CALCIOMERCATO / Napoli, Farfan, Cavani, Hauche e Miyaichi, i rumors aggiornati all’8 aprile

- La Redazione

I club inglesi iniziano a seguire Cavani e intanto il Napoli si informa per il giapponese Miyaichi. Si allontanano Farfan e l’argentino Hauche: “Nessun contatto in corso”.

cavani_felice_R400_4apr11
Cavani (Foto: ANSA)

Sirene inglesi su Cavani, smentite in merito alle trattative per l’argentino Hauche ed il peruviano Farfan e il timido interesse per il giapponese dell’Arsenal Miyaichi: ecco cosa ha portato la giornata di mercato relativamente ai movimenti del Napoli di De Laurentiis.

I tanti goal che l’hanno proiettato al terzo posto nella classifica della ‘Scarpa d’Oro’ alle spalle di due mostri sacri come Messi e Cristiano Ronaldo, hanno inevitabilmente attirato le sirene delle big di tutta Europa su Edinson Cavani. Secondo il quotidiano inglese ‘Metro’, le londinesi Tottenham ed Arsenal sarebbero sulle tracce del giocatore.

– Raul Gonzalez Jordan, agente di Jefferson Farfan, stella peruviana in forza allo Schalke 04, ha parlato del futuro del suo assistito: ““Jefferson ha il contratto in scadenza nel 2012.  In precedenza abbiamo avuto qualche incontro con la dirigenza dello Schalke per rinnovare il contratto. Sia il club che i tifosi sono molto soddisfatti del rendimento del ragazzo, il quale ha dichiarato pubblicamente che la sua priorità è restare a Gelsenkirchen. Un futuro al Napoli? Al momento il ragazzo è concentrato a raggiungere le semifinali di Champions League ed a conquistare la Coppa di Germania”. Insomma, c’è tempo…

Il 19enne talentino giapponese Ryo Miyaichi, attaccante classe 1992, piace molto al Napoli. L’attaccante, in forza al Feyenoord ma di proprietà degli inglesi dell’Arsenal, potrebbe partire per un’altra stagione in prestito e il Napoli ci starebbe facendo un pensierino.

Nessun contatto concreto fra il Napoli e l’attaccante argentino in forza all’Estudiantes, Gabriel Agustín Hauche. A confermarlo è stato l’agente del giocatore, Alejandro Bouza, che ha dichiarato: “Abbiamo appreso questa notizia solo dai giornali, non abbiamo avuto mai incontri o contatti con la società partenopea”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori