Diretta MotoGp/ Streaming video e Tv8, prove libere live: FP2, Dovizioso c’è! Poi Petrucci, solo sesto Marquez

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp prove libere live GP Qatar 2018 Losail, oggi venerdì 16 marzo: cronaca e tempi delle prime due sessioni. Dovizioso il più veloce in FP1, comincia la FP2!

marc marquez honda motogp
Test MotoGp Barcellona (Foto repertorio LaPresse)

Andrea Dovizioso mette la sua firma anche sulla FP2 de GP del Qatar. Il pilota della Ducati ha registrato il miglior tempo (1:54.361), mentre Danilo Petrucci si è dovuto arrendere, finendo alle spalle del connazionale con appena sei millesimi di ritardo. Grande risposta anche di Alex Rins, che si è fermato ad un decimo. Poi ben sei piloti racchiusi in 22 millesimi, ma pagano comunque mezzo secondo dal “Dovi”. Ci riferiamo a Jorge Lorenzo, Andrea Iannone, Marc Marquez, Daniel Pedrosa, Carl Crutchlow e Valentino Rossi. A chiudere la top ten è Johann Zarco con 551 millesimi di distacco dalla vetta. Interessanti i segnali lanciati dalla Suzuki, che vuole ritagliarsi uno spazio importante in questa nuova stagione, mentre le Honda sono andate meno forti della Ducati. Chissà se la corsa quest’anno si allargherà e se torneranno competitive le Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Vinales. (agg. di Silvana Palazzo)

GP QATAR MOTOGP, DIRETTA LIVE

PRIMI PROBLEMI PER JORGE LORENZO…

Si fa subito sul serio nella FP2 del GP del Qatar: questa del resto è una buona occasione per cercare il miglior tempo in vista delle qualifiche. La seconda sessione di prove libere rappresenta una sorta di prova generale in vista dell’assalto di domani. Subito interessante la sfida a distanza sulla pista di Losail tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez, con il primo che sente di aver ridotto il gap dal campione del mondo in carica. È ancora presto per fare questo tipo di valutazioni, anche perché bisogna capire che ruolo possono giocare i colleghi. Valentino Rossi è apparso in forma, si attendono segnali anche da Maverick Vinales. Problemi invece ne ha registrati in questi primi minuti di FP2 Jorge Lorenzo, in particolare per la sua prima moto. Il pilota spagnolo l’ha lasciata ai meccanici e intanto è sceso in pista con la seconda per unirsi alla battaglia che hanno già ingaggiato i colleghi. (agg. di Silvana Palazzo)

VIA ALLA FP2!

Ora che la stagione è ufficialmente cominciata, entra nel vivo la prima giornata di prove libere del GP del Qatar. Via alla FP2, seconda sessione di oggi. Sarà interessante cogliere eventuali novità rispetto a quanto visto stamattina, quando è stato Andrea Dovizioso il pilota a distinguersi per il miglior feeling con la pista di Losail. La sua Ducati è finita davanti a tutti con un tempo che però è lontano dal miglior crono fatto registrare da Johann Zarco nei test della scorsa settimana, ma le condizioni della pista sono differenti, inoltre Dovizioso ha girato con la gomma morbida, quella che potrebbe essere impiegata in gara. Ispirato anche Valentino Rossi, che ha portato la sua Yamaha in scia alla Ducati: a dividerlo dal Dovi solo 61 millesimi. Ma Marc Marquez è in agguato. Importanti margini di crescita li ha mostrati Andrea Iannone, che è apparso a suo agio in sella alla Suzuki. Maverick Vinales resta un’incognita: nella FP1 si è dedicato a prove di elettronica e set-up, senza mai cercare di attaccare il tempo, Franco Morbidelli invece solo ventunesimo. (agg. di Silvana Palazzo)

TRA DOVIZIOSO E MARQUEZ S’INFILA ROSSI!

L’Italia, orfana del Mondiale di calcio, si consola con i motori, dove i colori azzurri brillano. La nuova stagione di MotoGp è cominciata e vede ancora protagonista Andrea Dovizioso, seriamente intenzionato a “vendicarsi” con Marc Marquez per la mancata vittoria del Motomondiale 2017. Il pilota della Ducati è stato il più veloce nella FP1, prima sessione di prove libere, mostrando di avere un passo più svelto di Jorge Lorenzo, che dal canto suo è sceso in pista col vecchio telaio. Luci e ombre anche in casa Yamaha, dove si mette subito in mostra Valentino Rossi, galvanizzato anche dal rinnovo di contratto, mentre Maverick Vinales sembra ancora bloccato in quel tunnel in cui è finito l’anno scorso. Discorso simile in casa Honda, che però può contare su un Marc Marquez ancora affamato. Ha chiuso al terzo posto, a 377 millesimi da Dovizioso, ma la sfida è appena cominciata… Ne vedremo davvero delle belle quest’anno. (agg. di Silvana Palazzo)

FP1, PRIMO DOVIZIOSO! ROSSI DAVANTI A MARQUEZ

Si è conclusa la FP1, prima sessione delle prove libere del Gran Premio del Qatar di MotoGp. Lanciano subito segnali positivi i piloti italiani: il miglior tempo è di Andrea Dovizioso (1:55.366), ma Valentino Rossi, apparso più a suo agio con questa Yamaha, è in scia al secondo posto, terzo invece Marc Marquez che in questa prima fase è apparso sempre più lento del rivale della scorsa stagione. Bene Andrea Iannone, al quarto posto con la sua Suzuki: ha fatto meglio di Jorge Lorenzo, che pure aveva cominciato bene la FP1, poi però ha perso il passo. Al sesto posto Johann Zarco, settimo invece Carl Crutchlow, quindi la top ten della FP1 si chiude con Rins, Petrucci e Rabat. Delude ancora Maverick Vinales, che ha chiuso la prima sessione al tredicesimo posto, a 764 millesimi dalla vetta della classifica. La Yamaha può sorridere con la prestazione del “Dottore”, ma desta preoccupazione la performance dello spagnolo. (agg. di Silvana Palazzo)

DOVIZIOSO DAVANTI A JORGE LORENZO!

Il 2018 comincia anche per la MotoGp. Jorge Lorenzo è sceso in pista nella prima sessione di prove libere, FP1, usando il vecchio telaio e cominciando a far registrare buoni tempi. Poi però si sono inseriti pure Marc Marquez e Andrea Dovizioso, che hanno ripreso il filo che si è interrotto con la vittoria del primo del Motomondiale. Il ducatista comunque ha mostrato un telaio differente rispetto al compagno di scuderia Lorenzo, del resto i lavori sono ancora in corso in casa Ducati… Ora Dovizioso è primo con il tempo 1:55.806, seguono Lorenzo e Carl Crutchlow. Brutte notizie in parte per Danilo Petrucci, che è alle prese con problemi alla sua Pramac. Stando a quanto riportato dai colleghi di Sky Sport, i problemi emersi sulla prima moto del giovane pilota sono di natura elettrica. Difficilmente la scuderia riuscirà a sistemarli in tempo per questa sessione di prove libere. Con la seconda moto intanto si è piazzato al settimo posto. Problemi anche per Abraham, rimasto a piedi dopo pochi secondi dall’inizio della FP1. (agg. di Silvana Palazzo)

VIA ALLA FP1!

Primo giorno di “scuola” per la MotoGp: si alza il sipario sulla nuova stagione. Via alla FP1, prima sessione di prove libere del GP del Qatar. Questa è la prima gara della nuova stagione, ma per Dani Pedrosa rappresenta già un traguardo importante, visto che a Losail arrivano a 200 le gare disputate nella classe regina. Lo spagnolo comincia la sua tredicesima stagione con la Honda provando anche ad inseguire un primato: solo lui e Giacomo Agostini sono riusciti a vincere almeno un Gp per dodici stagioni consecutive nella classe regina. Salendo almeno una volta sul gradino più alto del podio, potrebbe far suo questo primato. A fronte di questi numeri, fa effetto constatare che Pedrosa non ha mai vinto il Mondiale in MotoGp. Chissà che non possa essere questo l’anno giusto per mettere il suo nome nell’albo d’oro della MotoGp. Per ora concentriamoci sulla prima tappa di questa lunga stagione. (agg. di Silvana Palazzo)

NUOVA SFIDA TRA DOVIZIOSO E MARQUEZ?

Finalmente parte la nuova stagione di MotoGp. I motori si riaccendono in Qatar con la prima giornata di prove libere del GP che si corre a Losail. Prepariamoci subito ad un grande spettacolo: riparte infatti la sfida tra Andrea Dovizioso e Marc Marquez, entrambi reduci da test molto convincenti. Saranno ancora loro i protagonisti? Di sicuro il pilota della Ducati vuole “vendicarsi” per la sconfitta della scorsa stagione, mentre quello della Honda intende confermarsi. Attenzione però alle Yamaha del “Dottore” Valentino Rossi, fresco di firma sul nuovo contratto che allunga la sua permanenza in MotoGp per altre due stagione, e a Maverick Vinales, che vuole cancellare la sua delusione per la stagione, quella scorsa, molto deludente. Non possiamo dimenticarci neppure di Jorge Lorenzo, che nel finale di stagione aveva mostrato un feeling crescente con la Ducati, Johann Zarco e Daniel Pedrosa, altri osservati speciali. Si comincia in una condizione di equilibrio, ma staremo a vedere se sarà effettivamente così. (agg. di Silvana Palazzo)

MOTOGP, SI RIACCENDONO I MOTORI IN QATAR

La MotoGp oggi, venerdì 16 marzo, riaccende i motori con le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio del Qatar 2018 in diretta dal circuito di Losail, dove comincia il Motomondiale di quest’anno. L’attesa naturalmente è altissima sia tra i piloti e gli addetti ai lavori sia fra i semplici appassionati: dopo quattro mesi di pausa, interrotta solamente dalle sessioni di test invernali, da oggi si torna a fare sul serio con il via ad una nuova appassionante stagione, che ci terrà compagnia fino a novembre con ben 19 Gran Premi. Come da consolidata tradizione, in Qatar si corre in notturna (almeno le sessioni principali); da tenere conto sono anche le due ore di fuso orario che ci separano da Losail, di conseguenza è fondamentale sapere gli orari che caratterizzeranno il venerdì della MotoGp, che avrà inizio alle ore 12.45 italiane (le 14.45 locali) con la FP1 che apre la stagione della classe regina, che come sempre durerà 45 minuti. A seguire ecco pure la FP2, dalle ore 17.05 (le 19.05 del Qatar), sessione più indicativa disputandosi negli stessi orari di qualifiche e gara.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, LA FP1 E FP2 DI MOTOGP

Per gli appassionati che vorranno seguire la stagione della MotoGp in tv oppure in streaming video, non ci sono grandi novità da segnalare: entrambe le sessioni saranno trasmesse oggi su Sky Sport MotoGp HD, il canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che per la quinta stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Il punto di riferimento sarà sempre Guido Meda, ormai storica voce della MotoGp, ma non mancheranno alcune novità. Ad esempio Dovi Vai, una nuova rubrica con Andrea Dovizioso sulle suggestioni e le riflessioni dei piloti nel weekend di gara. Ci sarà anche un nuovo inviato d’eccezione ai box: il pilota sammarinese vice campione del mondo Alex De Angelis.

GLI APPUNTAMENTI IN CHIARO

Come sempre il filo conduttore della giornata sarà Paddock Live, la rubrica contenitore che collegherà tutte le varie sessioni di prove delle tre classi. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove in streaming video tramite l’applicazione SkyGo. Per quanto riguarda la tv in chiaro, non si potrà seguire la giornata di oggi su Tv8 (numero 8 del telecomando), perché su questo canale in chiaro saranno visibili soltanto qualifiche e gare: il Gran Premio del Qatar è comunque uno di quelli che su Tv8 sarà visibile solamente in differita, dunque anche nei prossimi giorni per le immagini in tempo reale ci si potrà affidare solamente a Sky. Ricordiamo anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

GP QATAR 2018: I PROTAGONISTI ATTESI

Parte dunque una nuova stagione della MotoGp: per adesso bisogna basarsi su quanto abbiamo visto nei test invernali, in particolare l’ultima sessione che è stata disputata ad inizio mese proprio sul circuito di Losail. Per la Yamaha giunsero notizie migliori rispetto a quelle degli altri due test invernali, segno che almeno in Qatar Valentino Rossi, Maverick Vinales e anche Johann Zarco, ormai da considerare a tutti gli effetti uno degli uomini più attesi della MotoGp, potranno lottare ad armi pari con Honda e Ducati, anche se resta qualche dubbio su una Yamaha che potrebbe avere troppi alti e bassi da una pista all’altra, fatto che già ne aveva pesantemente condizionato la passata stagione. Un’incognita pesante, anche se va detto che è ancora decisamente troppo presto per preoccuparsi: un anno fa di questi tempi la Yamaha sembrava destinata a dominare l’intera stagione, poi però sappiamo come è andata, l’auspicio per Valentino Rossi e soci è che stavolta possa succedere il contrario.

Positivo è stato invece l’inverno di Andrea Dovizioso, che in questo 2018 parte con l’obiettivo di lottare di nuovo per il titolo iridato e dimostrare che quello del 2017 non è stato un exploit isolato. Finora in casa Ducati il Dovi ha fatto meglio di Jorge Lorenzo: lo spagnolo rischia davvero un’altra stagione da scudiero dell’italiano oppure alla lunga il 2018 potrà segnare il ritorno al vertice di Lorenzo? Questo dunque è il tema d’attualità in casa Ducati, dove i due piloti ufficiali si approcciano alla stagione con stati d’animo differenti. Ultima ma non per importanza la Honda campione del Mondo in carica con Marc Marquez: nei tre giorni di test in Qatar lo spagnolo si è messo meno in mostra di altri rivali, ottenendo al massimo il terzo posto nella seconda giornata, ma siamo sicuri che il numero 93 sarà anche quest’anno un osso durissimo per chiunque. In ogni caso, il bello dell’inizio della stagione è che non ci si può più nascondere come nei test: da oggi inizieremo a capire davvero quali possano essere i rapporti di forza. Per avere dunque le risposte a tutti gli interrogativi di questo Gran Premio di MotoGp che ne presenta davvero tanti, torniamo all’attualità, quindi mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio del Qatar 2018 della MotoGp a Losail sta per cominciare



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori