ATALANTA-NAPOLI/ Probabili formazioni e ultimissime notizie (tredicesima giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Atalanta-Napoli, la partita dell’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo in programma stasera alle ore 20.45: Mazzarri cerca il bis dopo la Champions.

mazzarri_lavezzi_R400_15ott10
Mazzarri con Lavezzi (Napoli) - Foto Ansa

Stasera (ore 20.45), allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, l’Atalanta ospiterà il Napoli. Due formazioni reduci da un ottimo inizio di stagione ma sono i partenopei quelli più in palla. Gli azzurri vengono infatti dalla magica serata del San Paolo, dove martedì scorso hanno annientato il Manchester City contro ogni pronostico. I bergamaschi, dal canto loro, sperano che i partenopei abbiano lasciato non poche energie sull’erba dello stadio di Napoli. Walter Mazzarri, stando a quanto dichiarato ieri in conferenza-stampa, sembra intenzionato ad effettuare un turnover moderato, con pochi cambi rispetto all’undici dei ‘titolarissimi’. Tra i pali ci sarà, come sempre, Morgan De Sanctis, uno degli eroi di martedì sera, solita difesa a tre con la novità Fernandez, capitan Cannavaro e Campagnaro, il centrocampo vedrà Zuniga e Dossena sulle fasce, con Gargano e l’ex-Parma Dzemaili in mezzo ed in avanti toccherà a Goran Pandev affiancare Hamsik e Cavani, quest’ultimo reduce dalla fantastica doppietta messa a segno contro i Citizens. Il Pocho Lavezzi, diffidato e bisognoso di riposo, verrà tenuto inizialmente in panchina. Tregua meritata anche per Aronica e Maggio, tra gli elementi più impiegati finora, che dovrebbero accomodarsi in panchina. Nemmeno convocato invece lo svizzero Inler – al pari di Mascara e Lucarelli – che dovrebbe comunque rientrare con la Juve. I partenopei si troveranno di fronte una squadra colma di ex, a cominciare dalla dirigenza, con Pierpaolo Marino, fino ad arrivare ai giocatori in campo, come Luca Cigarini e German Denis. Mister Colantuono dovrebbe optare per un 4-4-1-1 con Consigli fra i pali, difesa a quattro formata da Masiello e Peluso esterni bassi, e Lucchini e Manfredini in posizione di centrali. Sulle fasce Schelotto (accostato di recente proprio al Napoli) e Padoin, con Cigarini e Carmona a dettare i tempi di gioco. Infine, l’attacco sarà formato dalla mina vagante Maxi Moralez e dal Tanque Denis, capocannoniere a sorpresa della serie A, reduce da un periodo di forma davvero straordinario. Il tecnico dei nerazzurri non potrà fare affidamento su Capelli (stagione finita per lui), Brighi, Tiribocchi e Caserta, oltre che, com’è noto, su Cristiano Doni, squalificato fino a febbraio 2015 per via dello scandalo calcioscommesse.

 

Formazione Atalanta:

 

 

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Carmona, Padoin; Moralez; Denis.

 

A disp. Frezzolini, Raimondi, Bellini, Bonaventura, Minotti, Marilungo, Gabbiadini. All. Colantuono

 

Indisponibili: Capelli, Brighi, Caserta, Tiribocchi

 

Squalificati: Doni (3 anni e 6 mesi)

 

Formazione Napoli:

 

 

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Fernandez, Cannavaro, Campagnaro; Zuniga, Gargano, Dzemaili, Dossena; Hamsik, Pandev; Cavani.

 

A disp. Rosati, Aronica, Grava, Maggio, Santana, Chavez, Lavezzi. All. Mazzarri

 

Indisponibili: Donadel

 

Squalificati: Nessuno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori