CALCIOMERCATO/ Napoli, per Poli è “derby” col Milan

- La Redazione

Sono moltissime le big d’Italia interessate a Poli, giovane talento di centrocampo di casa Sampdoria. Sulle tracce del ragazzo vi sarebbero in particolare Napoli e Milan

DeLaurentiis_R375_20ott08
De Laurentiis patron del Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI MILAN – Sono moltissime le big d’Italia interessate a Poli, giovane talento di centrocampo di casa Sampdoria. Sulle tracce del ragazzo vi sarebbero in particolare Napoli e Milan. Entrambe le società sono alla ricerca di un giocatore da inserire in mezzo al campo che sappia fare al meglio la doppia fase, difensiva/offensiva. In vantaggio nella “corsa” vi sarebbe il club partenopeo. Il Napoli cerca infatti un giocatore che possa dare le geometrie e dettare i ritmi e i tempi giusti alla squadra e vorrebbe puntare sul giovane blucerchiato.

Il Milan, invece, è alla ricerca di un possibile erede di Andrea Pirlo e Clarence Seedorf. Un’idea, quella targata Poli, fortemente caldeggiata dal giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, grande esperto di calciomercato: «Mercato praticamente già finito o quasi per Galliani – scrive su Tmw – mancherebbe un centrocampista, magari giovane, l’identikit potrebbe portare a un tipo come Poli, uno che comunque piace molto anche a Napoli e Inter. Eccola l’Inter che risponde al Milan, il derby continua sul mercato: un obiettivo fresco fresco per il centrocampo nerazzurro è Casimiro (lui però si fa chiamare Casemiro, così è scritto anche sulla maglia), classe 92, gioiellino del San Paolo e della nazionale brasiliana under 20. Ha tutto per sfondare, ha tutto per essere il mediano futuro del Brasile e dell’Inter. Gli osservatori interisti lo seguono da un pezzo, piace perché è completo, ritenuto il miglior giovane in quel ruolo, in Sudamerica non c’è di meglio».

La Juventus, invece, il suo gioiellino di centrocampo se l’è già assicurato. Si tratta di Gabriel Appelt Pires, giovane brasiliano che Bronzetti di recente ha paragonato a Cambiasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori