NAPOLI-LECCE/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia della partita (quattordicesima giornata)

- La Redazione

Il Napoli torna in campo sabato sera, fra le mura di casa del San Paolo. L’avversario, a portata di mano, sarà il Lecce, carico di infortunati. Gli azzurri cercano il riscatto dopo la Juve

walter_mazzarri_napoli_r400-1
Walter Mazzarri (foto ANSA)

Insieme a Inter-Udinese, sabato sera scenderanno in campo anche Napoli e Lecce per l’anticipo della quattordicesima giornata di serie A. I partenopei sono reduci dal pareggio 3 a 3 contro la Juventus che ha lasciato l’amaro in bocca agli azzurri ed in particolare all’allenatore Walter Mazzarri. Il Napoli è andato infatti in vantaggio di due reti per poi farsi recuperare nel finale quando non ne aveva ormai più, subendo l’arrembaggio bianconero. La cosa certa è che la formazione partenopea sta reggendo con difficoltà il doppio impegno Champions League-campionato e pare soprattutto la serie A l’obiettivo che ne risente maggiormente. Visti i tanti impegni, tra cui quello incombente con il Villarreal, sembra scontato il ricorso al turnover da parte di Mazzarri. Al San Paolo spazio, dunque, al classico 3-4-2-1 con Morgan De Sanctis a guardia della porta e Aronica centrale, affiancato dai due argentini Fernandez e Fideleff. A centrocampo Maggio e Dossena sulle fasce, con il tandem svizzero Inler-Dzemaili in mezzo; si va verso il turno di riposo per Zuniga e Gargano. Infine, in avanti ecco Santana ed il ritrovato Pandev – autore di una splendida doppietta contro la Juventus – alle spalle del Pocho Lavezzi. Solo panchina per Marek Hamsik e per il Matador Cavani, che dovrebbe rientrare dal primo minuto in Champions. Unico indisponibile il solito Marco Donadel che a gennaio potrebbe già fare le valigie. Nel Lecce invece la lista di infortunati comprende il difensore Carrozzieri, i centrocampisti Giacomazzi ed Olivera e la punta Ofere. Figurano tra i convocati i vari Di Michele, Piatti e Diamoutene, di cui era incerto il recupero. Mister Di Francesco schiererà i suoi secondo un 5-3-2 piuttosto coperto, con Benassi fra i pali, Oddo e Mesbah esterni a tutto campo e il trio Ferrario-Tomovic-Esposito al centro della difesa; a centrocampo Grossmuller in cabina di regia, affiancato da Strasser e Obodo, in avanti spazio a Pasquato e Muriel. Nessuno squalificato per i giallorossi, mentre in panchina dovrebbero accomodarsi, tra gli altri, Bertolacci, Cuadrado e Di Michele, pronti a fare il loro ingresso in campo nella ripresa. Per Di Francesco sarà una sfida da dentro o fuori. Il patron Semeraro ha fatto capire chiaramente che la sfida del San Paolo è decisiva per il suo futuro professionale.

 

Probabili formazioni:

 

 

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Fernandez, Aronica, Fideleff; Maggio, Dzemaili, Inler, Dossena; Santana, Pandev; Lavezzi.

 

A disp.: Rosati, Cannavaro, Zuniga, Gargano, Hamsik, Cavani, Mascara. All.: Mazzarri

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Donadel

 

 

Lecce (5-3-2): Benassi; Oddo, Ferrario, Tomovic, Esposito, Mesbah; Obodo, Grossmuller, Strasser; Muriel, Pasquato.

 

A disp.: Julio Sergio, Brivio, Giandonato, Bertolacci, Cuadrado, Corvia, Di Michele. All.: Di Francesco

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Olivera, Ofere, Giacomazzi, Carrozzieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori