CALCIOMERCATO/ Napoli, Vargas arriva martedì. Mercato chiuso?

- La Redazione

Dopo aver realizzato un golazo nella finale del campionato cileno, Vargas approda a Napoli in settimana. Intanto ci si chiede se il mercato azzurro finisca qui.

delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

Ha detto addio alla Renca con un golazo prima di imbarcarsi per Napoli, si tratta di Eduardo Vargas, ultimo colpo di calciomercato degli azzurri, arriverà nel capoluogo campano martedì prossimo. Giusto il tempo di ambientarsi e poi subito in campo, per farsi conoscere da Walter Mazzarri e da tutto l’ambiente azzurro. Per un cileno che arriva però, la paura di perdere uno dei tre tenori aumenta; di sicuro non a gennaio, la Champions ed un campionato da raddrizzare impediscono qualsiasi cessione nella prossima finestra di mercato, tuttavia in vista del prossimo giugno il timore è concreto. Tutti gli indizi sembrerebbero portare a Lavezzi, con l’Inter in primo piano pronta ad accaparrarsi l’argentino. Per ora però, dalle parti di Castelvolturno non si pensa ancora a giugno, di mezzo ci sono ancora 6 mesi e diverse faccende da risolvere. Innanzitutto i rinnovi di due perni azzurri come Hamsik e Maggio; nessun problema all’orizzonte, sia lo slovacco sia l’esterno hanno già espresso la volontà di rimanere all’ombra del Vesuvio per la prossima stagione. L’accordo tra le parti è questione di tempo e dunque si attende soltanto l’annuncio ufficiale. C’è poi un mercato di gennaio ancora da vivere; cercando di piazzare quei giocatori in esubero e provando a regalare nuove pedine a mister Mazzarri. Bigon smentisce la possibilità di nuovi innesti ma appare difficile credere che, di fronte ad una richiesta dello stesso tecnico azzurro e un’occasione di mercato, la società partenopea si tiri indietro. Tutto passa per le cessioni però, perché il tecnico di San Vincenzo si è già mostrato più volte allergico a rose composte da troppi uomini. Il reparto maggiormente sotto osservazione resta comunque il centrocampo ed è proprio lì che, qualora si rivelasse necessario un investimento, il Napoli interverrebbe. Tanti i nomi sulla lista degli scout azzurri, dagli argentini Yacob e Gaitan al più esperto Mamadou Diarra, passando per il pallino di vecchia data Gaby Mudingayi, tutto è però rimandato di almeno un paio di settimane. Intanto dall’Inghilterra rimbalzano voci dallo Stamford Bridge, il Chelsea, prossimo avversario degli azzurri in Champions League, avrebbe messo sul mercato il centrocampista nigeriano Mikel John Obi. Giocatore che sarebbe ideale nello scacchiere tattico di Mazzarri…

Si tratta ovviamente di una suggestione, non tanto il cartellino quanto l’ingaggio è infatti ampiamente fuori portata per gli standard azzurri, tuttavia chissà. Dopo aver soffiato Vargas ed in attesa degli ottavi di finale di Champions League, un altro schiaffo al Chelsea potrebbe arrivare nuovamente dal calciomercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori