MotoGp/ Gran Premio di Spagna 2015 ad Aragona: il pronostico di Franco Uncini (esclusiva)

- int. Franco Uncini

MotoGp, Gran Premio di Spagna 2015 sul circuito di Aragona: il pronostico di Franco Uncini in esclusiva per ilsussidiario.net. L’appuntamento con la gara è per domenica 27 settembre alle 14

pedrosa_aragon
Dani Pedrosa, 30 anni il 29 settembre (INFOPHOTO)

Quattordicesimo appuntamento con il Motomondiale 2015, che vede ancora in testa Valentino Rossi a quota 247 punti. Al secondo posto l’altra Yamaha di Jorge Lorenzo (224), distanziata di 23 lunghezze mentre a quota 184 si trova il campione del mondo in carica Marc Marquez. Reduce dal dominio di Misano il giovane tornado spagnolo vorrà dire la sua a maggior ragione sul suolo patrio, anche se ormai la lotta per il titolo è un discorso tra Rossi e Lorenzo. Mancano cinque gare alla fine del mondiale e l’appuntamento di Aragona si prospetta molto importante: per introdurci al week-end di MotoGp (venerdì inizio prove libere ore 9:55, gara domenica alle 14:00) ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Franco Uncini per un pronostico.

Gran Premio d’Aragona 2015: che gara si aspetta? Una gara combattuta e bella da seguire, con tanti piloti pronti a giocarsi la vittoria finale e i posti sul podio.

Valentino potrà cercare di gestire i 23 punti di vantaggio su Lorenzo? Non credo che Valentino correrà in difesa. Intanto perchè non è nella sua mentalità, vuole sempre vincere. Poi perchè non gli converrebbe neanche con tanti punti ancora a disposizione, che sono 125, fare dei calcoli.

Nelle ultime sei gare solo un successo di Lorenzo, come mai? Quest’anno c’era chi lo dava finito dopo la terza gara, poi ha disputato una grande stagione vincendo quattro gran premi di fila da quello di Jerez fino in Cataloga. Lorenzo è un pilota imprevedibile, non si può mai capire prima come si comporterà.

In cinque anni la Yamaha ha vinto solo una volta, la scorsa stagione, come si dovrà comportare la scuderia giapponese? La Yamaha questa stagione è migliorata molto, ha fatto numerosi progressi rispetto al 2014. Va bene in ogni circuito, poi vedremo in particolare cosa accadrà in questa gara.

Per Marquez un altro successo dopo quello netto a San Marino? Marquez lo conosciamo tutti, è un fenomeno, tenta sempre di vincere. Cercherà di farlo anche ad Aragon, ma dovrà vedersela anche con Valentino e Lorenzo. Poi ci sarà anche Pedrosa che è un pilota altalenante ma si è trovato sempre bene su questo tracciato.

Cosa dire della Ducati? Ha fatto molto bene questa stagione, con numerosi progressi. Aveva iniziato bene poi ha avuto un calo, ora si sta riprendendo. L’annata si può comunque considerare positiva.

Vede qualche sorpresa per il Gran Premio d’Aragona? No alla fine si giocheranno la vittoria la Honda e la Yamaha, saranno i piloti di queste moto che potranno arrivare al successo ad Aragon. Non vedo sorprese. Credo che tutti gli altri potranno giocarsi i piazzamenti dal quinto posto in poi.

Quali sono le caratteristiche di questo circuito? E’ un circuito misto con tratti veloci ed altri più controllati, sia la Honda che la Yamaha potranno comunque fare bella figura e lavorare bene sulla pista di Aragon. E’ ideale per entrambe le scuderie.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori