CALCIOMERCATO/ Napoli, Criscito ‘sponsorizza’ Danny

- La Redazione

Il difensore, acquisto mancato degli azzurri, consiglia a De Laurentiis di prendere il portoghese Danny. Da parte sua, confessa, c’è tanto rimpianto. E su Lavezzi allo Zenit…

mimmo_criscito_r400
Criscito ai tempi del Genoa (ANSA)

In estate sembrava già del Napoli. Poi l’improvvisa svolta, con il passaggio allo Zenit San Pietroburgo. In Russia l’ambientamento procede bene, eppure nelle parole di Domenico Criscito si legge ancora tanto rimpianto, come confessato oggi dal diretto interessato ai microfoni di Kiss Kiss Napoli. Il ritorno a casa sarebbe stato per lui una grandissima occasione, ma tutto è saltato per problemi di ingaggio. Il giocatore e la società azzurra non sono riusciti a trovare l’accordo economico: è stata questa l’unica motivazione alla base del fallimento dell’affare. Da parte sua, ha spiegato, c’era la massima disponibilità, anche tattica, visto che Criscito, nei piani di Mazzarri, avrebbe dovuto vestire i panni del centrale sinistro, più che dell’esterno a tutto campo (ruolo già occupato da Dossena o Zuniga). Insomma, tanto rammarico, ma l’ex-genoano, adesso, deve guardare avanti, all’avventura con il suo Zenit. Laddove c’è uno staff tutto italiano – con mister Spalletti in testa – pronto a dargli una mano per ogni evenienza. Sia dentro che fuori dal campo. Criscito, oltre che come (bravo) terzino, sembra volersi accreditare anche come operatore di mercato. Nel corso della sua intervista odierna, infatti, l’ex-genoano ha detto la sua sull’accostamento di Lavezzi allo Zenit. “Non penso che il Pocho venga da noi, è molto difficile che lasci una piazza come Napoli”, è stato il suo commento. Preciso e circostanziato. Da parte sua, ha ammesso, ci sarebbe tutta la volontà di giocare assieme all’argentino, ma è improbabile che ciò accada a San Pietroburgo. E se accadesse proprio a Napoli, magari tra qualche anno? Chissà. Nel frattempo, c’è spazio per un ‘consiglio per gli acquisti’. Criscito consiglia al club partenopeo di prendere il portoghese Danny, suo compagno di squadra: “Crea sempre la superiorità numerica, fornisce assist ed è anche molto prolifico in zona-gol”. Il fantasista, classe 1983, ha vestito anche le maglie di Maritimo, Sporting Lisbona e Dinamo Mosca ed ha collezionato 21 presenze e 3 reti con la Nazionale lusitana. Si tratta effettivamente di un elemento dotato di grande fantasia, che potrebbe fare assai comodo ad un Napoli impegnato su tre fronti. E’ tutto da vedere se Bigon e De Laurentiis ascolteranno il suggerimento.

Di certo, gli azzurri avranno bisogno di rinforzi a gennaio, specie se l’avventura-Champions dovesse proseguire. Magari chissà, quel Danny potrebbe davvero far comodo…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori