CALCIOMERCATO/ Napoli, intesa per Kharja, Britos no Ogbonna, Ruiz e Bianchi. Trattative al 31 dicembre

- La Redazione

I partenopei sono vicini all’intesa con il Genoa

kharja_R375x255_30APR09

CALCIOMERCATO NAPOLI – La bomba di calciomercato per il Napoli l’ha data nella serata di ieri il ds del Genoa Stefano Capozzucca che ha ammesso che è vicina l’intesa per Kharja. Il trequartista marocchino sarà così il primo rinforzo per Mazzarri (Fernandez è azzurro ma arriverà solo in estate). Capozzucca ha anche ammesso di essere pentito di aver strappato Zuculini ai campani in estate. Il giocatore sta tornando in Germania.

Capitolo punte. Si punta su Lucarelli ma si guarda anche a Bianchi, se il recupero dell’ex Livorno e Parma non sarà giudicato soddisfacente si potrebbe puntare sull’attaccante del Torino: operazione che se confermata sarebbe difficilissima e onerosissima. Ideam dicasi per Ogbonna, per cui Cairo ha detto di non volere meno di 10 milioni (il Napoli pensava a circa la metà) spiegando che paragona il suo difensore a Ranocchia, la cui metà è appena stata pagata dall’Inter 12 milioni, chi ha orecchie per intendere…

Rispunta poi il nome di Ruiz, promettente difensore dell’Espanyol di cui si parla molto bene in Spagna. Ipotesi suggestiva ma anche il suo cartellino è molto caro. Insomma tutto farebbe pensare a un rirtorno su Britos.

CALCIOMERCATO NAPOLI KHARJA, BRITOS, OGBONNA RUIZ. CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

In realtà il ds dei felsinei ha spiegato oggi di non sentire emissari del Napoli dall’estate, fatto che inqudra le parole di qualche giorno fa di De Laurentiis "L’interesse per Britos si è raffreddato" in un ottica letterale mentre si pensava a una tattica…

 

In ogni caso il Bologna non vuole indebolire una squadra che deve salvarsi per forza e che potrebbe avere altre penalizzazioni per la precedente scellerata gestione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori