CALCIOMERCATO/ Napoli-Trezeguet addio, il futuro è la Francia. Parla Caliendo (procuratore) in esclusiva

Il futuro di Trezeguet è sempre più lontano dall’Italia. Per il 33enne attaccante ex Juventus si aprono le porte del ritorno nella natìa Francia.

26.07.2011 - La Redazione
trezeguet_hercules_R400_1dic10

Sono sempre meno le possibilità che l’attaccante ex Juventus David Trezeguet approdi alle pendici del Vesuvio nella prossima stagione. Alle pagine del quotidiano francese “l’Equipe”, il giocatore non ha usato giri di parole per esprimere il proprio gradimento verso un’ipotesi di futuro in patria (“A 33 anni ho ancora molto da dare a questo sport. Il mio desiderio è quello di tornare a giocare in Francia”); una scelta dettata da esigenze familiari, che allontana in maniera netta Trezeguet dal Napoli. Il primo sentore che l’accordo con il Napoli sarebbe stato difficile arrivò qualche giorno fa, con la scelta della società partenopea di rinnovare di un anno il contratto all’attaccante Cristiano Lucarelli. Per fare chiarezza sul futuro del giocatore è intervenuto in esclusiva il procuratore del giocatore, Antonio Caliendo, che ha sin da subito avvalorato questa tesi: “Al momento Trezeguet si sta allenando con il Monaco, ma escludo che possa fermarsi nella squadra monegasca nel corso della prossima stagione” ha precisato l’agente, che ha voluto sottolineare come “l’ipotesi che David torni in Francia è ad oggi la più probabile, anche se non è facile dire con certezza in quale club giocherà: per lui le offerte non mancano di certo”. L’agente non esclude a priori che il ragazzo trovi una sistemazione anche in Italia, ma la ritiene decisamente difficile: “i club italiani non si sono mossi prontamente e a David intrigava la possibilità di giocare a Napoli” dice Caliendo, sottolineando di fatto come, svanita questa possibilità, le porte della Francia si spalanchino per il suo assistito. “Il Napoli? Adesso David pensa solo ad allenarsi con intensità per farsi trovare pronto: questo è il momento in cui i club capiscono di cosa hanno bisogno e, se servisse un attaccante, vuole farsi trovare pronto” ci dice Caliendo, che però non si esprime sull’interesse (vero o presunto) di Lione o Bordeaux. Le parole di Caliendo suonano dunque come un addio al Napoli, società a lungo corteggiata dal giocatore stesso, che sperava di poter contribuire con la propria esperienza alla causa azzurra.

Trezeguet dunque prende la via della Francia e si appresta a cercare una nuova sistemzaione Oltralpe. “Nel prossimo fine settimana mi incontererò con il ragazzo” precisa Caliendo “e decideremo il da farsi. Mi sembra evidente che cercheremo una sistemazione di livello, adatta al rango di Trezeguet” conclude l’agente. Au revoir David.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori