CALCIOMERCATO/ Napoli, Mazzarri: Lucarelli è l’attaccante che ci serviva. Cigarini verso l’Atalanta

Gonfia il petto Walter Mazzarri al termine della gara amichevole vinta due a uno contro il Grossetto con Cristiano Lucarelli grande protagonista. Il bomber è stato confermato da Mazzarri.

31.07.2011 - La Redazione
Luca-Cigarini_r400
Cigarini (Ansa)

Gonfia il petto Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, al termine della gara amichevole vinta due a uno contro il Grossetto con Cristiano Lucarelli grande protagonista. Il bomber toscano ha infatti segnato le due reti decisive, la prima con una spettacolare semirovesciata. L’allenatore toscano ha elogiato il giocatore: “Lucarelli ha fatto molto bene, sta recuperando da un infortunio. I due gol? Ha fatto vedere quanto vale, sapevamo di che pasta è fatto. Ha solo bisogno di ritrovare la condizione, speriamo non abbia problemi fisici durante la stagione, lui è l’attaccante che ci serviva”. L’ex capitano del Livorno è stato riconfermato dal Napoli proprio su suggerimento di Mazzarri con cui ha lavorato a Livorno. Nella scorsa stagione Lucarelli subì a inizio stagione un bruttissimo infortunio ai legamenti che gli ha praticamente fatto saltare tutta la stagione. Il 36enne attaccante livornese è rientrato nelle ultimi giornate di campionato segnando un bel gol contro la Juventus. Il Napoli pensava di non rinnovargli l’accordo per la stagione successiva ma il tecnico Mazzarri ha deciso di concedergli fiducia in vista della prossima stagione. Il tecnico del Napoli vede Lucarelli come prima alternativa a Cavani, anche se dal punto di vista fisico e tecnico i due potrebbero anche giocare insieme. Nelle scorse settimane si è parlato spesso di un possibile arrivo a Napoli di qualche attaccante ma il tecnico Mazzarri, tramite il presidente De Laurentiis, ha voluto chiudere la porta. C’è Lucarelli che è pronto a prendersi la propria rivincita contro coloro che lo avevano già dato per bollito e ormai al termine della carriera. Per lui e per il Napoli sarà una stagione importante visto che ci sarà anche la Champions League da onorare. Intanto Luca Cigarini potrebbe presto fare le valigie e andare via. Il centrocampista del Napoli, ritornato dal prestito al Siviglia, piace molto all’Atalanta di Pierpaolo Marino, attuale direttore generale dei bergamaschi ed ex dirigente del Napoli. Cigarini però ha il problema di avere un ingaggio fuori dalla portata delle casse bergamasche, gli orobici sperano di poter avere una mano dalla società partenopea.

L’Atalanta cerca un regista di centrocampo capace di accendere la luce in mezzo al campo, Colantuono spera tanto che Cigarini possa essere l’uomo giusto. Ma molto dipenderà dal Napoli e dalla volontà del giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori