CALCIOMERCATO/ Napoli, Sissoko, il Lione si tira fuori, Bogliacino piace a quattro squadre

- La Redazione

La pazienza di Aurelio De Laurentiis è al limite. Il presidente del Napoli ha dato un ultimatum al centrocampista dell’Udinese Gokhan Inler, in caso contrario si penserà a Sissoko.

delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

La pazienza di Aurelio De Laurentiis è al limite. Il presidente del Napoli ha dato un ultimatum al centrocampista dell’Udinese Gokhan Inler, entro lunedì dovrà decidere se firmare il contratto con il club partenopeo altrimenti Riccardo Bigon, direttore sportivo del Napoli, sarà autorizzato a cercare altrove il prossimo centrocampista del Napoli. Il problema principale con il regista dell’Udinese riguarda l’ingaggio, Inler non vorrebbe cedere i diritti d’immagine al Napoli (proprio ora che ha firmato l’accordo con la Nike per diventare il testimonial svizzero), in caso contrario vorrebbe almeno 2 milioni di euro a stagione, contro l’offerta di 1,6 milioni di euro presentata dal Napoli al procuratore del giocatore Dino Lamberti. Ma quali potrebbero essere le alternative a Inler? Sicuramente Blerim Dzemaili, centrocampista svizzero compagno di Nazionale di Inler, classe 86′, che piace molto al club partenopeo. Ma Dzemaili non sembra soddisfare pienamente il presidente De Laurentiis che non ha abbandonato l’idea di fare il grande colpo prelevando dal Tolosa Moussa Sissoko, classe 89′, considerato uno dei talenti più importanti del calcio francese. Sul giocatore sembrava esserci il Lione, ma proprio oggi il club francese, attraverso una nota ufficiale sul proprio sito internet, ha spiegato che “non c’è nessuna trattativa con il Tolosa per l’acquisto del centrocampista Moussa Sissoko”. Via libera per il Napoli? Non proprio, visto che anche altri club italiani sono interessati al calciatore francese, in primis l’Inter. I nerazzurri però al momento sono alla ricerca del tecnico dopo l’addio improvviso di Leonardo, diretto verso il Psg. Il Napoli potrebbe approfittarne ma per strappare Sissoko al Tolosa servono almeno 15 milioni di euro, se non di più. Il club francese sa perfettamente che il valore di mercato del proprio giocatore è molto alto, Sissoko ha estimatori soprattutto in Inghilterra. Il centrocampo del Napoli dopo l’addio di Pazienza potrebbe perdere anche Mariano Bogliacino, che è rientrato dal prestito con il Chievo Verona. Il centrocampista uruguagio piace a ben quattro formazioni di Serie A, Genoa, Palermo, Lazio e Cesena e dovrà decidere il suo futuro anche perchè il tecnico del Napoli Mazzarri non sembra intenzionato a puntare su di lui nella prossima stagione.

Oltre a Bogliacino anche Manuele Blasi potrebbe andare via. Il giocatore non rientra nei piani tecnici-tattici di Mazzarri e preferirebbe giocare altrove. Discorso diverso per Gargano che potrebbe andare via soltanto nell’ambito di qualche scambio di mercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori