SQUALIFICA LAVEZZI/ Liguori: c’è un disegno preciso, un fatto senza precedenti!

- La Redazione

Il direttore di Tgcom si scaglia contro la decisione del giudice sportivo sul Pocho

lavezzi_rosi_R400_14feb11
Lavezzi (Ansa)

Parole dure e veementi quelle del direttore di Tgcom Paolo Liguori, intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Il giornalista ha espresso giudizi durissimi sulla squalifica del Pocho. “Il Napoli potrà fare bene contro il Villarreal anche se gli spagnoli hanno dalla loro parte maggiore esperienza. Credevo che Lavezzi non potesse essere squalificato in quanto l’arbitro aveva già preso provvedimento ma c’è stata una strana inversione dell’arbitro che per la prima volta ha dichiarato di non aver visto nulla e di essersi sbagliato in campo” .

Poi continua. “Un fatto senza precedenti che ha aperto la possibiltà di ricorrere alla prova tv. Mi è sembrato piuttosto chiaro che l’arbitro ha “inventato” la storia delle spinte tra Rosi e Lavezzi quando in realtà le spinte erano avvenute con Cassetti”.

Liguori poi continua nel suo ragionamento. “Così pare essere realizzato il disegno perfetto perché in questo modo viene tolto al Napoli Lavezzi per la gara di Milano, mentre alla Roma della squalifica di Rosi interessa poco o nulla.Gattuso ha fatto qualcosa di molto brutto, durata più del dovuto e del necessario. La cosa preoccupante è che la squadra in testa al campionato italiano perda contro la squadra quinta in classifica in Inghilterra, a dimostrazione della crisi del calcio italiano. Staremo a vedere la Roma se saprà riscattare il nostro movimento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori