CALCIOMERCATO/ Napoli, Trezeguet è in attesa, Iaquinta torna di moda

Se la telenovela Inler è terminata non vede la fine quella targata Trezeguet. L’attaccante svincolatosi dall’Hercules di Alicante è in attesa di una chiamata dalla Campania

26.07.2011 - La Redazione
iaquinta_disperato_azz_R375_24giu10
Vincenzo Iaquinta, attaccante Juve (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Se la telenovela Inler è terminata non vede la fine quella targata Trezeguet. L’attaccante franco-argentino, svincolatosi dall’Hercules di Alicante, è in attesa di una chiamata dalla Campania. Nelle ultime ore il nome del giocatore è stato accostato dalla stampa catalana al Barcellona ma Antonio Caliendo, il suo agente, ha commentato così l’ipotesi: «Posso dire che più i giorni passano più si presentano opportunità di un certo livello da prendere in considerazione – esclama in esclusiva a Calciomercatonews.com – la situazione è in continua evoluzione. Personalmente non ho ancora avuto contatti,, per ora mi limito ad apprendere dalla stampa, non ho elementi per dire se l’interesse del Barcellona è concreto o meno. Il Barcellona però oltre ad acquistare ha anche venduto elementi importanti come Bojan ad esempio, per cui potrebbe essere che mostrino interesse». Con il Napoli la situazione è in stand-by: «Noi abbiamo dato disponibilità e sappiamo che il presidente De Laurentiis stima molto Trezeguet, questo è importante, ma stiamo aspettando. Un ruolo molto importante ce l’ha l’allenatore, perchè alla fine la formazione la fa lui per cui vedremo». Caliendo non intende soffermarsi sull’eventuale rifiuto di Mazzarri: «Io credo che una squadra importante come il Napoli, che disputerà la Champions League il prossimo anno abbia bisogno di giocatori di esperienza e di un certo livello, più frecce hai nel tuo arco meglio è. Detto questo se l’allenatore pensa che il reparto offensivo sia già al completo io mi limito a prenderne atto, come detto l’allenatore è lui e le scelte spettano a lui». E da un ex-juventino passiamo ad uno juventino effettivo. Stiamo parlando di Vincenzo Iaquinta, attaccante bianconero che sembra destinato a lasciare Torino prima del 31 agosto. Dopo anni di continui acciacchi la società di corso Galileo Ferraris ha deciso di mettere in vendita il giocatore. Luciano Moggi, ex dg della Vecchia Signora, è convinto che l’ex Udinese possa trasferirsi a Napoli con una forma agevolata: «Iaquinta – sostiene Luciano Moggi parlando a Telecaprisport – potrebbe arrivare in prestito. La Juventus si accollerebbe anche parte dell’ingaggio in modo da far rientrare lo stipendio nei parametri richiesti dal tetto imposto da De Laurentiis».

Dell’eventuale trasferimento del bomber di Crotone ne ha parlato anche Claudio Pasqualin, il suo agente: «Il Napoli sta facendo un mercato davvero interessante – ha detto a Radio Kiss Kiss – nonostante tutte le voci, credo che alla fine i tre tenori restino. Santacroce credo che a Parma possa trovare la concentrazione per rilanciarsi e riconquistare l’azzurro della Nazionale. Posso assicurare che tra il Napoli e il mio assistito, Vincenzo Iaquinta, non c’è mai stato nulla».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori