NAPOLI – Cavani replica a Fonseca: “Non devo niente a nessuno”

- La Redazione

L’attaccante del Napoli, Edinson Cavani, ha replicato a Daniel Fonseca il quale, in un fuorionda su ‘Sky’, l’aveva attaccato. “Non gli devo niente”, ha risposto il ‘Matador’.

cavani_felice_R400_4apr11
Cavani (Foto: ANSA)

La si attendeva da giorni e la replica di Edinson Cavani nei confronti di Daniel Fonseca, è arrivata. Qualche giorno fa, in diretta su ‘Sky’, non accorgendosi di essere in onda, il noto procuratore uruguaiano, nonché èx calciatore di Cagliari, Napoli e Roma, aveva affermato di ‘odiare Cavani’. Poi le spiegazioni date da Fonseca avevano provato a stemperare i toni, ma l’agente non si era certo rimangiato quanto detto.

“Non mi piace parlare di questa storia. Cavani è una persona che umanamente non stimo. Cinque anni fa si presentò a casa mia e poi non mantenne mai le promesse fatte. Edinson sa quanto bene ho fatto per lui e da parte sua mi aspettavo delle scuse. Ripeto, il giocatore non si discute e sono felice se continua a segnare e a far volare il Napoli, ma umanamente non lo stimo”.

Intervenendo a Radio Sport 890, radio uruguaiana, Edinson Cavani ha risposto per le rime, come ha riportato, traducendo le parole del ‘Matador’, Napoli Today: “Le parole di Fonseca nei miei confronti? Sentire queste cose ti dà amarezza, soprattutto se vengono da un uruguaiano. Bisognerebbe desiderare il bene di un tuo connazionale, piuttosto che il male. Uno cerca sempre di fare del meglio per la famiglia e per far sì che nel suo paese pensino bene di lui. Non ho parole per esprimere ciò che uno prova in questi momenti. Non devo niente a nessuno”. 


Cavani ha poi incalzato:  “La verità è che io non ho problemi con nessuno, nè m’interessa avere problemi con qualcuno. Dopo quello che è successo Fonseca mi ha contattato. Tutto ha un tempo e viene un momento in cui tutte le cose vanno a sistemarsi e a chiarirsi. Ora però voglio rimanere tranquillo e godermi questo splendido momento. Speriamo con il Napoli di continuare a far bene come stiamo facendo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori