CALCIOMERCATO/ Napoli, Mazzarri ordina: assalto a Vargas

- La Redazione

Il Napoli prepara l’assalto all’esterno cileno dell’Universidad Eduardo Vargas. E’ l’erede di Alexis Sanchez il primo obiettivo per il calciomercato di riparazione degli azzurri

mazzarri_lavezzi_R400_15ott10
Mazzarri con Lavezzi (Napoli) - Foto Ansa

CALCIOMERCATO – Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha esclamato pochi giorni fa: « Se domani Mazzarri mi dicesse di aver bisogno di questo o di quel giocatore, allora andremmo a vedere se è libero, acquistabile e se risponde ai nostri parametri». La replica dell’allenatore dei partenopei è arrivata, forte e chiara. Il tecnico toscano ha bisogno di giocatori che siano alla pari dei titolarissimi, è questo l’sms inviato dalla guida al proprio patron in vista del calciomercato di riparazione che a breve aprirà ufficialmente i battenti. Servono quindi elementi pronti, di grande esperienza, che non devono avere soggezione della bolgia del San Paolo e che siano subito utilizzabili. Tutto fa pensare che a breve la società campana prepari l’assalto ad Edu Vargas, punta esterna in forza all’Universidad de Chile, in patria considerato il nuovo Alexis Sanchez, connazionale trasferitosi da Udine a Barcellona durante la scorsa estate. Il Napoli si è già fatto avanti concretamente per avere il giovane sudamericano ed avrebbe presentato al club una proposta da 9 milioni di euro più 2 di bonus, dal valore totale di 11 milioni. Per il momento si tratta della proposta più interessante che i cileni abbiano ricevuto, offerta che supera anche quella presentata dall’Inter e dallo Zenit di San Pietroburgo, che a breve potrebbero però decidere di rilanciare o tutt’al più ritirarsi dalla corsa. Altro nome caldo per il Sudamerica è quello di Paulo Dybala, 18enne giovane talento in forza all’Instituto Córdoba, considerato uno degli attaccanti più promettenti del panorama calcistico argentino. Sulle sue tracce vi sono anche in questo caso altre italiane e precisamente Inter e Lazio. Secondo alcuni il ragazzo non è ancora pronto mentre per altri è il vero erede del connazionale Ezequiel Lavezzi. Gli azzurri si muovono quindi su più fronti rimanendo sempre vigili in Sudamerica. Attenzione però anche al mercato europeo e a quello in uscita. In Italia sono diverse le piste battute, con i vari nomi di Inzaghi, Montolivo, Borriello e Palombo sempre d’attualità. Lo sbarco di un nuovo centravanti o di un centrocampista potrebbe spingere Mazzarri alla cessione di qualche giocatore mai utilizzato.

I vari Donadel, Santana, Lucarelli e Mascara potrebbero infatti lasciare il San Paolo fra poche settimane visto il pochissimo spazio trovato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori