MotoGP/ Presentazione Ducati 2016 diretta streaming video e info tv. I dati tecnici della nuova Desmosedici. (oggi 23 Febbraio)

- La Redazione

Diretta presentazione Ducati 2016 MotoGp streaming video e tv: la nuova moto di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. A Borgo Panigale si svela la Desmosedici (oggi martedì 23 febbraio 2016)

ducati_jerez
(Infophoto)

Scopriamo insieme tutti i dati tecnici della nuova Ducati, presentata quest’oggi da Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. L’ingegner Dall’Igna quest’oggi ha confermato che il nome Desmosedici GP è stato scelto principalmente per una esigenza di marketing e di uniformità nei confronti dei concorrenti. La Ducati ha diffuso i dati tecnici della nuova moto: gli pneumatici saranno Michelin, su cerchi anteriore e posteriore Ø17″, mentre l’elettronica sarà composta da una centralina Magneti Marelli programmata con Software Unico Dorna. Il telaio è costituito da una doppia trave in lega di alluminio e le sospensioni avranno una forcella Öhlins 48mm upside-down ed ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico, e nuovo sistema freno idraulico in compressione ed estensione. Cilindrata di 1.000cc. 

La nuova Desmosedici Gp è stata presentata e l’amministratore delegato Domenicali spiega le novità rispetto a quella dello scorso anno. Sicuramente questa è simili nelle fattezze e nei colori a quella 2015 ed ha le appendici aerodinamiche verniciate. Il primo ad aver provato la nuova moto è Michael Pirro, confermando che in questa stagione 2016 di Moto Gp farà tre wild-cards. Sul profilo Twitter della Ducati compaiono nuove foto della Desmosedici Gp, Domenicali spiega che la Ducati compie 90 anni e per questo motivo hanno deciso di inserire il numero proprio sulla fiancata della moto.

Salgono sul palco Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso, entrambi piloti della Ducati Motors. Dovizioso commenta gli ultimi test in Australia: “Fa un certo effetto vedere la stagione 2015, siamo partiti nei nuovi test con una moto completamente nuova. Spero di stare ancora lì davanti, è il mio quarto anno con la Ducati e ci sono tutti i presupposti per essere competiti. I test sono andati benino, mancano quelli in Qatar, fondamentali per noi”. Anche Andrea Iannone si sente soddisfatto degli ultimi test e ricorda ancora la gara in Australia, una delle più importanti del 2015 per la Ducati: “Questa nuovo moto è buona, mi aspetto molto dal 2016 perché arriviamo da un anno positivo. Stiamo percorrendo la strada giusta nel modo migliore” conclude. Segue la presentazione della nuova moto.

Sale sul palco l’ingegner Gigi Dall’Igna che spiega tutte le novità della nuova Desmosedici Gp: “Per le gomme c’è ancora qualcosa da sistemare, le abbiamo cambiate nel corso dell’anno e negli ultimi test erano diverse da quelle utilizzate nel 2015 e questo porta ad un riadattamento. Mi aspetto che nella prima parte di stagione ci sia un progressivo ambientamento. La Desmosedici Gp è un evoluzione che ci rende più tranquilli visto che lo scorso anno avevamo una moto con pochi chilometri, con qualche dubbio sull’affidabilità della stessa. Nei prossimi test di Qatar riusciremo a sistemare le lacune avvertite durante Phillip Island” svela Dall’Igna. 

Inizia con i ringraziamenti di rito la presentazione della nuova Ducati 2016, con l’amministratore delegato Claudio Domenicali che svela come la nuova Ducati sia molto diversa da quella delle scorse stagioni: “E’ la quattordicesima volta che presentiamo un Team Moto Gp e siamo molto emozionati per questo motivo. Ducati fa della sua tecnologia il suo Credo. Ho grande fiducia in questa squadra, solida grazie ad Andrea Dovizioso e Andrea Iannone”. Seguono le immagini del 2015, con i podi dei piloti Ducati, ben otto conquistati da Dovizioso e Iannone. 

E’ finalmente arrivato il momento della presentazione della nuova Ducati, la Desmosedici GP che avrà il compiuto, assieme ai piloti ufficiali Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, di riportare la scuderia di Borgo Panigale ai livelli più alti della MotoGp. Proprio dal quartier generale bolognese si terrà l’evento di presentazione della nuova due ruote, non resta che seguirlo anche per sentire le dichiarazioni dei protagonisti. 

Cresce l’attesa per la presentazione della nuova Ducati che correrà il Mondiale 2016 di Moto GP. Sulla nuova Desmosedici GP ci sarà un nuovo logo dello sponsor Flex-Box, leader internazionale nella progettazione e produzione di container marittimi che proprio nei giorni scorsi ha raggiunto l’accordo con la Ducati. L’azienda di trova ad Hong Kong ed il logo sarà presente sulle moto guidate da Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone. “Sono molto soddisfatto di aver concluso questo accordo con Ducati Corse” ha svelato Nielsen, amministratore delegato della Flex-Box. Dall’Igna, Direttore Generale della Ducati ha così commentato il nuovo sponsor: “Diamo il benvenuto a Flex-Box, azienda leader nella produzione di container marittimi, che ha deciso di unirsi al Ducati Team quest’anno per promuovere il proprio brand e affrontare insieme a noi l’appassionante sfida che ci aspetta in questa stagione” .

Tra meno di un’ora verrà svelata la nuova Desmosedici GP sul sito ufficiale Ducati, proprio come avvenuto per la presentazione della Ferrari lo scorso venerdì. Anche quest’anno ci saranno Andrea Dovizioso, al suo quarto anno con la Rossa, ed Andrea Iannone al secondo anno in sella alla moto del team di Borgo Panigale. L’evento verrà trasmesso anche via streaming sulle pagine ufficiali Facebook e Twitter della Ducati, gli hashtag ufficiali per seguire la presentazione saranno #forzaducati e #TIMDucati (visto lo sponsor TIM di quest’anno). La nuova moto tornerà in pista in occasione dei test in Qatar del 2-4 marzo 2016, ed il 20 marzo per l’avvio del Mondiale di Moto GP. L’Auditorium Ducati di Borgo Panigale sarà il luogo dell’evento di oggi, alla presenza dei vertici di Ducati Corse. 

In attesa della presentazione della Ducati 2016, che correrà nel prossimo campionato di MotoGp, andiamo a ripercorrere la stagione vissuta dalla Rossa nel Motomondiale dello scorso anno. La stagione si è chiusa purtroppo in calando (un solo podio e ben quattro ritiri nelle ultime sei gare), ma in generale la Ducati non si può lamentare. Andrea Dovizioso è partito fortissimo con tre secondi posti nelle prime tre gare, e dopo cinque Gran Premi era salito quattro volte sul podio (terzo a Le Mans); da lì è calato, si è ritirato tre volte nelle quattro gare successive e poi, a parte il terzo posto di Silverstone, non è mai andato oltre il quinto posto. Andrea Iannone invece ha vissuto l’anno della consacrazione: subito terzo in Qatar, è sempre rimasto nei primi otto per tutta la stagione, con tre ritiri nelle ultime quattro gare ma anche altri due podi (secondo al Mugello, terzo a Phillip Island superando Valentino Rossi all’ultima curva). Alla fine dell’anno, i punti di Iannone sono stati 188, e la posizione in classifica la quinta. Peggio ha fatto Dovizioso: settimo con 162 punti. L’obiettivo per il 2016: migliorarsi ovviamente, e vincere una gara (non succede dal successo di Casey Stoner a Phillip Island, il 17 ottobre 2010). 

Oggi, martedì 23 febbraio 2016, è un giorno di grande fascino per la motogp, è il giorno della presentazione della nuova Ducati, cioè la moto con la quale Andrea Dovizioso e Andrea Iannone parteciperanno al Mondiale 2016 della classe, appunto, MotoGp. L’appuntamento sarà alle ore 11.00 di questa mattina presso la sede della Ducati a Borgo Panigale (Bologna), luogo mitico per tutti i tifosi della Rossa a due ruote. Si sono già svolte le prime due sessioni di test ufficiali, rispettivamente a Sepang e Phillip Island, dunque non si potrà definire la nuova Ducati come una vera e propria sorpresa: in effetti le due grandi rivali Yamaha (già a gennaio) e Honda (domenica 14 febbraio) hanno da tempo effettuato le presentazioni delle loro moto, tuttavia il momento nel quale viene tolto il velo che copre una creatura tanto attesa è sempre molto atteso ed emozionante, soprattutto se si tratta di una moto italiana che nel proprio team ufficiale ha due piloti italiani. Scopriremo con esattezza la livrea della Desmosedici GP e ascolteremo le dichiarazioni di Iannone, Dovizioso e di tutti i dirigenti, a partire da Luigi Dall’Igna che è la figura chiave della Rossa. Tutto questo a meno di un mese dal primo Gran Premio stagionale, che avrà luogo domenica 20 marzo a Losail, in Qatar: l’attesa dunque cresce sempre di più…

Non ci sarà una vera e propria diretta tv della presentazione della nuova Ducati, anche se non mancheranno notizie nei notiziari sportivi delle varie emittenti, a partire da Sky che detiene i diritti del Motomondiale; poco male, perché a disposizione di tifosi ed appassionati ci sarà una diretta streaming video che sarà disponibile sul sito Internet della Ducati motogp.ducati.it. Fonti importanti saranno i social network ufficiali della Casa di Borgo Panigale, a partire dalla pagina Facebook Ducati e dall’account ufficiale Twitter @DucatiMotor, dove saranno messi a disposizione foto e video della nuova moto per il Mondiale che verrà e si potrà mostrare il proprio sostegno utilizzando gli hashtag #forzaducati e #TIMDucati. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori