CALCIOMERCATO / Napoli, il punto sul mercato al 28 dicembre: Zapata, Criscito e Santacroce

- La Redazione

La priorità dei partenopei è la difesa

Zapata_R375_29ott08
Zapata (Foto:Ansa)

–Il Napoli è alla caccia di un difensore centrale per gennaio, dopo il colpo Fernandez messo già in cassaforte in attesa di giugno. Criscito è la prima scelta di De Laurentiis, ma il Genoa dopo la cessione di Ranocchia ha meno necessità di vendere e servirà una grande offerta per far vacillare Preziosi.

Cristian Zapata è un’alternativa valida. Costa meno dell’italiano e garantisce comunque un buon rendimento. Chiunque arrivi, è destinato a lasciare il San Paolo Fabiano Santacroce, che dovrebbe accasarsi al Lecce.

ZAPATA: Se Pozzo ha subito dichiarato incedibile Alexis Sanchez, altrettanto non ha fatto con Zapata e Inler (altro giocatore seguito dai partenopei). Il colombiano sta pian piano divenendo la prima scelta del Napoli per la difesa. Così dopo anni di chiacchiere attorno alla sua partenza, Zapata potrebbe finalmente lasciare l’Udinese.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DI NEWS CALCIOMERCATO NAPOLI

CRISCITO: La candidatura di Zapata avanza con prepotenza anche perché ieri Preziosi ha blindato Mimmo Criscito. Il patron del Genoa, che ha venduto definitivamente Ranocchia all’Inter, cederà solo per offerte fuori mercato, come quella presentata dallo Zenit (che però non affascina particolarmente il difensore). Il Napoli sa che Criscito vorrebbe rimanere in Italia, può arrivare a offrire intorno ai 12 milioni e sperare che il Grifone molli la presa.

 

SANTACROCE: Santacroce è sempre più lontano da Napoli. Il centrale è in trattativa con il Lecce. L’affare sarebbe probabilmente già stato concluso se gli azzurri fossero già riusciti a firmare un difensore per gennaio. Questione di giorni, comunque, e Santacroce se ne andrà in prestito secco alla corte di De Canio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori