CALCIOMERCATO/ Napoli, Lucarelli il vice-Cavani, si pensa alle cessioni

Il calciomercato del Napoli è chiuso, almeno per quanto riguarda il fronte entrate, parola di Walter Mazzarri ed Aurelio De Laurentiis che hanno chiuso alla possibilità di nuovi arrivi. 

30.07.2011 - La Redazione
aurelio-de-laurentiis-napoli_R400
De Laurentiis (Foto Ansa)

Il calciomercato del Napoli è chiuso, almeno per quanto riguarda il fronte entrate, parola di Walter Mazzarri ed Aurelio De Laurentiis entrambi intervenuti in occasione dell’ultima serata del Napoli nel ritiro di Dimaro. Non ci saranno dunque ulteriori rinforzi da qui sino al 31 agosto, sempre ammesso, come attualmente si è portati a credere, che non vi saranno cessioni inaspettate; in questo senso da tenere sottocchio resta solo la questione Lavezzi. Il Pocho dovrebbe raggiungere i compagni il 4 agosto e sciogliere le ultime riserve con delle dichiarazioni in prima persona che chiudano le porte ad una cessione, comunque resa improbabile dal passaggio di Sergio Aguero al Manchester City. Sulla questione attaccanti è però stato molto chiaro il mister Mazzarri che si è così espresso ai microfoni di Sportitalia: “Di attaccanti ne abbiamo sei, se non vi piacciono possiamo cambiarli ma non è certo possibile aggiungerne altri. L’anno scorso abbiamo avuto dei risultati perchè ci sono stati degli equilibri che solo il tecnico può capire. In caso di necessità farò presente al presidente di cosa ho bisogno. In pubblico alcune cose non si possono dire, il tifoso deve apprezzare anche lo spirito di squadra. Fino a quando ci sarò io farò le mie scelte, e penso di aver dimostrato che qualcosa sono capace di fare”. Sarà dunque con ogni probabilità Cristiano Lucarelli il vice-Cavani nella impegnativa stagione che i partenopei si apprestano ad affrontare, con buona pace per Floro Flores, Maxi Lopez e Sergio Floccari. Si aggiunge al coro di no-attaccante si aggrega anche il presidentissimo Aurelio De Laurentiis: “Non ne prenderemo un altro perchè Mazzarri ne ha già sei. Ne abbiamo uno per il futuro che oggi tra l’altro nell’amichevole con il Barletta ha segnato un goal e ne stava segnando un altro. Ha 19 anni e si chiama Jacopo Dezi. E’ il sostituto ideale per Hamsik e presto si aggregherà alla prima squadra. In uscita faremo qualcosa perchè ci sono elementi che devono giocare. In entrata c’è sempre gennario per rinforzarci“. Le novità arriveranno dunque dal fronte cessioni lì dove sono in lista di sbarco Rinaudo, Bogliacino e Mannini.

Proprio dal fronte Daniele Mannini arrivano le maggiori indiscrezioni, intervenuto ai microfoni di Sportitalia infatti, Davide Lippi, agente del calciatore ha aperto alla possibilità di un approdo del suo assistito al Siena: “La trattativa con il Siena c’è, ma il calciatore interessa anche ad altre squadre di serie A“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori