VILLARREAL-NAPOLI / Esclusiva, Ricci (Gazzetta): la coppia Giuseppe Rossi-Nilmar vale quanto Cavani-Lavezzi

Il corrispondente della Rosea in Spagna sulla sfida di stasera

24.02.2011 - La Redazione

Villarreal-Napoli avrebbe potuto essere benissimo una degna finale di Europa League. Ma il destino beffardo, palesatosi sotto forma di palline e mani poco giudiziose, ha voluto che dall’urna di Nyon l’accoppiamento uscisse già ai sedicesimi di finale. E che la sfida sia sul filo dell’equilibrio ce lo ha confermato l’andata del San Paolo, terminata 0-0. La pensa così anche Filippo Maria Ricci, corrispondente della Gazzetta dello Sport in Spagna e gran conoscitore della Liga.

“La squadra di Mazzarri e il Sottomarino Giallo sono, insieme a Porto e Manchester City, le squadre più forti della competizione. È davvero un peccato che si debbano affrontare così presto. Le avrei viste bene in semifinale o, perché no, a Dublino a giocarsi la coppa”.

Il punto di forza del Villarreal è la coppia d’attacco Giuseppe Rossi-Nilmar. Vale quanto Cavani-Lavezzi?

Sicuramente sì. Stiamo parlando di due tandem completamenti differenti dal punto di vista tecnico e di gioco, ma di livello simile. Nilmar e Giuseppe Rossi formano una delle coppie più forti della Liga. Non a caso entrambi gli attaccanti del Villarreal sono cercatissimi sul mercato. Lo abbiamo visto anche nell’ultima sessione di gennaio (il Tottenham arrivò a offrire addirittura 35 milioni di euro per Rossi! ndr)…

Ultimamente però fanno cilecca. Nilmar più dell’italiano, a dir la verità…

Credo sia dovuto al fatto che la punta brasiliana si sia dovuto sottoporre a un intervento di pulizia del ginocchio nella pausa natalizia e abbia poi dovuto stare a riposo per quasi un mese. Inevitabile che se ti fermi poi hai bisogno di recuperare la forma. E poi non è solo colpa di Nilmar, tutta la squadra è in difficoltà da qualche settimana.

Come si spiegano le attuali difficoltà del Sottomarino Giallo?

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’INTERVISTA A RICCI SU NAPOLI-VILLARREAL

Ne parlavo l’altro giorno con Giuseppe Rossi: Villarreal è una piccola cittadina, con pochi tifosi, senza la pressione che si avverte nei grandi club. Questo può essere spesso un vantaggio, ma a volte porta a rilassarsi. Ecco, penso che al Villarreal si siano rilassati un po’ troppo. Hanno perso con il Levante in casa, quando in tutto lo scorso campionato il Madrigal era stato violato solo dal Barcellona. Non vincono nella Liga da 4 settimane di fila. Un record per loro. Insomma, sono in piena crisi.

 

Il Napoli ne può approfittare. Mazzarri deve puntare a difendersi o gli azzurri possono fare la partita in Spagna?

Il Napoli può benissimo fare la partita. Ha le qualità per farlo. I partenopei e il Villarreal sono due squadre simili, giocano un bel calcio. Sarà una sfida aperta, non credo che l’una o l’altra squadra si chiuda in difesa.

 

Ci fa un pronostico?

Troppo difficile. È davvero una partita da 50 e 50.

 

(Riccardo Guissi) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori