CLASSIFICA MOTOGP / Il Mondiale Piloti: Dovizioso torna in testa! Sale anche Rossi (Gp Americhe 2018, Austin)

- Mauro Mantegazza

Classifica MotoGp, il Mondiale Piloti dopo il Gp Americhe 2018 ad Austin: vince Marc Marquez, ma in testa c’è Andrea Dovizioso con un punto sullo spagnolo, Valentino Rossi è settimo

Crutchlow Honda MotoGp
Diretta MotoGp: l'inglese Cal Crutchlow (repertorio LaPresse)

Marc Marquez vince, come da copione, il Gran Premio delle Americhe 2018 di MotoGp: nella classifica piloti lo spagnolo della Honda torna a volare, salendo a quota 45 nella classifica piloti. In testa però c’è ancora Andrea Dovizioso, che fa fruttare il suo quinto posto: il pilota della Ducati con gli 11 punti ottenuti si porta a 46, scavalcando Cal Crutchlow che purtroppo scivola per terra e scivola anche nella graduatoria, perchè viene agganciato da Johann Zarco a 38 e passato da un Maverick Vinales che con la seconda piazza vola a 41, adesso terzo pilota di questo campionato dopo tre gare. Tra le altre posizioni, Valentino Rossi è quarto e va a 29: salta così Jack Miller – ottimo ottavo comunque – e Danilo Petrucci, che con la dodicesima piazza di oggi va a 21 rimanendo comunque in una buona piazza. Il grande salto è però quello di Andrea Iannone, in crescita costante con la Suzuki: l’azzurro è terzo e dunque sul podio, con i 16 punti conquistati è a 31 e perciò è all’inseguimento dei primi cinque della classe. Punti anche per Jorge Lorenzo, undicesimo: sono appena 5, ma se non altro lo spagnolo della Ducati recupera qualche posizione – anche ad Alvaro Batusita, che chiude quindicesimo. (agg. di Claudio Franceschini)

LA CLASSIFICA PRIMA DEL GP AMERICHE 2018

La classifica del Mondiale di MotoGp come cambierà al termine del Gran Premio delle Americhe? La gara di Austin sarà la terza del Mondiale 2018 e ci arriviamo con una classifica del Mondiale Piloti della MotoGp ancora cortissima. Di per sé è normale, dal momento che sono passati appena due Gran Premi, tuttavia ci saremmo aspettati almeno delle indicazioni circa quali potrebbero essere i piloti di riferimento e i rapporti di forza fra le tre grandi Case Honda, Ducati e Yamaha. Invece, a causa soprattutto della pazza gara di Termas de Rio Hondo, è ancora difficilissimo trarre un bilancio. Cominciamo dunque molto semplicemente a ricordare le prime posizioni della classifica: guida Cal Crutchlow con 38 punti davanti ad Andrea Dovizioso, secondo a quota 35. Terza piazza per Johann Zarco con 28 punti, seguito da Maverick Vinales e Marc Marquez, rispettivamente quarto e quinto con 21 e 20 punti. Dunque innanzitutto rendiamo onore al merito di Crutchlow, già ottimo quarto in Qatar e poi vincitore della pazza gara in Argentina, in cui il suo successo è passato in secondo piano davanti all’incidente fra Marquez e Valentino Rossi.

CLASSIFICA MOTOGP: EQUILIBRI ANCORA INCERTI

Tutto sommato buono il bilancio anche per Dovizioso, che dopo avere vinto a Losail ha evitato guai peggiori anche su una pista per lui spesso sfortunata come Termas de Rio Hondo, allungando il margine di vantaggio su Marquez e Rossi, come ben sappiamo entrambi a secco in Sudamerica. Zarco è sicuramente uomo già pericoloso per tutti al sabato, c’è ancora da verificare il reale grado di competitività in gara ma il secondo posto argentino è sicuramente un bel segnale da parte del francese del Team Tech 3. Valentino in questo momento è alle spalle anche di Danilo Petrucci, per quello che possa contare un punto dopo le prime due gare: il pilota Pramac ne ha 17 contro i 16 del Dottore di Tavullia, ovviamente conquistati tutti con il terzo posto nella gara inaugurale. Nella top ten troviamo anche le due Suzuki, con Alex Rins a pari merito proprio con Rossi grazie al terzo posto in Argentina ed Andrea Iannone appena dietro, a quota 15 punti. Per concludere la panoramica sui piloti italiani della MotoGp, non ci resta che ricordare la quattordicesima posizione di Franco Morbidelli, campione del Mondo della Moto2 al debutto nella classe regina: per lui 6 punti, frutto di un dodicesimo e di un quattordicesimo posto.

CLASSIFICA MOTOGP

Dovizioso 46

Marquez 45

Vinales 41

Crutchlow 38

Zarco 38

Iannone 31

Rossi 29

Miller 27

Petrucci 21

Rabat 21

Pedrosa 18

Rins 16

Syahrin 9

P. Espargaro 8

A. Espargaro 6

Lorenzo 6

Morbidelli 6

Nakagami 5

Bautista 4

Reddick 4

Abraham 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori