CALCIOMERCATO/ Napoli, Montolivo: Branchini a cena con Bigon e Fassone

- La Redazione

La stagione è appena iniziata ma il campo ha già iniziato ad esprimere i primi verdetti. Il Napoli cerca un altro centrocampista di classe da alternare con Inler e Gargano: piace Montolivo.

montolivonazionale_R375x255_091008
Riccardo Montolivo (foto Ansa)

La stagione è appena iniziata ma il campo ha già iniziato ad esprimere i primi verdetti, il Napoli di Mazzarri ha confermato sin qui le buone cose fatte vedere nella scorsa stagione e, quantomeno nell’undici titolare, si è mostrato capace di competere con chiunque e su qualsiasi campo. Un altro verdetto è però quello riguardante la qualità complessiva della rosa azzurra, se è vero che la formazione titolare è da primissimi posti, stesso discorso non può essere invece fatto per le riserve che hanno evidenziato in queste prime uscite un livello qualitativo nettamente inferiore ai cosiddetti titolarissimi di Walter Mazzarri facendo scattare i primi campanelli dalle parti di Castelvolturno. Ecco allora che questi dati emersi sin qui, potrebbero costringere Bigon e soci a ritornare prepotentemente sul mercato nella prossima sessione invernale, soprattutto qualora gli azzurri dovessero superare il girone di Champions League e proseguire il loro percorso europeo. Il reparto che maggiormente potrebbe subire interventi è il centrocampo, gli infortuni di Donadel e Dzemaili hanno ridotto all’osso le scelte di Mazzarri, costretto a schierare per 4 gare consecutive la coppia titolare Gargano-Inler senza possibilità di recupero per i due mediani titolari. Per questo motivo prende sempre più quota l’ipotesi di un intervento nella zona nevralgica del campo, un acquisto che possa garantire sia un contributo in termini quantitativi, sia in qualità. Un vero e proprio titolare aggiunto che si possa alternare con le prime scelte senza depauperare il livello del centrocampo. L’identikit tracciato pare portare direttamente a Riccardo Montolivo, separato in casa con la Fiorentina e destinato ad abbandonare a parametro zero il capoluogo toscano nella prossima sessione estiva. In casa partenopea sta però prendendo corpo una pazza idea, quella di provare ad accorciare i tempi e portare il giocatore all’ombra del Vesuvio già da gennaio. A soli 6 mesi dalla scadenza del contratto la Fiorentina potrebbe accontentarsi di una cifra ben inferiore ai 10 milioni di euro paventati quest’estate, mentre per quanto riguarda il giocatore, il regista di Viareggio non vede l’ora di affrontare una nuova avventura e Napoli potrebbe essere la piazza giusta. Soprattutto nel caso, come già anticipato, in cui gli azzurri dovessero superare i gironi di coppa campioni.  

Per imbastire le trattative sono già stati avviati i primi contatti con Giovanni Branchini, procuratore dello stesso Montolivo, avvistato dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio a cena con Bigon e Fassone, un incontro che ha avuto per tematica principale il futuro dello stesso mediano della viola. De Laurentiis e Bigon ci proveranno già nel mercato di riparazione ma non mollano la pista anche per la prossima stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori