NAPOLI-GENOA/ Ballardini: Non abbiamo paura di nessuno

- La Redazione

Il tecnico del Genoa Ballardini, che domani affronterà il Napoli al San Paolo, ha detto di non temere nessuno ma di rispettare tutti gli avversari. Il Grifone farà sempre il suo dovere…

davide_ballardini_r400-1
Esordio casalingo per Ballardini (foto Ansa)

Sarà un Genoa piuttosto incerottato quello che scenderà in campo domani sera al San Paolo per sfidare il Napoli. Il Grifone dovrà fare a meno degli squalificati Palacio, Milanetto e Dainelli e degli infortunati Rossi e Veloso. In forte dubbio anche Chico e Rafinha. Il tecnico rossoblù Ballardini, che ha convocato 20 giocatori, non si lamenta troppo per le assenze: “Rafinha è sotto farmaci per l’influenza, partirà con noi ma valuteremo poi domani, comunque è pronto Jelenic – ha spiegato oggi in conferenza stampa – Non credo comunque che cambierò modulo per le assenze, affronteremo un Napoli caricatissimo che arriva da due gare non positive e che vorrà sicuramente fare bene. Dopo una grande stagione una flessione ci può stare, ma hanno sempre recuperato”.

Ballardini ha sempre caricato a mille la squadra. Proprio non riesce a capire come ci si possa tirare indietro, anche senza grossi obiettivi di classifica: “Leali nelle sfide contro Brescia e Lecce? Mi arrabbio quando si parla di questo argomento, non ci si dovrebbe stupire. Non capisco cosa significhi la lealtà sportiva, per me è sconosciuta perchè uno che fa sport cerca sempre di fare il proprio dovere. Meravigliarsi di fare il proprio dovere mi meraviglia”. Questo il suo motto: “Non abbiamo paura di nessuno ma un grande rispetto. Ci sono tante difficoltà da superare ma siamo pronti”.

Il mister genoano ha già anticipato la formazione: “Se Chico è ok, giocherà in difesa accanto a Kaladze, Moretti e Criscito. A centrocampo Mesto, Kucka, Konko e Antonelli. In attacco Floro Flores e Paloschi. Se Chico non ce la fa, Mesto andrà in difesa. Se Rafinha dovesse riprendersi dall’influenza, giocherà a centrocampo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori