Diretta / Presentazione nuova Ducati MotoGp: foto, ecco la Desmosedici 2018 con Dovizioso e Lorenzo!

- Claudio Franceschini

Diretta presentazione Ducati: streaming video e tv, foto della nuova Desmosedici MotoGp 2018 svelata a Borgo Panigale e le parole dei piloti Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo

Lorenzo MotoGp
Diretta MotoGp: Jorge Lorenzo vincitore 2018 (repertorio LaPresse)

Molte dichiarazioni nella presentazione della nuova Ducati 2018 MotoGp, con Barbara Pedrotti a fare gli onori a tutti gli uomini chiave del team Ducati: dopo Claudio Domenicali e Gigi Dall’Igna, sono infatti saliti sul palco il direttore sportivo Paolo Ciabatti, il team manager Davide Tardozzi e anche Michele Pirro, che sarebbe riduttivo definire un semplice collaudatore, dal momento che quando gareggia come wild-card ottiene sempre ottimi risultati. Infine però arriva il momento più atteso: si abbassano le luci ed entrano Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, entrambi in sella alle nuove Desmosedici 2018 che guideranno a partire dai test di fine mese a Sepang con cui la MotoGp riaccenderà i motori. Parla per primo Dovizioso, che racconta la gioia di un 2017 fantastico, anche perché in sella alla Ducati per un pilota italiano è stato ancora più bello: la sfida per il 2018 è affascinante ma ancora più difficile, perché adesso tutti da lui si aspettano molto e confermarsi ai vertici non è mai facile. Jorge Lorenzo invece vuole affrontare una stagione in cui tornare ad essere protagonisti ai massimi livelli: l’obiettivo è chiaro, un campione come lo spagnolo ha naturalmente come unica volontà tornare ad assaporare il gusto della vittoria. Da un punto di vista cromatico possiamo notare che la Rossa sarà… meno rossa del solito, con molto grigio sulla carena, per il resto dovremo attendere i responsi della pista perché – come ha detto Claudio Domenicali – “a me piace una moto vincente”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CLICCA QUI PER LA FOTO DELLA PRESENTAZIONE NUOVA DUCATI 2018 (da Twitter ufficiale Ducati)

PARLANO DOMENICALI E DALL’IGNA

La presentazione della nuova Ducati 2018 MotoGp comincia con le dichiarazioni di Claudio Domenicali e Gigi Dall’Igna. Per primo ha preso la parola l’amministratore delegato Claudio Domenicali, che ha ricordato gli ottimi risultati recenti anche in termini di vendite: per la Ducati dunque il 2017 è stato ottimo sia in pista sia fuori. Le aspettative per il 2018 sono di conseguenza alte e la volontà è quella di vivere un anno ancora migliore: “Siamo pronti”, rassicura Domenicali, che poi spende parole di grande apprezzamento per entrambi i piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Giudizio positivo che è condiviso anche dal Direttore Corse Gigi Dall’Igna, che dopo avere lodato entrambi i centauri della Rossa ribadisce come l’obiettivo del 2018 sarà provare a vincere il Mondiale sfiorato forse a sorpresa l’anno scorso, pur nella consapevolezza che i colossi giapponesi sono avversari molto difficili da battere. Nella clip che riassume il 2017 grande spazio naturalmente per il Dovi, vincitore di ben sei Gran Premi con la perla del Mugello, prima volta dopo molti anni in cui il Gran Premio d’Italia è stato vinto da un pilota italiano su moto italiana. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Ci siamo: la presentazione della nuova Ducati 2018 MotoGp avrà inizio fra pochi minuti a Borgo Panigale. Assisteremo al sempre emozionante momento in cui i due piloti, dunque Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, toglieranno i veli alla Desmosedici 2018 con cui la Ducati affronterà un nuovo Mondiale della MotoGp con rinnovate ambizioni, dopo che l’anno scorso Dovizioso è rimasto in corsa per il titolo iridato fino all’ultima gara. Dunque c’è grande attesa per il momento in cui potremo ammirare per la prima volta la nuova Ducati, ma anche per sentire le dichiarazioni di Dovizioso, Lorenzo e di tutti i dirigenti di Borgo Panigale. Come abbiamo già accennato, il 2018 dovrà essere l’anno della conferma per Andrea Dovizioso e del riscatto per Jorge Lorenzo: motivazioni diverse ma ugualmente importanti per i due piloti, con il Dovi che ha ormai fatto il salto di qualità e Jorge che vuole confermare i segnali di crescita mostrati nel finale della scorsa stagione. Adesso però non è più il momento delle parole: fra pochissimo vedremo la nuova Ducati, la presentazione sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PRESENTAZIONE

Non è prevista una diretta tv per la presentazione della Ducati 2018 MotoGp; tuttavia tutti gli appassionati potranno seguire l’evento su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. La casa di Borgo Panigale mette infatti a disposizione la diretta streaming video: basterà accedere al sito www.ducati.com per avere le immagini dall’Auditorium, in più si potrà visitare la diretta fornita dall’account Facebook ufficiale che trovate all’indirizzo facebook.com/Ducati.

PRIMI TEST A FINE MESE

Oggi è il giorno della presentazione della nuova Ducati 2018 MotoGp: cresce l’attesa di tutti gli appassionati per ammirare la nuova nata di Borgo Panigale con cui Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo daranno di nuovo l’assalto al Mondiale della MotoGp nella stagione che deve essere della conferma per Dovizioso e del riscatto per Lorenzo. Dunque la Ducati sarà la prima a svelare la propria moto per il prossimo Mondiale, anche se le prime vere risposte sul livello di competitività delle varie Case lo avremo con i primi test, quando tutti scenderanno in pista e il cronometro emetterà i primi verdetti, sia pure da prendere con le pinze – ricordiamo che l’anno scorso all’inizio tutto sembrava indicare in Vinales il dominatore della stagione. In ogni caso, l’appuntamento è di quelli da tenere in grande considerazione: dal 28 al 30 gennaio ci saranno tre giorni di test a Sepang, in Malesia, i primi della nuova stagione che a quel punto potremo considerare iniziata sotto tutti i punti di vista. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO PRESENTAZIONE DUCATI

La Ducati 2018 MotoGp si svela: a partire dalle ore 10:30 di lunedì 15 gennaio, presso l’Auditorium di Borgo Panigale, la nuova Desmosedici verrà ufficialmente presentata al pubblico. Parte così in maniera ideale la stagione della conferma: possiamo chiamarla in questo modo, perché se anche il titolo mondiale non è arrivato Andrea Dovizioso ci ha provato fino all’ultima gara, ed è stato autore di un traguardo che in pochi avrebbero pensato alla vigilia. A proposito: il pilota forlivese sarà protagonista della presentazione ufficiale della Ducati, e insieme a lui ci sarà Jorge Lorenzo che sarà l’altro titolare della guida. Piloti confermati per la stagione 2018: questo era il primo passo per competere nuovamente per il titolo mondiale, oggi capiremo in che modo sarà stata fatta la Desmosedici che sarà in pista e poi ovviamente Dovizioso e Lorenzo dovranno fare il loro, vale a dire vincere le gare e provare a mettersi gli avversari alle spalle. A cominciare da Marc Marquez, il campione del mondo in carica: il Dovi lancia una nuova sfida allo spagnolo, Lorenzo spera che il campionato MotoGp vada a finire come era stato nel 2015.

COME SARA’ LA NUOVA DUCATI

Ovviamente non sappiamo ancora quale sarà la Ducati che uscirà dalla presentazione, ma le voci che hanno iniziato a filtrare raccontano di un passo accorciato rispetto al 2018: questo è un particolare importante che si renderebbe necessario per aumentare invece la velocità di percorrenza in curva, aspetto nel quale la Desmosedici ha sofferto nel confronto con le altre case. L’elemento più importante però dovrebbe riguardare il fatto che la Ducati 2018 MotoGp dovrebbe essere adattata a più stili di guida: si lavorerà sulla geometria del telaio e sulla flessibilità, così da avere regolazioni più raffinate e ottenere un migliore adattamento alle gomme Michelin. Altri due temi piuttosto cruciali: l’anno scorso Lorenzo ha impiegato tempo per entrare in sintonia con la Desmosedici e in passato non sono stati pochi i piloti che hanno penato parecchio in sella alla rossa (pensiamo solo a Valentino Rossi), mentre il discorso degli pneumatici è ormai vitale perché scelta della mescola da utilizzare e gestione del degrado hanno preso sempre più importanza nei Gran Premi, fino a diventare pressochè decisivi per la vittoria finale.

DA DOVE SI RIPARTE

La Ducati 2018 MotoGp riparte dalla straordinaria stagione passata: Andrea Dovizioso è stato in grado di vincere sei gare ottenendo altri due podi, e il pilota di Forlì ha costretto Marquez a vincere il Mondiale nell’ultima gara. I punti di Dovizioso sono stati alla fine dell’anno 261; si è piazzato secondo precedendo le due Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi e la Honda di Daniel Pedrosa, un grande risultato per la casa di Borgo Panigale. Meno bene ha fatto Jorge Lorenzo, ma i suoi risultati vanno letti e contestualizzati: lo spagnolo era al primo anno con la Ducati e ha faticato ad adattarsi, a partire da Aragona ha collezionato due podi e un sesto posto mostrando sicuramente maggiore sintonia con la sua moto. Il settimo posto conclusivo (137 punti) con tre podi totali non rende giustizia al campione spagnolo, ma quest’anno Lorenzo potrà solo migliorare il suo rendimento e dunque essere ancora più pronto a giocarsi eventualmente il titolo mondiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori