Griglia di partenza MotoGp/ Lotta per la pole position (Gp Qatar 2019 Losail)

- Mauro Mantegazza

Griglia di partenza MotoGp: la lotta per la pole position al Gp Qatar 2019 sul circuito di Losail, primo appuntamento della nuova stagione per il Motomondiale

marc marquez motogp
Pronostico MotoGp: Marquez (LaPresse)

Oggi conosceremo la griglia di partenza della MotoGp per il Gran Premio del Qatar 2019 che apre la stagione della MotoGp. Siamo sul circuito di Losail, tracciato sul quale i sorpassi non sono un problema, dunque partire davanti a tutti non dovrebbe essere così importante, tuttavia sarà importante iniziare a verificare le gerarchie anche sul giro secco. La lotta per le migliori posizioni sulla griglia di partenza in MotoGp si annuncia dunque affascinante, perché partire in pole position o almeno in prima fila sarebbe il primo segnale di forza stagionale. Non avendo per ora naturalmente riscontri stagionali sui rapporti di forza nelle qualifiche, vediamo che cosa era successo nelle ultime due stagioni della MotoGp per quanto riguarda la griglia di partenza. Nel 2017 era stato un monologo spagnolo con solo un paio di eccezioni, le due pole position conquistate da Johann Zarco ad Assen e Motegi. Per il resto, ecco ben otto partenze davanti a tutti sulla griglia di partenza per Marc Marquez, seguito a quota cinque da Maverick Vinales ed infine da Dani Pedrosa con tre pole position, dunque 11 per la Honda, sette per la Yamaha (ma nessuna per Valentino Rossi) e Ducati ferma a quota zero sia pure in una stagione eccellente per Andrea Dovizioso, che vinse ben sei gare.

GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP: I NUMERI DEL 2018

Il 2018 invece ci ha regalato numeri piuttosto diversi per quanto riguarda le pole position della MotoGp. Come prima cosa, possiamo notare che c’è stata gloria anche per gli italiani, con la pole di Valentino Rossi proprio al Mugello e poi due partenze davanti a tutti per Andrea Dovizioso, a Brno e Motegi. La crescita della Ducati era stata molto evidente: Jorge Lorenzo infatti aveva conquistato ben quattro pole position e ci fu gloria pure per la Pramac di Jack Miller in Argentina. Marc Marquez comunque è rimasto l’uomo di riferimento con sette pole position, sia pure solamente cinque trasformate poi in partenze davanti a tutti sulla griglia di partenza della MotoGp, a causa di penalità che lo hanno fatto arretrare sia ad Austin sia a Sepang. Netto passo indietro per Maverick Vinales, in pole position solamente a Valencia, il miglior pilota della Yamaha così fu Johann Zarco, con le due pole position conquistate proprio in Qatar e poi a Le Mans, per la gioia del pubblico francese. Infine, è da ricordare che a Jerez il primo posto nelle qualifiche andò a Cal Crutchlow, per cui nel 2018 in MotoGp ci sono stati ben otto piloti diversi in pole position.



© RIPRODUZIONE RISERVATA