GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP / Gp Malesia 2018, Zarco in pole position e Rossi 2°: gli altri italiani

Griglia di partenza Motogp: Zarco in pole position dopo la penalizzazione di 6 posti inflitta a Marc Marquez per aver ostacolato Andrea Iannone.

03.11.2018, agg. alle 14:43 - Michela Colombo
Diretta Test Motogp Sepang, Marc Marquez (archivio LaPresse)

Tanta Italia nelle posizioni che contano della griglia di partenza del Gran Premio della Malesia 2018 della MotoGP. Certo c’è da registrare la prestazione maiuscola di Johann Zarco, che beneficia della penalizzazione inflitta a Marc Marquez e chiude con più di otto decimi (+0.848) di distacco rispetto al secondo, il nostro Valentino Rossi, il più veloce degli azzurri. Sempre in prima fila ecco Andrea Iannone su Suzuki, in ritardo di 936 millesimi dalla pole position. Anche la seconda fila della griglia di partenza malese è composta per due componenti su tre da centauri azzurri. In quarta piazza abbiamo infatti Andrea Dovizioso, che paga con la sua Ducati un ritardo nell’ordine del secondo. Sesta posizione per Danilo Petrucci, a 1.252 dal più veloce Zarco. Chiude la pattuglia di italiani Franco Morbidelli: per lui una 19esima piazza a +2.833 dal leader. (agg. di Dario D’Angelo)

MARQUEZ RETROCESSO IN SETTIMA POSIZIONE

Marc Marquez non partirà in pole position: la griglia di partenza della MotoGp per il Gp Malesia di domani a Sepang cambia in modo significativo a causa delle sei posizioni di penalizzazione inflitte al campione del Mondo spagnolo, reo di avere ostacolato Andrea Iannone nel Q2. Di conseguenza Marquez scatterà dalla settima casella e dunque dalla terza fila della griglia di partenza, mentre in pole position scatterà Johann Zarco, il francese della Yamaha che ancora una volta ha dimostrato tutte le sue qualità in qualifica. Sale al secondo posto Valentino Rossi e guadagna la prima fila pure lo stesso Andrea Iannone, che passa da quarto a terzo. Sarà quarto Andrea Dovizioso davanti a Jack Miller e conquista la seconda fila Danilo Petrucci, dunque fra i primi sei avremo ben quattro centauri italiani. Per Marquez invece il dovere di cercare una rimonta, il che potrebbe rendere il Gran Premio ancora più spettacolare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARQUEZ IN POLE POSITION

Marc Marquez in pole position a Sepang, sulla griglia di partenza della MotoGp per il Gp Malesia troveremo anche Johann Zarco e Valentino Rossi in un sabato decisamente tormentato dalla pioggia, tanto che a un certo punto era stata anche messa in dubbio la possibilità di disputare le qualifiche. Alla fine invece lo spettacolo non è mancato, anche se pure le cadute hanno fatto notizia: tra le vittime anche lo stesso Marquez, che però aveva già stabilito il miglior tempo del Q2 in 2’12”161, che nessuno ha saputo battere nel secondo giro lanciato, anche perché proprio in extremis è scivolato pure Andrea Dovizioso. Per il Dovi dunque la caduta è stata un danno, perché lo relega al quinto posto, comunque migliore pilota Ducati davanti a Jack Miller e Danilo Petrucci. La Yamaha invece e sorride con Zarco e Rossi in prima fila, molto meno con Maverick Vinales che non è andato oltre l’undicesimo posto. Molto bene anche Andrea Iannone, quarto, che potrà essere protagonista anche domani in gara. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA LOTTA PER LA POLE POSITION

Questa mattina (secondo il fuso orario italiano) conosceremo la griglia di partenza Motogp per il Gran Premio della Malesia 2018. Chi quindi otterrà durante le qualifiche ufficiali la pole position sulla pista di Sepang alle prime luci del mattino? Difficile dirlo: benchè il titolo iridato sia già stato assegnato a Marc Marquez, lo spagnolo della Honda non si sta affatto rilassando e anzi sta dando grande spettacolo, mentre infuria alle sue spalle la lotta per il secondo piazzamento nella classifica del mondiale. Ecco quindi che in vista della gara di domani ottenere oggi un piazzamento importante nella griglia di partenza potrebbe rivelarsi fondamentale: Marquez infatti pur avendo sempre voglia di dare il meglio, non avrà l’ansia della classifica e potrebbe regalare qualche spazio in più agli avversari, impazienti di mettersi in mostra sul circuito di Sepang. L’asfalto malese è poi ben impegnativo e ottenere oggi la pole position non sarà semplice, anche se il meteo sarà favorevole ai protagonisti del campionato di Motogp.

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: I PROTAGONISTI ATTESI

Come detto prima il protagonista più atteso nelle qualifiche del Gp della Malesia 2018 non può che essere Marc Marquez, già campione del mondo. Lo spagnolo con il titolo già in tasca, potrebbe avere oggi meno stimoli a cercare il miglior piazzamento in griglia di partenza Motogp, ma vista pure la pole position ottenuta a Phillips Island di certo lo spagnolo ci regalerà qualche sorpresa. Grande rivale per la lotta per la prima fila però sarà Andrea Dovizioso che qui a Sepang ha raccolto due vittorie nel 2016 e nel 2017, avendo rimediato proprio nel 2016 anche la pole position. Di certo quindi l’asfalto malese pare favorevole alle Ducati ma se ci attendiamo una grande prova da Superdovi non possiamo fare lo stesso con Jorge Lorenzo che pure non è certo che scenda in pista oggi. Lo spagnolo infatti è di ritorno da un brutto infortunio al polso e la sua presenza oggi nelle qualifiche è più che mai dubbia e se non altro non potrà prendersi i rischi necessari per lottare per la prima fila della griglia di partenza Motogp. Ecco quindi che ci sarà spazio oggi per qualche outsider: vedremo che cosa ci dirà la pista!

LA GRIGLIA DI PARTENZA, GP MALESIA 2018 SEPANG

1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 308.3 2’12.161
2 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 297.6 2’12.709 0.548 / 0.548
3 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 294.3 2’13.009 0.848 / 0.300
4 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 299.0 2’13.097 0.936 / 0.088
5 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 301.0 2’13.183 1.022 / 0.086
6 43 Jack MILLER AUS Alma Pramac Racing Ducati 301.4 2’13.274 1.113 / 0.091
7 9 Danilo PETRUCCI ITA Alma Pramac Racing Ducati 306.6 2’13.413 1.252 / 0.139
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 308.8 2’13.463 1.302 / 0.050
9 19 Alvaro BAUTISTA SPA Angel Nieto Team Ducati 301.4 2’14.185 2.024 / 0.722
10 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 290.5 2’14.443 2.282 / 0.258
11 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 293.3 2’14.856 2.695 / 0.413
12 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 303.6 2’15.340 3.179 / 0.484

© RIPRODUZIONE RISERVATA