CALCIOMERCATO/ Napoli, Donadel ad un passo, per il centrocampo spunta la pista francese

- La Redazione

In attesa di sviluppi sul fronte Inler, il Napoli si assicura le prestazioni di Gokhan Inler e guarda al mercato francese in vista di alternative al centrocampista elvetico.

Delaurentiis_r400
De Laurentiis (Foto Ansa)

Dopo la cessione di Pazienza ed il lungo tormentone riguardante Inler, il Napoli continua a lavorare incessantemente sul centrocampo, Donadel resta ad un passo dall’approdare alle pendici del Vesuvio, così come Blerim Dzemaili che dovrebbe abbandonare Parma quest’estate. Ma non solo la pista italiana nei taccuini di Bigon, rimane infatti viva anche l’idea Arturo Vidal, sul quale però si attendono segnali dal Bayer Leverkusen proprietario del cartellino; nelle ultime ore sono invece spuntate fuori le ipotesi francesii che portano a N’Daye, calciatore di proprietà del Nancy, e Matuidi, forte mediano del Saint Etienne. A confermare queste indiscrezioni ci pensa Fabrizio Ferrari ai microfoni di Radio Kiss Kiss, l’agente Fifa si è infatti espresso sull’interessamento degli azzurri per i due giocatori: “Sì, il Napoli ha visionato Alfred N’Diaye, calciatore francese del Nancy. Stiamo parlando di un ottimo calciatore – ha proseguito Ferrari –che oltre quella del Napoli ha catalizzato l’attenzione di tanti club. Anche se al momento di offerte concrete non ce ne sono. Matuidi? Non so se al momento il Napoli possa essere realmente interessato al giocatore. Certamente e’ molto piu’ esperto di N’Diaye e il costo del suo cartellino e’ decisamente diverso anche perche’ il Saint Etienne vuole incassare quanto piu’ possibile”. Un Napoli che resta dunque molto attivo sul calciomercato, specialmente per quanto riguarda la linea mediana, in attesa della decisione di Inler infatti, come già accennato, gli azzurri sono ad un passo dall’assicurarsi le prestazioni dell’ex Fiorentina Donadel, l’accordo è stato raggiunto sulla base di un quadriennale con opzione per il quinto anno ed il giocatore dovrebbe guadagnare poco più di un milione di euro a stagione. Una prima falla è dunque stata colmata, ma i movimenti dei partenopei non si fermano qui, si cercano anche un Vice – De Sanctis, un vice- Lavezzi e una buona punta di scorta. Per il ruolo di secondo portiere resta in vantaggio Coppola che oltre a provenire dal vivaio nutre anche la stima di De Sanctis e si potrebbe rivelare un ottimo rinforzo per il gruppo; nel ruolo di Vice-Lavezzi, invece, Santana è in vantaggio su Obinna e dovrebbe firmare nei prossimi giorni.

Più affollata invece la situazione per il bomber di scorta. Mazzarri sembra preferire Rolando Bianchi, già suo pupillo ai tempi della miracolosa salvezza della Reggina, mentre la società è forte su Trezeguet che avrebbe dalla sua una grande esperienza alle spalle, caratteristica da non sottovalutare per una squadra che si affaccia per la prima volta sul palcoscenico della Champions League.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori