CALCIOMERCATO/ Napoli, servono tre acquisti per la Champions

- La Redazione

Il club partenopeo necessita di nuovi innesti per competere ai vertici

DeLaurentiis_R375_20ott08
De Laurentiis patron del Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Il Napoli necessita di almeno un innesto per reparto. Se il club partenopeo vuole lottare con i massimi vertici italiani gli azzurri dovranno infatti assicurarsi forze fresche durante il mercato di riparazione che aprirà i battenti il prossimo mese di gennaio, precisamente, il 3. Un rinforzo in difesa, un mancino (i nomi sono quelli di Ruiz e Britos), un innesto a centrocampo (riflettori puntati sempre su Gokhan Inler), e un attaccante di qualità che possa dare il cambio a Cavani, urgono in quel del San Paolo.

«Il Presidente De Laurentiis è l’unico in grado di far svoltare il club – scrive il giornalista esperto di calciomercato, Criscitiello, su Tmw, lo ripetiamo da 7 mesi. Se i partenopei puntano al quinto-sesto posto, ci siamo. Altrimenti occorre passare dal distributore della benzina a gennaio, perché la scorsa estate gli investimenti sono venuti meno».

Criscitiello prosegue: «Quando De Laurentiis parla di tre acquisti ha ragione: non occorre fare rivoluzioni, ma quegli innesti vanno fatti subito. Cosa succede a Hamsik? Attenzione ad un disegno preciso che può distogliere l’attenzione dello slovacco. Quell’errore sul primo palo non è ammissibile da uno come Marek».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori