CALCIOMERCATO/ Napoli, Lavezzi: il futuro in bilico, il City preme

- La Redazione

E’ sempre più in bilico la permanenza di Lavezzi a Napoli. L’attaccante argentino ha una clausola rescissoria relativamente bassa, 31 milioni di euro, e il City sarebbe pronto all’assalto

CALCIOMERCATO NAPOLI – E’ sempre più in bilico la permanenza di Ezequiel Lavezzi in quel di Napoli. L’attaccante argentino ha una clausola rescissoria relativamente bassa, 31 milioni di euro, e il Manchester City sarebbe pronto all’assalto. E’ di ieri, infatti, la notizia riportata da Studio Sport, secondo cui i Citizens avrebbero offerto il cartellino di Mario Balotelli più 7 milioni di euro per arrivare proprio al nazionale albiceleste. Una proposta super che per ora non trova conferme ne smentite. Il tutto è strettamente legato al futuro del Kun Aguero nonché a quello di Carlitos Tevez. Roberto Mancini attende infatti di piazzare l’Apache altrove (Brasile o Italia) e di conseguenza intende assicurarsi l’attaccante dell’Atletico. Se il tentativo dovesse fallire a quel punto il City si fionderebbe proprio sul napoletano. C’è chi si sbilancia in maniera eccessiva come l’agente Fifa, Josè Alberti, per cui Lavezzi è ormai quasi un ex-azzurro: «So che il Manchester City è veramente interessato a Lavezzi e se va in Inghilterra il City fa un salto di qualità.Trattativa? Vi do la mia parola che il City vuole prendere Lavezzi ma loro vogliono spendere 25 milioni perché 32 milioni il City non li vuole spendere ma penso che Lavezzi lascerà il Napoli. Io dico che entro la fine del mese Lavezzi sarà del Manchester City. Io penso che sia un grande investimento del Manchester anche se i suoi comportamenti non verranno ben accettati come il togliersi la maglia dopo un goal. Se andasse via il Napoli avrebbe solo cash, senza contropartite». Anche il consulente di mercato dei Queens Park Rangers, Gianni Di Marzio, ha detto la sua sulla questione: «Balotelli e sette milioni per Lavezzi? Il City da tempo segue il pocho ma personalmente non cederei l’argentino, che è risultato fondamentale per le fortune del Napoli nella passata stagione. Per me Lavezzi è incedibile». Ieri, inoltre, ha fatto visita anche l’agente e amico di Roberto Mancini, Giorgio De Giorgis, al ritiro partenopeo di Dimaro. E’ facile accostare la presenza del procuratore al futuro di Lavezzi ma De Giorgis ha voluto subito precisare: «Questa storia mi ha stufato, perché rischia di compromettere i miei rapporti umani e professionali. Se qualcuno scrive ancora che parlo dell’argentino con Bigon, lo denuncio».

In attesa di novità dal fronte Manchester il Napoli potrebbe iniziare a sondare il terreno per individuare un eventuale sostituto del Pocho. Difficile, a tutt’oggi, capire chi possa prendere l’eredità dell’argentino anche se non è da escludere una sorpresa dello spumeggiante Aurelio De Laurentiis…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori