CALCIOMERCATO/ Napoli, ecco come si confermano i tre tenori

- La Redazione

Il Napoli punta alla qualificazione agli ottavi di Champions League per riuscire a convincere i tre tenori Marek Hamsik, Ezequiel Lavezzi ed Edinson Cavani a rimanere al San Paolo

delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Un occhio alla Champions League, uno al campionato, e un altro ai rinnovi. I dirigenti del Napoli, con il patron Aurelio De Laurentiis, si stanno distribuendo su questi tre fronti concatenati. L’obiettivo dei partenopei è quello di proseguire al meglio la stagione e di conseguenza blindare al San Paolo le superstar della squadra, i famosi tre tenori Marek Hamsik, Ezequiel Lavezzi ed Edinson Cavani. Primo traguardo per riuscirci sarà conquistare lo storico accesso agli ottavi di Champions League. L’impresa avrebbe del clamoroso se si ripensa alle reazioni dello scorso agosto quando venne estratto il Gruppo dei partenopei. Con il Villarreal già tagliato fuori ed escluso anche dall’Europa League, sarà decisiva la sfida del prossimo 22 novembre al San Paolo contro il Manchester City, squadra di Roberto Mancini, che ha voglia di passare il turno per dimostrare di essere finalmente una grande ed entrare nel ristretto club delle prime 16 del Vecchio Continente. Nel frattempo bisognerà cercare di non perdere altro terreno in campionato. A complicare i piani del Napoli la gara rinviata contro la Juventus, sfida più che delicata, che obbliga i partenopei ad allenamenti extra in un calendario davvero fittissimo. Gli azzurri sono scivolati dai vertici della classifica ai piani medi e per giocare la Champions League l’anno prossimo bisognerà come minimo arrivare al terzo posto che significherà preliminari. Il campionato riprenderà con la delicata sfida contro la Lazio capolista di Edy Reja, il prossimo 19 novembre, poi ci sarà il big match contro i Citizens il 22 e una settimana dopo la gara contro la Juventus. 10 giorni thriller che non permetteranno passi falsi. Per trattenere a lungo i tre tenori bisogna vincere e dimostrare che la squadra può competere a livelli altissimi sia in Italia quanto fuori dai confini. La società intanto si è già messa al lavoro per gettare le basi per il prolungamento dei contratti. Si lavora in particolare su Marek Hamsik ed Ezequiel Lavezzi visto che Edinson Cavani, almeno per ora, sembra tranquillo forte di un ottimo accordo. Nel contratto del Pocho c’è la famosa clausola rescissoria da 32 milioni di euro, mannaia di cui De Laurentiis si è pentito amaramente che però fino ad oggi ha scoraggiato tutti i pretendenti. La musica potrebbe cambiare in vista della prossima estate. Le big d’Europa hanno potuto toccare con mano le prestazioni dell’argentino, vedendolo all’opera in Champions e non è da escludere che la fatidica somma venga a breve recapitata a Castelvolturno.

Manovre in corso anche per blindare Hamsik ma anche in questo caso sarà la Champions l’elemento fondamentale: Inter e Milan sono alla finestra…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori