MOTOGP 2016/ Video, Valentino Rossi: non smetterò. L’allenamento del Dottore (oggi 9 novembre 2016)

- La Redazione

Motogp 2016,video Valentino Rossi: niente più duelli con Casey Stoner, il tester della Ducati conferma il suo ritiro dalle corse ufficiali. Oggi 9 novembre 2016.

valentino_rossi_sorriso
Valentino Rossi (Foto: LaPresse)

Ci avviciniamo ormai a grandi passi al Gp di Valencia, l’ultimo appuntamento del campionato della Motogp 2016, teatro di grandi scontri e duelli, di cui Valentino Rossi è stato tanto spesso protagonista indelebile alla memoria. Mentre i motori non sono ancora caldi sul circuito spagnolo, il Dottore della Yamaha aveva affermato proprio l’altro giorno di non voler smettere di correre, desiderio che chiaramente ha ricevuto l’approvazione e l’augurio dei suoi numerosissimo tifosi, ormai diffusi in tutto il mondo. Certo la carta d’identità di Valentino Rossi racconta 37 anni, un età che però il pilota 9 volte campione del mondo non si sente e non dimostra. Per capirlo basti vedere il consueto allenamento pre gara che Rossi conduce con i piloti della sua VR46 Academy sulla pista nel ranch che il Dottore ha acquistato ormai da diversi anni a Tavullia di cui lo stesso pilota ha raccontato attraverso il suo profilo social su Twitter: Rossi ha infatti pubblicato un piccolo video registrato con la sua go pro del proprio allenamento, chiaramente senza alcuna sbavatura, che si è conclusa con un sessione di autografi e rincontro con i tifosi, ai quali ha detto scherzosamente “tranquilli non smetterò mai”. Un’ottima prova che fa ben capire che Rossi non è pronto ad abbandonare la Motogp, e che anche la Motogp (visto il folto seguito del Dottore e i risultati ottenuti in questa stagione) è pronta a fare a meno di lui.

I duelli che tanto hanno entusiasmato tutti i fan della Motogp tra Valentino Rossi e Casey Stoner sembrano definitivamente finiti: certo è ormai noto da tempo che il pilota australiano, campione del mondo della Motogp 2007 e 2011 si è ritirato dal campionato effettivo, ma i fan del Dottore e di Casey ci sperano sempre. Speranze che però hanno il loro fondamento visto l’australiano gareggiare con wild card in diverse occasioni, oltre che essere il tester della Ducati: proprio di fronte allo stesso pubblico dell’Eicma, 2016 di fronte al quale proprio il rivale di sempre Valentino Rossi nei martedi aveva presentato la nuova linea di moto della Yamaha, l’australiano ha ribadito il suo no al ritorno alle corse ufficiali, caso mai ce ne fosse bisogno. Casey Stoner ha infatti affermato mentre si trovava allo stand Nolan dell’Eicma  che: “No, non ci sono stato negli ultimi quattro anni e non ci sarò l’anno prossimo. Andrò a Valencia per vedere la gara nel fine settimana e poi per i test successivi, che sono molto importanti per noi per capire a che punto siamo e come possiamo migliorare la moto per il prossimo anno. Non farò i test ma sarò molto vicino per capire che cosa succede. È un viaggio molto produttivo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori