CALCIOMERCATO/ Napoli, Cavani, Inler, Ogbonna: trattative all’11 gennaio

El Matador oggetto di mercato da parte di club inglesi

11.01.2011 - La Redazione
cavani_azione_R400_9OTT10
Cavani (Ansa)

E dopo la splendida prova contro la Juventus ecco che per Edinson Cavani arrivano anche le sirene di mercato. Sono due al momento i club che avrebbero avviato i contatti con il Napoli per il bomber uruguaiano. Da Castelvolturno nessuna conferma. Il primo è il Manchester United che avrebbe messo sul piatto 20 milioni di euro. Il secondo è il Tottenham che rispetto ai red devils avrebbe alzato l’asticella a 29 milioni. In serata però uno degli agenti di Cavani, Claudio Anelucci, parlando a Radio Kiss Kiss Napoli tranquillizza i tifosi. “Parlare di mercato è ridicolo, queste voci di mercato oltre ad essere del tutto infondate servono soltanto a destabilizzare il ragazzo e l’ambiente, ripeto Cavani vuole il Napoli ed il Napoli vuole Cavani, nulla più”. Previsto poi un incontro tra Napoli e Udinese per Inler anche se l’affare al momento è in stand by.

Se scendono le quotazioni di Angel Miguel Britos per la difesa, salgono quelle di Angelo Ogbonna, giovane talento del Torino, da tempo nel mirino degli 007 partenopei. Ad aprire all’operazione ci pensa il ds granata Gianluca Petrachi che al sito toronews.net lancia l’ipotesi della cessione ma solo a cifre considerevoli. “Ogbonna voglia mo tenerlo. L’abbiamo detto in Estate, lo ribadiamo ora. Per lui abbiamo rifiutato ad Agosto una proposta dall’Inghilterra sui 5-6 milioni di euro. Direi che è un segnale forte da parte nostra Se il giocatore dovesse partire, sarà solo ed esclusivamente per una proposta fuori mercato. Sicuramente maggiore di quella inglese. Su di lui contiamo moltissimo, e lui a Torino si trova benissimo”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori