Dani Pedrosa si è ritirato, ecco perchè/ MotoGP, Marquez: un riferimento per tutti noi, ho imparato molto

Dani Pedrosa si è ritirato, ecco perchè. I commenti e i ringraziamenti di fan e colleghi nella Motogp: Rossi ” un campione con stile”. A Valencia sarà nominato Legends,

12.07.2018 - Michela Colombo
dani_pedrosa_honda_motogp_2017_lapresse
Diretta MotoGp - LaPresse: Pedrosa ha vinto l'anno scorso

Alla notizia del ritiro dalla corse del campionissimo della Motogp Dani Pedrosa chiaramente sono stati tantissimi i commenti sulla vicenda e non solo degli addetti ai lavori. Tra tutti però spicca ovviamente quello del suo compagno di squadra in Honda Marc Marquez, che chiaramente ha espresso parole di ringraziamento nei confronti del connazionale: “Dani è uno dei piloti più importanti della categoria ed il mio compagno di squadra. E’ stato una figura di riferimento per tutti noi che abbiamo voluto inseguire questo sogno. Personalmente, abbiamo condiviso tanti bei momenti assieme, ho imparato tante cose e soprattutto come guidare una Honda, è stato ed è un piacere essere suo compagno di squadra. A Valencia sarà nominato Leggenda della MotoGP e penso che si meriti questo riconoscimento”.

ROSSI: UN CAMPIONE CON STILE

“Un campione con stile”, così Valentino Rossi ha omaggiato il ritiro di Dani Pedrosa nella conferenza stampa di presentazione del GP di Germania. Il pilota italiano ha sottolineato: “Alla Yamaha satellite avrebbe potuto essere molto importante e avrebbe potuto mettere in difficoltà noi piloti ufficiali. Di sicuro i suoi consigli sarebbero stati preziosi, mi dispiace davvero”. Grande omaggio arriva anche da Andrea Dovizioso, che ha evidenziato: “E’ un pilota che ha lottato in tutte le condizioni. Guida in modo fantastico e già si vedeva nella 250. In Moto Gp ha mantenuto questo stile ed io ho cercato di imparare il più possibile da lui. Per me è stato fondamentale avere una persona come lui da seguire: grazie a Dani ho migliorato il mio stile di guida e il modo di affrontare il weekend di gara”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

IL COMMENTO SUI SOCIAL

Dani Pedrosa si è ritirato: MotoGP, lo spagnolo dice basta. Il pilota nel corso di una conferenza stampa ha dato l’annuncio a sorpresa: “A fine stagione smetto”, quello di Valencia il suo ultimo Gran Premio. Il ritiro di Pedrosa è stato accolto con dispiacere sui social network, con tanti sostenitori che lo hanno omaggiato: “Dani Pedrosa mi ha portato nel mondo della MotoGP. Da piccola ho costretto uno dei miei cugini a recitare Dani in uno spettacolo che gli avevo dedicato, è uno degli ultimi ricordi di momenti felici con mio babbo e anche se tifo tanto Marc, avrà sempre un pezzo del mio cuore”, “Ecco. Pedrosa lascia…. Grazie davvero di tutto al campione gentile. Saper smettere al momento giusto, è la cosa più difficile, per un pilota. Ci vogliono più palle che per tutto il resto. Peccato, avrebbe meritato di più, ma il cronometro non ha pietà di nessuno”, “E quindi è vero. È davvero l’ultimo anno di Dani Pedrosa. Non so cosa dire nonostante, in un modo o nell’altro, me lo sentissi. L’unica cosa che in questo momento ho in testa è grazie, grazie per tutto. Mancherai tantissimo campione, sei davvero un eroe della MotoGp”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

“SPERO DI POTER FARE QUALCOSA IN MOTOGP”

La toccante conferenza stampa in cui Dani Pedrosa ha annunciato il suo ritiro dalla Motogp prosegue con le domande dei giornalisti convenuti. Un quesito emerge sopra tutti: quale sarà il prossimo furono dello spagnolo dopo l’ultimo Gp di Valencia? Per il momento il futuro non è ancora chiaro, ma l’emozione è palpabile: “Spero di poter fare qualcosa in questo mondo, sono qui da quando avevo 15 anni. L’intensità nel mio approccio era diversa, e così le mie priorità. Ho sempre dato tutto, mentre ora è diverso. Vorrei essere ricordato come un pilota che ha dato il meglio di sé, sia in pista che fuori, come sportivo”. Non manca un commento sull’offerta ventilata dalla Yamaha qualche giorno fa: “Non volevo chiudere la porta, avevo bisogno di più tempo per decidere a Barcellona. Mi sono confrontato con la mia famiglia, e le sensazioni mi hanno spinto al ritiro“. Nonostante la forte commozione l’impressione è che Dani persona sia sollevato o comunque pienamente in pace con se stesso con questa drastica decisone che di certo lascia parecchi cuori infranti tra i suoi fan e non solo. Benchè nella sua carriera sia mancato il trionfo in Motogp, non pare un Pedrosa amareggiato quello visto in conferenza stampa: “La cosa importante alla fine è aver dato il meglio di me. Sono orgoglioso di essere riconosciuto come MotoGP Legend, a fianco di piloti che ho sempre ammirato. Nella mia carriera sono stato campione nelle categorie inferiori, e non in MotoGP, ma ho dato il massimo di me in ogni situazione”. Si chiude di fatto così tra la commozione generale la conferenza stampa indetta dallo stesso Dani Pedrosa in cui lo spagnolo ha annunciato il suo ritiro a fine stagione: dal coro dei giornalisti si leva un forte applauso di ringraziamento per tutto quanto questo campione ha regalato al mondo della Motogp.

DANI SI RITIRA, EZPELETA: SARA’ UNA LEGENDS

La notizie è clamorosa: Dani Pedrosa si ritra dalla Motogp! Ecco le parole schioccanti che arrivano dalla conferenza stampa appena aperta dallo stesso pilota spagnolo alla vigilia del Gp di Germania 2018 al Sachsenring. Dietro a tale notizia, ventilata da tempo pare vi sia ormai la mancanza di motivazioni da parte dello stesso pilota di Sadabell. Questo l’annuncio dello spagnolo “l’anno prossimo non sarò più nel mondiale 2019 della Motogp: questo vuol dire quest’anno sarà il mio ultimo anno. E’ da tempo che ci penso, ma ormai non vivo più le gare come la stessa intensità degli altri anni. Ora la mia vita ha altre priorità”. Chiaramente non mancano le parole commosse dello stesso Pedrosa per i fan, per la sua famiglia, per il team Honda e tutti gli sponsor che in questi 17 lunghissimi anni vissuti da protagonista del Motomondiale lo hanno appoggiato e sostenuto. Di certo la carriera sulle due ruote di Pedrosa è stata ben ricca di soddisfazioni ma anche di momenti bui, visti anche dai tanti infortuni. Ripetute queste prime ma pesantissime parole anche in spagnolo, lo stesso pilota ha poi rimarcato il suo ringraziamento speciale a tutti i fan, visibilmente commosso. Subito dopo ha poi preso la parola anche Carmelo Ezpeleta, patron della Dorna convenuto in conferenza stampa: “Ricordo Dani quando salì per la prima volta sulla moto, molto piccolo. Il suo palmares e il suo comportamento devono essere d’esempio per il resto dei piloti. Sarà un eroe della MotoGP, sarà una MotoGP Legend. Lo nomineremo a Valencia, come ringraziamento per la sua carriera”. 

COMINCIA LA CONFERENZA STAMPA

Sta finalmente per avere inizio la tanto attesa conferenza stampa di Dani Pedrosa: tutto è pronto al Sachsenring e i fan dello spagnolo sono impazienti di apprendere quale sarà il futuro del pilota, ormai ex Honda. Come abbiamo detto prima la curiosità è tanta, benchè di certo l’alfiere di Sabadell abbia cercato di infondere tranquillità ai suoi fan in vista del Gp di Germania 2018 atteso proprio questo weekend. Qui Pedrosa ha ottenuto ben 4 successi ed è secondo nel record dietro al compagno di squadra Marquez: lo spagnolo è impaziente di tornare in pista ma solo dopo aver chiarito le voci sul suo possibile ritiro. Nei giorni scorsi lo stesso Pedrosa aveva dichiarato su questo fine settimana: “Sono concentrato sulla gara del Sachsenring, una pista che mi piace. Nella seconda parte di prova ad Assen ho gestito bene e sono riuscito a chiudere nella miglior posizione. Proverò a fare bene anche in Germania. Dobbiamo migliorare la nostra velocità quando montiamo le gomme nuove in modo da fare bene in qualifica”. Un commento tecnico ben usuale in vista di un nuovo banco di prova: ora però è tempo di lasciare gli affari di pista da parte, sta per prendere parola Dani Pedrosa. 

LE POSSIBILI STRADE

I fan di Dani Pedrosa e non solo, sono in attesa di conoscere quale sarà il futuro di uno dei protagonisti assoluti degli ultimi vent’anni della Motogp. E’ tempo di fare chiarezza quindi in casa del pilota di Sadabell, che già a Montmelò aveva provato a fornire una risposta ai suoi fan, senza successo. Di certo le strade che potrebbero affacciarsi sulla porta di casa dello spagnolo della Honda sono tante, benchè certo siano forti le voci di un suo ritiro a fine stagione. Nei giorni scorsi, appena annunciato il suo addio alla Honda, Pedrosa ha ricevuto le chiamate di Valentino Rossi e Jonathan Rea: il primo lo ha chiamato come consulente di prestigio alla Yamaha, mentre il secondo gli ha aperto le porte in superbike. L’ipotesi più concreta emersa a fine giugno era però la sua partecipazione come pilota ufficiale assieme al Franco Morbidelli di un nuovo team nel campionato 2019 della Motogp. Lo spagnolo avrebbe infatti guidato una Yamaha M1 per il Team Sic sponsorizzato dalla casa del diapason e dalla Petronas. La squadra era già presente in Moto 2 e Sto 3 ed è stata ufficializzata la sua presenza in pista l’anno prossimo ma non i suoi piloti.

PEDROSA VERSO IL RITIRO?

Torna sotto i riflettori Dani Pedrosa e lo farà oggi giovedi 12 luglio 2018 con una importantissima conferenza stampa, indetta dallo stesso pilota per comunicare ai media il suo futuro prossimo. Dopo l’annunciato addio alla Honda (dopo ben 17 anni di matrimonio in tutte le categorie della Motogp) avvenuto poche settimane fa e nel contesto dell’approdo di Jorge Lorenzo nella scuderia di Minato per far compagnia al campionissimo Marc Marquez, poco si è saputo su ciò che farà già nel 2019 il pilota di Sabadell. Di certo la carta d’identità non lo aiuta, visto i 33 che compierà il prossimo settembre  e men che meno i risultati finora ottenuti nel motomondiale, dove è a quota appena 41 punti a circa metà del campionato. Eppure Dani Pedrosa rimane un pilota con la P maiuscola, dai tre mondiali vinti e dalle immense doti e talenti, autore di gran eccezionali, iscritte nella storia e nel cuore della Motogp e dei suoi appassionati. Che sia giunto davvero il momento del ritiro del campionissimo spagnolo? Difficile dirlo, vista la situazione di grande incertezza che grava nella sua parte dei box e su cui lo stesso Pedrosa era intervenuto sempre in conferenza stampa qualche giorno fa, non riuscendo però a chiarire per nulla la vicenda.

OGGI LA CONFERENZA STAMPA

In ogni caso pare che oggi sia davvero il Giorno X per capire il futuro di Dani Pedrosa. Secondo quanto su legge sul portale ufficiale della Motogp, il pilota Honda  ha infatti indetto una conferenza stampa per oggi alle ore 16.00 al Sachsenring, pista dove lo spagnolo disputerà questo weekend il Gran Premio di Germania 2018. La conferenza stampa sarà visibile in diretta streaming video e in maniera gratuita sul portale ufficiale della Motogp (al sito www.motogp.com), ma di sicuro le principali tv e media italiani non mancheranno nel collegarsi in diretta in questo preciso momento. Di certo l’attesa è tanta: la schiera di fan di Dani Pedrosa è sempre nutritissima nonostante negli ultimi anni le soddisfazioni in pista non siamo state poi così tante. Staremo a vedere che succederà: di certo i colpi di scena non potrebbero essere pochi vista pure la ventilata ipotesi di un nuovo team con lo stesso Pedrosa per la prossima stagione 2019. 

I commenti dei lettori