Franco Morbidelli/ Ladri nella casa di Tavulla: rubati i trofei del motociclista di Moto2

Franco Morbidelli, disavventura per il motociclista italiano: ladri nella sua casa a Tavulla, rubati i suoi trofei e svaligiata l’officina di suo padre

franco_morbidelli_1_podio_lapresse_2017
Franco Morbidelli (LaPresse)

Franco Morbidelli vittima di un furto nella sua casa di sua madre Cristina a Babbucce, vicino a Tavullia: brutta disavventura per il giovane motociclista italiano. Campione europeo Superstock 600 nel 2013 e campione del mondo della Moto2 nel 2017, Morbidelli ha subito il furto di buona parte dei trofei conquistati nella sua carriera come sottolinea La Gazzetta dello Sport. La rapina è avvenuto nella casa della madre del pilota, Cristina De Franca, che ha visto svaligiata la sua abitazione di Babbucce (frazione di Tavullia) la sera di martedì 16 gennaio 2018. Come riporta la Rosea, i ladri hanno rubato oggetti di inestimabile valore affettivo per Franco Morbidelli: dalle coppe alle medaglie dei suoi primi successi in carriera, ma non solo. Coinvolta nella rapina anche l’officina del padre di Franco, Livio Morbidelli, scomparso recentemente: una serata da dimenticare per la famiglia Morbidelli, sia dal punto di vista materiale che da quello affettivo.

SVALIGIATA L’OFFICINA DEL PADRE LIVIO

La Gazzetta dello Sport riporta che è stata anche svaligiata anche l’officina di Livio Morbidella, allestita nel garage di casa. Il padre di Franco, che lo ha avviato alla carriera da motociclistia ed ha caldeggiato il suo trasferimento dalla Natia Roma a Tavullia, aveva riempito l’officina di memorabilia, che sono stati depredati dai malviventi, di cui non si conosce ancora la generalità. Livio Morbidelli è venuto a mancare qualche anno fa e Franco era molto legato a lui. Il moticiclista della Kalex non era presente a casa al momento del furto, mentre per la madre Cristina solo un grande spavento, oltre che grande rabbia per la rapina. Nelle cattive notizie, resta comunque un motivo per sorridere. Il Corriere Adriatico rivela che la famiglia Morbidelli è riuscita a non vedersi ‘ripulire’ i premi dell’ultima trionfante stagione di Franco, che ha conquistato il titolo di campione del mondo in Moto2, che erano custoditi altrove.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori