CALCIOMERCATO/ Napoli, Cavani: è giallo sul futuro

- La Redazione

Le notizie che emergono dall’ambiente partenopeo non sembrano positive. Sembra infatti che Cavani abbia rifiutato la proposta del prolungamento del contratto a 3 milioni di euro

cavani_delaurentiis_R375_5ago10
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Partiamo da una premessa doverosa: Edinson Cavani non lascerà in estate Napoli. E’ lo stesso attaccante uruguagio a svelarlo in occasione della presentazione del suo libro: «Non cambierò squadra e non cambierò procuratore – ha detto – non è vero niente di quello che è stato detto, io sto bene e resto a Napoli. Qui sono felice e ho scritto questo libro per raccontare il mio rapporto con Dio: non è un manuale per diventare un calciatore, Io voglio lasciare un segno qua a Napoli e nella mia Nazionale. Qua a Napoli ho trovato la serenità, è fantastico giocare per il Napoli. In questo finale di campionato daremo il massimo, ma sappiamo che non c’è niente di facile nella vita. Difenderemo questa maglia fino alla morte».

Le notizie che emergono dall’ambiente partenopeo, però, non sembrano essere completamente positive. Sembra infatti che Cavani abbia rifiutato la proposta del prolungamento del contratto a 3 milioni di euro netti a stagione. Chi è vicino al Matador confessa che non vi è alcun problema ma le indiscrezioni fanno pensare. Ultimamente sono infatti aumentate a dismisura le società interessante al nazionale celeste. Si tratta dei soliti top club d’Europa come spiega anche il giornalista di Mediaset Carlo Landoni: «Il procuratore di Edinson, Anellucci, ha rimandato il rinnovo del contratto perchè ha avuto offerte dall’Inghilterra e dalla Spagna. Al Napoli servono almeno un difensore e un centrocampista».

Non è da escludere, a questo punto, un faccia a faccia fra il patron partenopeo e il Matador per discutere nuovamente del prolungamento del contratto. Le promesse per un matrimonio felice è duraturo vi sono, ma Real Madrid e Barcellona rimangono alla finestra, pronte ad approfittare di qualsiasi passo falso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori