni in programma oggi sul circuito toscano (venerdì 29 maggio)

mugello
Infophoto

Appena concluse le prove libere FP2, seconda sessione in vista del Gran Premio d’Italia 2015 al Mugello. Di nuovo davanti a tutti Andrea Dovizioso, primo in sella alla sua Ducati con l’eccellente tempo di 1’47″479: a lungo le Rosse sono rimaste più in ombra rispetto a stamattina, ma nel finale hanno dimostrato tutto il loro grande potenziale sul circuito di Scarperia, anche grazie al quarto posto di Andrea Iannone, anche se a mezzo secondo da Dovizioso visto che i distacchi sono stati molto più ampi rispetto alla FP1. Tra i due italiani ecco Marc Marquez, secondo a 164 millesimi dal leader, poi Jorge Lorenzo che ha ottenuto il terzo posto a 373/1000 dal ‘Dovi’. Un passo indietro per Valentino Rossi, solamente nono ad oltre sette decimi dal primo posto, anche per un’escursione fuori pista nell’ultimo giro veloce che gli ha impedito di migliorarsi. Tra le seconde linee spicca Bradley Smith, quinto a pochi millesimi da Iannone, mentre Michele Pirro e Danilo Petrucci hanno chiuso rispettivamente all’undicesimo e dodicesimo posto, entrambi davanti a un Dani Pedrosa che non riesce a ritrovare la forma e si è dovuto accontentare del tredicesimo posto.  –  – 

Alle ore 14.05 prenderanno il via le prove libere FP2, secondo atto per la classe regina della prima giornata del Gran Premio d’Italia 2015 al Mugello. Già stamattina c’è stato grande spettacolo, perché tutti i big sono vicinissimi: ci attendono altri 45 minuti di grande adrenalina sul bellissimo circuito toscano. Quindi basta parole, la linea deve passare al tracciato dell’Autodromo del Mugello e al cronometro!  – 

Appena concluse le prove libere FP1 che hanno aperto il Gran Premio d’Italia 2015 al Mugello. Ottime notizie per la Ducati, che conquista il primo posto con Andrea Dovizioso che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di , ma anche il terzo posto con Andrea Iannone, tra l’altro staccato di soli 47 millesimi dal compagno di squadra. Borgo Panigale ride, ma la Yamaha e Jorge Lorenzo sono in agguato, lo spagnolo è secondo a 33 millesimi da Dovizioso per un podio virtuale racchiuso in distacchi minuscoli. Non che la Honda sia lontana, perché Marc Marquez è quarto a 135 millesimi: si annuncia una lotta apertissima… Quanto a Valentino Rossi, il numero 46 è sesto a 432 millesimi dalla vetta, alle spalle anche di Yonny Hernandez che ha realizzato il suo miglior tempo proprio in scia al Dottore. Per il resto ricordiamo l’undicesimo posto di Dani Pedrosa, che evidentemente non è ancora al top, davanti ad altri due italiani della Ducati: Michele Pirro dodicesimo e Danilo Petrucci tredicesimo. Sempre in fondo al gruppo invece l’Aprilia, le cui difficoltà purtroppo continuano anche nella gara di casa.

Alle 9.55 con le prove libere FP1 semaforo verde al weekend del Gran Premio d’Italia 2015 sul circuito del Mugello. Questa mattina ci attendono i primi 45 minuti di prove sulla pista toscana. Per presentarla ci affidiamo alle parole di un certo Valentino Rossi, che la conosce molto bene: “C’è grande atmosfera, tanti tifosi su questo circuito che io amo perché old style. Non è disegnato al computer. Il tracciato segue le colline, l’asfalto è appoggiato sopra”. Allora che l’emozione abbia inizio, magari con una Ducati che vuole toccare il muro dei 360 km/h in rettilineo. Come dice Andrea Dovizioso, “spero che gli ingegneri non abbiano esagerato!”. Ma per oggi lo userà solo Michele Pirro… 

La MotoGp torna in diretta oggi, venerdì 29 maggio: in programma ci sono le prove libere FP1 e FP2 che aprono il Gran Premio d’Italia 2015 sul circuito del Mugello, che costituisce il sesto appuntamento con il Mondiale 2015 di motociclismo. Eccovi subito gli orari di questa prima giornata di prove, che saranno quelli classici delle gare europee naturalmente. Appuntamento dunque alle ore 9.55 per la , poi per la si tornerà in pista alle ore 14.05: per entrambe la durata sarà di 45 minuti, come sempre.

Le prime cinque gare della stagione finora ci hanno regalato grandi emozioni. In primo piano naturalmente ci sono gli ottimi inizi di campionato sia di Valentino Rossi sia della Ducati, ma anche la possente rinascita di Jorge Lorenzo dopo un inizio balbettante e le difficoltà invece di Marc Marquez, che sembra a trovarsi a disagio nei panni per lui inconsueti dell’inseguitore. Si arriva dunque sulla pista di proprietà della Ferrari sulle colline toscane con il Dottore numero 46 in testa alla classifica del Mondiale Piloti: onestamente, non ci potrebbe essere miglior modo di avvicinarsi alla gara di casa per Valentino e per i tifosi italiani, che d’altronde possono sperare anche nella Ducati e in particolare in un Andrea Dovizioso sempre molto costante (per non parlare della Moto3 dove in Francia è arrivata una tripletta che mancava dal 2004 nell’allora 125). La minaccia ha soprattutto il nome di Jorge Lorenzo: un mese fa per molti era in crisi, poi ha vinto le ultime due gare consecutive a Jerez e Le Mans ed eccolo diventato il più autorevole candidato alla conquista del titolo iridato, dimenticando che 15 punti davanti a lui c’è un certo Rossi che ha pur sempre nella sua bacheca nove Mondiali… Ma la domanda è un’altra: adesso in crisi c’è Marquez e più in generale la Honda che non è più dominante come un anno fa, dunque il numero 93 sarà capace di rialzarsi e magari tornare alla vittoria proprio nella “tana” dell’avversario per eccellenza? E la Ducati sfrutterà il vantaggio dei test disputati qui a metà mese? L’attesa è molto alta, come avere capito saranno tanti i motivi d’interesse di questa corsa fin dai turni del venerdì, quindi mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Italia 2015 della MotoGp al Mugello sta per cominciare…

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 345.6 1’47.893  
2 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 339.5 1’47.926 0.033 / 0.033
3 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 346.1 1’47.940 0.047 / 0.014
4 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 342.8 1’48.028 0.135 / 0.088
5 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Ducati 344.3 1’48.304 0.411 / 0.276
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 337.9 1’48.325 0.432 / 0.021
7 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 340.1 1’48.340 0.447 / 0.015
8 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 343.2 1’48.349 0.456 / 0.009
9 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 343.5 1’48.390 0.497 / 0.041
10 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 342.7 1’48.459 0.566 / 0.069
11 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 341.5 1’48.541 0.648 / 0.082
12 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 344.1 1’48.614 0.721 / 0.073
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 344.8 1’48.616 0.723 / 0.002
14 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 347.8 1’48.675 0.782 / 0.059
15 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 337.9 1’49.100 1.207 / 0.425
16 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 333.8 1’49.261 1.368 / 0.161
17 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 330.5 1’49.478 1.585 / 0.217
18 17 Karel ABRAHAM CZE AB Motoracing Honda 337.0 1’49.569 1.676 / 0.091
19 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 332.1 1’49.661 1.768 / 0.092
20 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 335.4 1’49.815 1.922 / 0.154
21 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 338.1 1’49.855 1.962 / 0.040
22 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 332.5 1’49.922 2.029 / 0.067
23 6 Stefan BRADL GER Athinà Forward Racing Yamaha Forward 336.5 1’49.976 2.083 / 0.054
24 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 341.2 1’50.477 2.584 / 0.501
25 15 Alex DE ANGELIS RSM E-Motion IodaRacing Team ART 324.9 1’51.161 3.268 / 0.684
26 33 Marco MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 333.5 1’52.516 4.623 / 1.355

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 348.1 1’47.479  
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 345.1 1’47.643 0.164 / 0.164
3 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 342.0 1’47.852 0.373 / 0.209
4 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 348.2 1’47.994 0.515 / 0.142
5 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 344.1 1’48.038 0.559 / 0.044
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 341.3 1’48.124 0.645 / 0.086
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 335.5 1’48.137 0.658 / 0.013
8 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 339.7 1’48.164 0.685 / 0.027
9 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 339.9 1’48.211 0.732 / 0.047
10 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 342.0 1’48.283 0.804 / 0.072
11 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 347.1 1’48.317 0.838 / 0.034
12 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 348.8 1’48.419 0.940 / 0.102
13 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 345.2 1’48.435 0.956 / 0.016
14 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Ducati 344.1 1’48.483 1.004 / 0.048
15 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 338.1 1’48.493 1.014 / 0.010
16 6 Stefan BRADL GER Athinà Forward Racing Yamaha Forward 337.2 1’48.694 1.215 / 0.201
17 17 Karel ABRAHAM CZE AB Motoracing Honda 334.6 1’48.851 1.372 / 0.157
18 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 350.1 1’48.926 1.447 / 0.075
19 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 340.4 1’49.030 1.551 / 0.104
20 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 343.5 1’49.729 2.250 / 0.699
21 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 333.9 1’49.741 2.262 / 0.012
22 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 332.3 1’49.825 2.346 / 0.084
23 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 336.3 1’49.864 2.385 / 0.039
24 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 335.2 1’49.866 2.387 / 0.002
25 15 Alex DE ANGELIS RSM E-Motion IodaRacing Team ART 327.7 1’50.477 2.998 / 0.611
26 33 Marco MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 335.2 1’51.800 4.321 / 1.323


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori