CALCIOMERCATO/ Napoli, Matavz: ormai è certo, arriva a giugno

- La Redazione

E’ fatta per l’arrivo del giovane sloveno al San Paolo

delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Non ci sono più dubbi, Tim Matavz, a partire dal prossimo 30 giugno del 2011, diverrà ufficialmente un giocatore del Napoli. A meno di clamorosi colpi di scena, quindi, si concluderà il secondo colpo in prospettiva di Aurelio De Laurentiis e Bigon dopo l’affare Fernandez.

Ad annunciare l’approdo a Castelvolturno del giovane sloveno, l’agente dello stesso, Musret Jashati, che intervenendo ai microfoni di Radio Crc ha ammesso: «L’ultimo giorno di mercato la trattativa per l’acquisto del mio assistito non è stato possibile portarla al termine per un motivo di prestito ma ci siamo accordati per giugno. In questo giorni i dirigenti del Napoli e quelli del Groningen sono in Libia per chiudere questo lavoro già iniziato precedentemente. Matavz è un gran personaggio, è un ragazzo che è maturato e ha fatto bene in Olanda. Io lo seguo da diciassette anni e quello che ha fatto è una cosa straordinaria per lui. Sono molto contento e spero che faccia sempre meglio».

Jashati, continuando a parlare del proprio assistito, azzarda paragoni importanti: «È simile a Van Basten ma farà la sua carriera e la sua storia. È un ragazzo di grande potenza nelle gambe e spero che con Cavani faccia una bella coppia e che ci faccia divertire. Maradona è un mito anche da noi, da bambino ero tifoso del Napoli. Matavz ha rifiutato tutte le offerte che ha avuto per venire a Napoli. Abbiamo ricevuto offerte ufficiali da club come lo Schalke 04, il Wolfsburg e anche offerte da società italiane come il Palermo, ma la piazza napoletana è stata la preferita».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori